Elisabetta Strappato di Ancona

AVE MARIA DEL CARMELO
SPOSA DI DIO,
SENZA MACCHIA E PURA, DIO TI CREO’.
TANTO E’ L’AMORE DEL PADRE TUO PER TE,
CHE DAL CIEL, TI HA FATTO SCENDERE, PER SALVAR L’UMANITA’.
MARIA DEL CARMELO
REGINA DEL SANTO ROSARIO,
SEI L’ARMA PIU’ POTENTE PER SCONFIGGERE
IL PECCATO, PREGA PER I FIGLI TUOI
DOLCISSIMA MARIA LUCIA,
MAMMA MIA E MAMMA DI TUTTA L’UMANITA’.
E SOTTO IL TUO IMMENSO MANTO STELLATO,
PROTEGGICI PER L’ETERNITA’!

Maria Lamacchia di Matera

Alla Gloria di Dio, il giorno 16 – 07 -2019 è la Ricorrenza di Maria Santissima del Carmelo. Alla Nostra Cara Mamma Dono di Dio, portaci il Tuo Dilettissimo Figlio Gesù che Hai stretto al Tuo Cuore Immacolato, e Tienici, Mammina Dolcissima, anche tutti noi stretti nelle Tue Santissime Braccia, a i nostri cari, a tutto il mondo intero. Tutta la Corte Celeste Ti  acclama con Canti Angelici e Ti rimirano sul Monte Carmelo insieme a Dio Padre. Mamma Luce, per questo Santissimo Grande giorno, i nostri cuori e i cuori di tutta l’umanità, Ti Lodano e Ti Glorificano, Regina di tutto il Santo Creato. Mamma dal Monte Carmelo guardaci con i Tuoi Occhi che Irradiano Luce e guidaci nel nostro cammino con la Tua Ardente Preghiera. Baci Abbracci al Nostro Caro Padre Dio, alla Nostra Cara Mamma del Monte Carmelo, a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa. Alla Nostra Cara Mamma la Rosa del Paradiso, Ti facciamo dal profondo dei nostri cuori i nostri più cari auguri, dai Tuoi figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.

Gruppo di preghiera di Novara

Dolcissima Mamma Luce; i figli di Novara Ti ringraziano per averci invitati alla festa del grano; festa di Pace, di Amore, e di Condivisione, per gioire tutti insieme a Te intorno alla Spiga Dorata.
Il buon cristiano tutti i giorni, recita il” Padre nostro”, preghiera che Gesù insegnò ai Suoi discepoli; e rimane primaria nel rapporto Padre-figlio; ogni figlio nelle sue invocazioni chiede :”Dacci oggi il nostro pane quotidiano”.
Madre terra, ancora quest’anno ha dato le spighe bionde del grano all’umanità, che li trasformerà in farina, e poi in pane, primario e completo nutrimento per l’uomo.
Il Pane è Corpo di Cristo e del Padre nostro; dobbiamo sentire il dovere di non sciuparlo; ogni avanzo, ogni briciola, debbono essere collocati nel posto giusto, affinché raggiungano il loro completo utilizzo.
Cara Mamma Lucia, fai in modo che, la nostra umile preghiera che oggi recitiamo, salga fino al Trono Celeste, come segno di offerta e di gratitudine, al nostro Padre per l’immenso Dono ricevuto.
Con infinito Amore
I figli di Novara

Gruppo di preghiera di Giovinazzo e Molfetta

Pace a tutti fratelli e sorelle, tutti in festa nella festa del grano, festa del Santo Pane, Corpo e Sangue preziosissimo del nostro Signore. Tutti uniti formiamo un solo corpo, nel Corpo di Dio Spirito Santo.
Riuniamoci fratelli e sorelle di tutto il mondo in questo Santo giorno a ringraziare, lodare e glorificare il nostro Padre e la nostra Mamma per il Santo Pane quotidiano che non ci fa mai mancare sulle nostre tavole.
Un abbraccio ai nostri fratelli e sorelle di Casa Santa.
Gruppo di preghiera di Giovinazzo e Molfetta.

Gruppo di preghiera d’Ischia, Avellino e Caserta

In questo Santo giorno di gioia, noi figli siamo qui per dirTi:

Grazie Mamma, per tutte le volte che da piccola Bambina hai poggiato i Tuoi Piedini scalzi e lacerati sui campi di grano, lasciando ad ogni passo la Tua Benedizione su madre terra, donandoci così, ancora oggi, grazie alla Tua Santa Benedizione, il Santo Pane!

