Testimonianza di Fabio Curci di Bari

Pace a tutti fratelli e sorelle, mi chiamo Fabio Curci e sono un pellegrino del gruppo di preghiera di Bari.
Vorrei condividere con tutti voi una delle tante manifestazioni della nostra adorata Mamma, che non ci lascia mai soli, soprattutto in questo momento di grande dolore per l’umanità.
Era il giorno nove novembre 2020, come ogni sera io e la mia compagna ci eravamo messi in preghiera come la Mamma ci ha insegnato, e dopo esserci fatto il Segno della Croce iniziammo con dei piccoli libricini per poi giungere al “Santo Ristoro di Luce e Pace per le Anime Sante”, nel momento in cui ho aperto il libricino iniziai a leggere le prime parole e tutto era normale, come sempre, poi quando ho aperto la pagina in cui c’è l’immagine della nostra Mamma fui travolto da un Profumo di rose molto intenso, il Profumo della Mamma, e in quel momento mi sono fermato nella lettura perchè era troppo forte quel dolce Profumo di rose al punto di chiedere alla mia compagna, che era di fianco a me se anche lei avesse avvertito quel Profumo, ma lei rispose di no. In quel momento ho pensato tra me che poteva essere una mia sensazione, ma in cuor mio sapevo che la Mamma era lì con noi e continuai nella lettura e nella preghiera, pero’ ogni tanto mi fermavo per sentire se c’era ancora quel Profumo ma non sentivo più niente. Arrivati quasi alla fine dell’Ora Santa ci alzammo in piedi per recitare il Credo di Maria, e per puro caso guardai di fronte a me dove c’è un mobile su cui abbiamo messo una foto della Mamma e visto che eravamo entrati nel mese di novembre, dove tutte le Anime Sante hanno il permesso di scendere sulla terra, anche una foto più piccola del mio custode, il quale ora si trova su dal Padre e proprio quel giorno ricorreva il giorno della sua nascita.
Nel guardare la foto del mio custode ho visto in un angolino in alto sulla foto apparire
all’improvviso un puntino di Luce e sparire velocemente, di nuovo ho pensato che era una mia sensazione o altro, quindi spostai lo sguardo in un altro punto della stanza e ritornai di nuovo a guardare la foto della Mamma e quella del mio custode, perchè erano vicine, e di nuovo all’improvviso il puntino di Luce è apparso e scomparso, è da precisare che noi eravamo quasi al buio, c’era solo una candela accesa e la lucina del presepe, e non poteva essere un riflesso perchè il presepe è posizionato dalla parte opposta al mobile, circa quattro metri.
Finita la preghiera rimasi in silenzio per meditare su ciò che era successo e poi chiesi
nuovamente alla mia compagna se avesse visto o sentito qualcosa durante l’Ora Santa e lei rispose di no, però in quel momento prese in mano il libricino dove avevo sentito il Profumo di rose e quando anche lei arrivò alla pagina dove c’è la foto della Mamma, fummo avvolti tutti e due da quel meraviglioso Profumo. La cosa che più ci ha colpito è che il Profumo di rose si sentiva solo dove c’è l’immagine della Mamma, nelle pagine successive non si sentiva niente e neanche su gli altri libricini vicini ad esso.
Fratelli e sorelle quel Profumo di rose dove c’è la foto della Mamma, ci ha accompagnato per tutta la Santa settimana, la Mamma è sempre con tutti noi non ci abbandona mai, non ci fa mancare nulla perchè per Lei siamo preziosi, e come diceva la Mamma: Figli nessuno vi Ama più di Me e se qualcuno ve lo dice vi sta mentendo. Quindi restiamo uniti nello Spirito come la Mamma Vuole, perchè solo così possiamo sconfiggere le tentazioni e cercare quel Pentimento Vero e Sincero che il Padre Nostro Vuole.
Grazie, Grazie, Grazie Mamma per il Tuo Immenso Amore.
Un abbraccio forte a tutti i fratelli e le sorelle della Dimora di Dio e a tutti fratelli e sorelle del mondo.

Costanza Tenace di Sannicandro Garganico (Foggia)

Il Cielo, terso di azzurro, è il Tuo Sacro Manto Mamma che abbraccia i figli di tutto il Creato. E in questo tempo irreale, sospeso, che viviamo con i cuori tribolati, doloranti e sofferenti a causa dei nostri peccati, Tu Sei qui Mamma accanto a noi con il Tuo Abbraccio Eterno e Materno. Non abbiamo udito il Tuo grido d’Amore perché accecati dal luccichio malsano dei voleri terreni, e ora, un’onda spaventosa piena dei nostri peccati ci travolge giorno dopo giorno, attraversiamo tunnel bui e tortuosi, non c’è luce, ma un sentiero oscuro dove si fatica a intravedere la luce…questo è il tempo delle tribolazioni. E’ il tempo della riflessione dell’Amore e della preghiera che ci Avete insegnato, L’Arma Potente contro il male. Il mio tempo, è ascoltare con la voce del cuore, i Vostri Santi Insegnamenti, e una sola voce squarcia l’Anima: Perdonateci per le nostre iniquità…🙏❤️🙏 Un abbraccio a tutti i fratelli e sorelle di Casa Santa.

Ilde Ciarlante da Isernia (Campobasso)

Fratelli e sorelle del mondo intero con il cuore addolorato esprimo tutto il mio rammarico e la mia amarezza, avendo appreso e constatato che in questa tragedia mondiale , anziché pregare DIO LO si incolpa di quello che sta succedendo, quando tutto questo disastro è solo e soltanto il frutto dei NOSTRI PECCATI..
Il cuore dell’uomo è più duro di prima e non riconosce le sue colpe, ma si ostina ancora a contare su se stesso, senza preoccuparsi minimamente di DIO, come se non esistesse….tutto tace… neanche gli stessi credenti ne parlano….!
Ma come OSIAMO, come ci permettiamo di fare TALI ORRIBILI affermazioni….!
NOI, MISERABILI ESSERI MORTALI, che basterebbe un raffreddore per ucciderci,
che abbiamo distrutto la SANTA CREAZIONE…
che abbiamo inquinato aria, acqua e terra in nome del progresso..
che abbiamo clonato le creature di DIO…
che abbiamo creato artificialmente bambini in provetta, mettendoci al SUO posto…..
che abbiamo buttato i neonati nei cassonetti….
che abbiamo abbandonato i nostri cari nelle case di riposo che sono diventate case degli orrori….
che abbiamo praticato omicidi, femminicidi e infanticidi..
che abbiamo sporcato il nostro corpo con atti impuri..
che abbiamo frantumato la famiglia per inseguire i nostri capricci….
che abbiamo reso l’aborto un atto legale di libertà…
che abbiamo lasciato morire per terra, al freddo, i cosiddetti barboni….
che siamo stati indifferenti al grido d’aiuto dei poveri e dei bisognosi..
che abbiamo disubbidito ai dieci comandamenti…
che abbiamo fatto della bestemmia e della volgarità il nostro pane quotidiano
che non abbiamo dato amore e carità ai malati, ai sofferenti, agli sconfortati.. che abbiamo rinnegato le nostre millenarie origini cristiane…
che abbiamo fatto della disonestà un privilegio…
che abbiamo fatto del Santo Natale una festa pagana dicendo ai bambini di scrivere la letterina a babbo natale, cosicché loro non aspettano più la nascita di Gesu’ a mezzanotte, ma l’arrivo dei regali…
QUESTO SIAMO NOI E TANTISSIMO ALTRO…
Perciò ..mi rivolgo a coloro che hanno detto queste gravi menzogne…riflettiamo prima di parlare…facciamoci un esame di coscienza e facciamo mea culpa, chiedendo al SIGNORE di perdonarci per gli innumerevoli peccati commessi, pregando e implorando LA NOSTRA MAMMA MARIA LUCIA di intercedere presso IL PADRE affinché abbia pietà di tutta l’umanità e ci salvi da questa catastrofe.. e col SUO SANTO AIUTO ENTREREMO TUTTI NEL NUOVO MONDO CHE E’ ALLE PORTE!
Un abbraccio a tutti, Ilde.