Grazie Mamma, per tutte le volte che attingi al Granaio del Signore Grazie e Miracoli impossibili pur di salvare noi indegni figli e nutrire col Pane Celestiale le nostre Anime!

Grazie Mamma, per tutti i chicchi lucenti che sono le Tue Lacrime, versate per il ristoro e la salvezza dell’intera umanità!

Grazie Mamma, per tutti i sacrifici che hai sofferto pur di donare a noi figli questo giorno di festa e vederci sorridere tutti uniti, raccolti nel Santo Granaio del Signore che hai fondato per noi sulla terra: Casa Santa!

Sia Gloria e Lode al nostro Padre, Creatore e Fonte di ogni Bene, che per Amore della Sua Santa Sposa, ancora una volta ha fatto germogliare sulla terra la Spiga d’Oro, donando il Santo Pane per nutrire i figli Suoi!

Con Amore, i figli di Ischia, Avellino e Caserta.

Giuseppina Alletto di Roma

Questa meravigliosa Festa del Grano sia Santo Ristoro per tutta l’umanità. Il Santo Boccone Benedetto dalla Mamma del Paradiso, Regina del Cielo e della terra, sazi di questo impareggiabile Dono Santo nutrimento per il corpo e lo Spiriti tutta l’ umanità e tutti gli esseri viventi partecipi assieme a noi delle grandezze e dell’Amore di Dio Madre e Padre. Auguri Mamma auguri Signor Padre. Ci sentiamo al sicuro sotto la Vostra Santissima e Preziosissima Protezione. Che tutti possano trovare riparo e ristoro sotto il Vostro Splendido Manto Celeste. Pace a tutti.. Giuseppina Aletto di Roma 🌷🌷🌷🌷🌷🌷🌷🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌻🌻🌻🌻🌻🌻🌻

Gruppo di preghiera del Lazio e Abruzzo

Anche noi del gruppo di preghiera del Lazio e Abruzzo desideriamo glorificare e ringraziare la Nostra Cara Mamma per esserci sempre vicina in ogni istante della nostra vita col Suo Santo e Preziosissimo Conforto Celestiale e farLe tanti Cari Auguri unitamente al Signor Padre nell’approssimarsi della Santissima ricorrenza della Madonna del Carmine. Desideriamo inoltre esprimere il nostro più sincero ringraziamento per averci invitato ancora una volta a condividere assieme ai fratelli e sorelle di Santità e tutti gli altri gruppi di preghiera del mondo per festeggiare anche quest’anno in Casa Santa, Casa del Paradiso, Dimora di Dio Padre e Dio Madre, la meravigliosa Festa del Grano. Nonostante il ripetersi di tante cattiverie e malvagità di ogni tipo, l’Amore della Nostra Mamma Celeste per tutta l’umanità è Sconfinato e Impareggiabile. La Mamma del Paradiso ci vuole tutti uniti per riaccendere il Suo Stesso Amore Infinito nei nostri cuori appassiti se ci allontaniamo dal Suo Preziosissimo Cuore. Celebriamo ancora una volta con grandissima gioia la festa del grano nella semplicità, ringraziando il nostro Signore per averci donato anche quest’anno il frutto Benedetto: la Spiga di Grano, il Santo Pane, cibo Celestiale e Sacrificio d’Amore del Padre e della Mamma. Grazie Mamma, grazie Signor Padre, Grazie per il Vostro Grandissimo Amore. Tutti uniti insieme al Santo Banchetto del Cielo, con Amore e Pace a tutti dal Gruppo di preghiera del Lazio e Abruzzo 💖💖💖💖💖💖💖💖💖💖💖💖💖💖💖💖💖🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹

Gruppo di preghiera di Milano e Lombardia

Anche quest’anno siamo alla porta della festa del Grano, la festa che unisce il Cielo e la terra. Maria invita nella Sua Santa Dimora, per questa Gloriosa festa, tutti i Suoi figli che
nel Cuore di Mamma sono il frutto del Suo sacrificio. Per tutti noi si è fatta Donna ed è scesa sulla terra per salvare l’umanità. Oggi Il Tuo popolo corre tra le Vostre Braccia. Sarà presentato come ringraziamento il pane tipico delle nostre città, ottenuto con il Santo Grano che Voi dal Cielo ci Avete donato come alimento primario della nostra vita. Però, il nostro cuore festeggerà Voi, Dio Padre e Dio Madre. Voi siete il primo e unico nutrimento delle nostre Anime e nel Vostro Amore ci vogliamo ritrovare nell’Eternità.
Gloria, Gloria, Gloria a Dio Padre e Dio Madre.
I Vostri figli di Milano e Lombardia