Maria Lamacchia di Matera

Alla Gloria di Dio del giorno 21 -11 -2020 : La Presentazione di Maria Santissima al Tempio. Fratelli e Sorelle di tutto il mondo intero, per questi tempi che viviamo, Dio Padre con il Suo Immenso Amore e per la Salvezza dei figli, ha Presentato a tutta l’umanità, Facendola scendere sulla terra, La Creatura tanto Amata al Suo Sacratissimo Cuore, la Nostra Cara Mamma Luce, MARIA SANTISSIMA. Come oltre 2000 anni fa Maria veniva Presentata al tempio con la Sua Anima tutta Pura davanti al Signore e avrebbe portato al mondo la Luce, il Figlio di Dio, così per questi tempi la Mamma, discesa dal Cielo, ha portato la Luce nei cuori dei figli per prepararli alla venuta del Signore nostro Dio. Prepariamoci con il nostro Spirito per questo Santo giorno insieme alla Nostra Cara Mamma Gloria di Dio, Lodiamo e Glorifichiamo la Nostra Cara Mamma la Stella che Brilla sul Gargano. Dio Padre e Dio Madre aiutateci a Presentare le Nostre Anime, Pure al Vostro Santo Cospetto per accogliere nei nostri cuori il Vostro Divino Figlio Gesù. Baci Abbracci al Nostro Caro Padre Celeste, alla Nostra Cara Mamma Dono di Dio, a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa. Dai figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.

—————————————————

Pace a tutti Fratelli e Sorelle di tutta l’umanità, con Grande Gioia Vi Annuncio il giorno 22-11-2020: Ricorrenza Del Cristo Re dell’Universo. Per questo Santo giorno prepariamoci con il nostro Spirito, Lodiamo e Glorifichiamo il Nostro Caro Padre Dio Creatore del Cielo e della Terra, insieme alla Nostra Cara Mamma Luce e a tutta la Corte Celeste. Liberiamo i nostri cuori dal male. Ti Ringraziamo Nostro Caro Padre Celeste dal profondo dei nostri cuori che con il Tuo Immenso Amore Hai Creato tutta la Bellezza del Creato per farci godere della Tua Santa Creazione. Per questo Santo giorno Dio Padre Donaci il Tuo Santo Perdono, la Tua Santa Pace e la Tua Santa Benedizione a noi, ai nostri cari, a tutta l’umanità. Baci Abbracci al Nostro Caro Padre Celeste, alla Nostra Cara Mamma la Stella che Brilla sul Gargano, a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa. Dai figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.

A richiesta di tutti i fedeli, l’Ave Maria di Casa Santa dell’Ora Santa a tutte le ore notte e giorno per tutte le sofferenze e dolori dell’umanità.

IMG_0327
AVE MARIA!
DIMORA DI DIO, FRUTTO DI GRAZIA DELL’ANIMA MIA,
NELL’ORA DEL MIO RITORNO, VIENIMI A PRENDERE, MADRE MIA!
SANTA MARIA,
MADRE DI DIO E MADRE MIA, SPOSA DEL SIGNORE,
TU CHE SEI PIENA DI GRAZIE, PREGA PER ME CHE SONO PECCATORA,
FINO ALL’ORA DEL MIO RITORNO
E COSI’ SIA.

Presentazione

 

Mamma Lucia la Stella che brilla sul Gargano e splende radiosa nei Cuori dei Figli di tutta l’umanità.

IMG_0327 Pace a tutti voi cari fratelli e sorelle di tutto il mondo, di tutte le religioni, di tutti i colori, di tutti i ceti, grandi e piccini, figli di Dio, siamo qui tutti uniti in un solo cuore per glorificare e rendere grazie al nostro Padre Celeste per il Dono immenso ed infinito che ha donato a questa umanità. Continua

Ilde Ciarlante da Isernia (Campobasso)

Mamma, Maria Santissima, Madre dei forti e dei Santi, Regina del Cielo e della terra, Ti supplico in nome dell’Amore per i Tuoi figli peccatori ma fedeli al Tuo Santo Nome, di intercedere presso il Padre affinché arresti questo fiume in piena di disastri causati da questa pandemia, frutto del peccato degli uomini che non credono che Dio Esiste, che soltanto Lui può Salvarci, che soltanto Lui E’ il Padrone Assoluto della Vita e dell’Immensità. L’umanità è alla deriva eppure ci si ostina ancora a voler chiudere gli occhi alla Verità, il Progetto di Dio per la Salvezza Eterna: Mamma, La Donna dell’Apocalisse Vestita di Sole, venuta sulla terra a Salvare i figli dell’Altissimo, i figli Suoi, a Convertire, a Redimere e a ricondurre l’uomo sulla Via di Dio, che ha smarrito per i troppi peccati!
Fratelli e sorelle del mondo intero inginocchiamoci tutti e con cuore contrito facciamo Pentimento, Penitenza e Preghiera, Amandoci l’un l’altro e abbandonando per sempre le vie del male, e la nostra Mamma che E’ Grande agli Occhi del Signore ci Guiderà passo passo alla Salvezza, nelle Braccia di Dio!

Maria Lamacchia di Matera

Alla Gloria di Dio del giorno 07 -11 -2020: Maria Santissima degli Apostoli. Il Nostro Caro Padre Celeste ha mandato il Suo Figlio Gesù sulla terra per Annunciare al mondo la Santa Parola del Padre. Gesù ha mandato gli Apostoli per tutto il mondo ad Annunciare la Sua Santa Parola. Il giorno 11 Marzo 1970, Dio Padre ha fatto scendere dal Cielo l’Annuncio della Buona Novella con l’Apparizione di Maria Santissima dell’Altomare a Sesto San Giovanni (MI) alle ore 10:20, l’Ultima Ancora di Salvezza. L’umanità veniva messa a conoscenza della Presenza della Mamma in mezzo a noi: Lei Stessa, Maria Madre della Luce. Dio Padre e Dio Madre apriteci i nostri cuori, fateci Luce sul nostro cammino ed aiutateci a far conoscere a tutta l’umanità il Grande Dono che ha camminato sulla terra. Grazie Nostro Caro Padre Celeste di averci donato La Stella più Splendente del Firmamento sulla terra: la Nostra Cara Mamma Maria Lucia, la Rosa del Paradiso. Baci Abbracci al Nostro Caro Padre Celeste, alla Nostra Cara Mamma Gloria di Dio, a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa. Dai figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.

Teresio Pastore e Barbara Di Lullo del gruppo di preghiera di Novara

Sempre Lode, Gloria e Grazie a Te Mammina Santissima, Madre e Regina di tutti i Santi…… ……Cammino di Amore e Santità !
Si , proprio per questo Sei tornata in mezzo a noi per guidarci sulla Via della Santità …..per poterci salvare e renderci degni e pronti per il ritorno del Signore ormai alle porte.
Tutto ci hai insegnato con la Tua Santa Parola, con il Tuo Santo Esempio e con il Tuo Sacrificio d’Amore.
Innanzitutto come riavvicinarci al Signore e come bussare al Suo SS. Cuore attraverso l’ardore della Santa Preghiera chiedendo, con un briciolo di Fede, il Santo Perdono dei nostri peccati e la Grazia di entrare nel Pentimento, nella Fedeltà, nella Pace, nell’Amore, nella Carità , nelle Uguaglianze, nella Fratellanza………e ogni giorno entrare in Comunione con il Suo Respiro nella dolcezza di Padre e figlio.
Mammina Cara, MAI ci hai lasciati soli nel dolore: sempre ci hai raggiunto con il Pronto Soccorso della Grazia di Dio e con il Tuo Santo Conforto…….Quante volte ci hai ricoperto, e ancora ci ricopri, di Grazie e Miracoli per dimostrarci l’infinito Amore del Signore, la Sua Onnipotenza , la Sua Onnipresenza !……e con i Tuoi Santissimi Tocchi di Paradiso ci hai fatto comprendere che, se camminiamo nei Tuoi insegnamenti, possiamo scoprire la gioia infinita di entrare a vivere in un Nuovo Mondo al Cospetto del Padre con Te al Suo Fianco……dove tutti i dolori scompariranno e si vivrà di Dolcezza, Pace e Amore per tutta l’eternità .
Grazie Mammina Dolcissima che conoscendo la nostra fragilità, le nostre debolezze, le nostre cadute……..e sapendo quanto siamo provati dalla tentazione……sempre ci hai teso, ed ancora ci tendi, la Tua Santa Mano per risollevarci.
Nell’ardore di salvare tutti i figli hai raccolto su di Te i nostri peccati e Tutta Ti Sei Consumata ( come annunciato alle 6 donne nell’Apparizione di Sesto S. Giovanni : ” il Suo Corpo sarà tutto traforato in remissione dei troppi peccati del mondo terrestre ” ) e ancora , insieme al Padre, bussate ai nostri cuori e andate cercando un briciolo di Fede e il Fiore del Pentimento per salvarci.
Ma quanto siamo stati, e ancora siamo, ciechi , sordi, indifferenti…….e attaccati ai beni materiali !!!
Sempre Mammina Santissima chiediamo la Tua Santa Luce per comprendere che la vera gioia, la vera pace, e quel desiderio insaziabile d’amore che andiamo cercando…… sono in un’altra direzione….. meno allettante all’inizio…..perchè comporta quel passo indietro chiesto dal Signore nell’Apparizione di Sesto S. Giovanni per salvare l’umanità.
Neanche , davanti ai contagi e alla morte, vogliamo fare qualche passo indietro pur di salvare un apparente benessere che già sta sprofondando insieme alla terra.
Mammina Santissima, Ti supplichiamo fino alla fine di non stancarti mai di bussare ai nostri cuori e di chiedere per noi, al Padre , il Santo Perdono.