Pasquale, Rossana, Francesca e Tonia di Caserta

Grazie MAMMA e grazie DIO PADRE che anche quest’anno ci Avete concesso il SANTO PANE che da sostegno al corpo ma nutre la nostra Anima. Noi figli di Caserta Vi vogliamo ringraziare nel Santo Giorno della Festa del Grano e che questo giorno possa portarci a redimerci e fare quel pentimento che possano aprirci le porte del Nuovo Mondo in cui Dio Padre e Dio Madre ci aspettano per vivere nell’Eternità. Grazie Mamma i Tuoi figli Pasquale, Rossana, Francesca e Tonia di Caserta. Un saluto ai nostri Fratelli e Sorelle di Casa Santa che ci sono vicini nella preghiera.

Teresio Pastore e Barbara Di Lullo del gruppo di preghiera di Novara

Grazie Mammina dolcissima,
che anche quest’anno, il Padre per Tua supplica e nella speranza di un nostro profondo e sincero pentimento, ancora ci invita al Suo Santo Banchetto nella Festa del Grano, Festa del Santo Pane: Corpo e Sangue preziosissimi del Vostro Sacrificio D’Amore per unirci in un Solo Corpo con Voi e con tutti i fratelli del mondo…di ogni età, ceto, nazione, colore, religione…i malati, i carcerati, i condannati a morte…quei fratelli costretti a lasciare le loro terre per sopravvivere…i fratelli vittime di oltraggi e di violenze…tutti i lavoratori e chi un lavoro non ce l’ha…chi ha perduto tutto nelle guerre e nei disastri della terra…i cuori senza pace…gli addolorati…gli uomini di buona volontà…tutti! Tutti! Tutti! Per ristorarci con il Vostro perdono e con la Vostra Santa Benedizione.
Mammina fai che in questo Santo giorno tutti i Vostri figli in qualunque angolo della terra, nello spezzare il pane, possano sentire la dolcezza della Vostra Presenza, del Vostro Amore e del Vostro richiamo… e tutti insieme uniti nella Fratellanza e nelle Uguaglianze, aprire i nostri cuori per entrare in un Nuovo Cammino di Luce e Pace.
Mammina dolcissima, quanto dolore per Te e il Padre vedere nazione contro nazione, fratello contro fratello…perché siamo tutti Vostri figli e tutti amati con lo stesso Amore.
aiutaci Mammina ad amarci come Tu ci hai insegnato con il Tuo Santo Esempio, anche quando ci è difficile e quando ci costa sacrificio! che bello sarebbe se con un po’ più di buona volontà riuscissimo a far prendere forma al Tuo Infinito Desiderio di vedere tutti i popoli amarsi e dar così gioia al Tuo Santissimo Cuore e a Quello del Padre.
Mentre questo mondo se ne sta andando per i nostri peccati, per non aver ascoltato la Parola dell’ Apparizione di Sesto San Giovanni ed il Santo Tuo Verbo che sempre ce lo ha ripetuta… Ti supplichiamo rendici degni di poter entrare in quel Nuovo Mondo Tutto Pieno di Amore, Pace e Gioia che Avete preparato per i Vostri figli e dove il Signore per sempre regnerà con Te al Suo Fianco.
Quante volte ci hai detto che il Signore è alle porte… prepariamoci ad accoglierLo!!!… va ancora cercando quel briciolo di fede e il nostro pentimento per poterci salvare.
Ti preghiamo fai che al Suo ritorno ci possa trovare stretti stretti al Tuo dolcissimo Cuore per non lasciarci mai.
Sempre Lode Gloria e Grazie a Te e al Padre per questo Santo giorno e per il Vostro Amore infinito.
Mentre sempre chiediamo perdono e invochiamo la Vostra Santa Misericordia per tutto quanto sta succedendo sulla terra…un abbraccio infinito al Vostro dolcissimo Cuore e a tutti i Santi fratelli e sorelline della vostra Santa Dimora che seguono il Vostro Esempio e pregano per l’umanità.
i Tuoi figli Teresio Pastore e Barbara Di Lullo
del gruppo di preghiera di Novara