Grazie Padre Santissimo , che nella nostra indegnità ci hai cercato, ci hai chiamato……e nel nostro dolore chi hai guidati dalla Mamma che con il Suo Santissimo e Tenerissimo Cuore ci ha accolti, abbracciati, ha guarito le nostre ferite….ci ha ristorati con la Santa Parola….accarezzati con il Suo Sorriso……… e aperto la strada per arrivare a Te.
Come vorremmo far comprendere a tutti i fratelli del mondo quale Tesoro Inestimabile ci hai donato
donandoci Mammina ! insieme a Te Unica fonte di Vita, Gioia , Pace e Amore ….un unico Cuore , un unico Santissimo Spirito, un unico infinito Amore !
Grazie Padre anche per la Tua Santa Dimora , quel meraviglioso Angolo di Paradiso che hai fatto scendere insieme a Mamma .
Grazie per tutte le volte che ” Lì” ci hai aspettato, accarezzati col Tuo Santo Respiro e attraverso il Santissimo Cuore di Mamma ci hai perdonato e con le Sue Santissime Braccia ci hai abbracciato.
Grazie anche per i Santi fratelli e sorelline della Tua Santa Dimora che vivono sull’Esempio di Mamma , che sempre pregano per l’umanità e attraverso le loro preghiere, insieme a quelle di Mamma , ancora rubano a Te , Padre Santissimo : Grazie, Miracoli ed un Dolce Sorriso.
Tu e Mammina abbracciateli per noi, insieme ai Santi, che già vivono in Cielo.
Grazie Padre per il tempo che non c’è più ma che ancora ci concedi, aiutaci a spenderlo bene per essere degni del Tuo Santo Perdono.
Vogliamo adesso ardentemente dirVi ” Grazie ” a Te Padre e a Mammina per tutte quelle volte che non l’abbiamo fatto e per tutti i fratelli del mondo che non Vi ringraziano.
Padre Nostro d’Amore , sia Lodato, Glorificato e Santificato il Santissimo Nome Tuo e di Mammina su tutte le bocche e in tutti i cuori di tutte le creature di tutta la terra intera ….per essere degni di ricevere la Vostra Santa Pace e la Vostra Santa Luce e la Vostra Santa Benedizione per noi i cari e tutta l’umanità .
Sia anche Lodato , Glorificato e Santificato il Tuo “Dolcissimo Cuore Padre “- ” il Cuore Immacolato di Mammina”- Tesoriera di tutte le Grazie……Ristoro e Riposo per le nostre Anime .
Un abbraccio infinito dai Vostri figli Teresio Pastore e Barbara Di Lullo .
Un bacione ai Santi fratelli e sorelline della Santa Dimora.