A richiesta di tutti i fedeli, l’Ave Maria di Casa Santa dell’Ora Santa a tutte le ore notte e giorno per tutte le sofferenze e dolori dell’umanità.

IMG_0327
AVE MARIA!
DIMORA DI DIO, FRUTTO DI GRAZIA DELL’ANIMA MIA,
NELL’ORA DEL MIO RITORNO, VIENIMI A PRENDERE, MADRE MIA!
SANTA MARIA,
MADRE DI DIO E MADRE MIA, SPOSA DEL SIGNORE,
TU CHE SEI PIENA DI GRAZIE, PREGA PER ME CHE SONO PECCATORA,
FINO ALL’ORA DEL MIO RITORNO
E COSI’ SIA.

Presentazione

 

Mamma Lucia la Stella che brilla sul Gargano e splende radiosa nei Cuori dei Figli di tutta l’umanità.

IMG_0327 Pace a tutti voi cari fratelli e sorelle di tutto il mondo, di tutte le religioni, di tutti i colori, di tutti i ceti, grandi e piccini, figli di Dio, siamo qui tutti uniti in un solo cuore per glorificare e rendere grazie al nostro Padre Celeste per il Dono immenso ed infinito che ha donato a questa umanità. Continua

Gruppo di preghiera di Santa Maria la Carità

Oggi 19 Marzo si festeggia la festa del papà, titolo donato con infinito ed impareggiabile Amore, da Colui che E’ Vero Padre di tutta la Sua Santa Creazione. L’uomo peccatore, non si è mai soffermato meditando ciò che l’Amore Vero ha Donato senza misura, senza limiti e pregiudizi, al figlio Creato che non riconosce il Suo Creatore. Titolo che la superbia dell’uomo ha usurpato, mettendosi al posto di Colui che E’ Unico, Solo e Vero Papà, che nella Sua Immensa Umiltà, ha dato l’immensa gioia ai propri figli, di poter essere chiamati tali, per poter custodire i figli da Lui Solo Creati. Solo la nostra adorata Mamma, donataci dalla Immensa Misericordia di Dio Padre, ci ha riportato all’Essenza della Vita, che è quella di Conoscere Colui che E’, ed E’ nostro Unico Padre Creatore. Ci ha Insegnato la Luce di Dio, scesa dal Cielo per riportarci nelle Braccia del Padre, che i figli che il Padre ci ha dato da custodire, appartengono Solo a Lui che ci E’ Padre Vero, noi siamo solo dei custodi dei figli di Dio, e a noi va la responsabilità di crescerli nell’Amore di Dio Padre e Dio Madre e insegnarli che Solo a Loro appartengono, come noi apparteniamo, tutti figli ad un Unico Papà ed un’Unica Mamma.
E’ con questi Santi Insegnamenti che la Mamma della Luce ci ha Allattati, solo così possiamo salvare i figli donatoci dal Loro Amore Eterno, e farli rientrare nel Vero Senso della Vita, facendoli conoscere L’Amore Vero, e di conseguenza farci amare con profondo e vero affetto perché messi a conoscenza e riconoscenti alla Verità di Dio.
In questo Santo giorno, il gruppo di preghiera di Santa Maria la Carità, vuole porgere con infinito Amore, gli Auguri al nostro Unico e Vero Papà, chiedergli perdono per tutte le volte che siamo stati poco riconoscenti al Suo Infinito Amore per noi e ringraziarLo per L’eterno Dono della Mamma, che ha fatto scendere su questa terra per farci Conoscere e Amare il Nostro Unico e Vero Papà, portandoci nelle Sue Sante Braccia.

Liana Menchetti di Arezzo

Oggi 8 settembre si celebra cristianamente la Natività di Maria, sono stata in Pellegrinaggio a Casa Santa ed ho vissuto momenti di grande spiritualità, che mi hanno infervorato a ringraziare Dio Padre e Maria Lucia, venuta in terra ad illuminare i cuori degli uomini, deviati dai futili beni terreni.
Maria Lucia, Tu Sei la Regina della Grazia e dell’Amore di Dio Padre ed io ringrazio, con tutto l’affetto del mio cuore, il Signore per averTi conosciuta; sono trascorsi ormai molti anni, ma la Tua Guida ha vivificato il mio Amore per il Signore ogni giorno della mia esistenza; sono devota a Te, che Sei la Primogenita dell’Amore Divino e la nostra Maestra.
Mamma, Sei Candida Colomba, Immacolata e Bella, vero prodigio dell’Amore, della Sapienza e della Bontà di Dio, ci aiuti a vivere e a mettere in pratica la Vera Fede Cristiana.
Maria Lucia hai portato nella Dimora di Dio il Vero Albero della Vita, dove si può godere la Spiritualità del Paradiso con la Preghiera e la Tua Santa Parola Vificatrice, che ci illumina sulla Grandezza e la Bontà Dio Padre.
Mamma aiutaci a detestare i frutti avvelenati della vanità e dei piaceri del mondo, ispiraci nell’Anima i pensieri, gli affetti e le virtù di Gesù, frutti soavissimi di Vita Immortale.
Cara Mamma, Sei il Giglio Candido del Paradiso, meraviglioso esempio di vita umile e silenziosa, fa’ che lo Sposo Celeste trovi la porta del mio cuore sempre aperta alle visite amorose delle Sue Grazie e delle Sue ispirazioni.
Mi affido a Te, amatissima Maria Lucia, sorreggimi nel cammino della vita e fa’ che mi dedichi al servizio del Signore con fervore e costanza fino alla morte.

Gruppo di preghiera di Molfetta

FESTA DEL GRANO:
SIA BENEDETTO IL CREATORE PER TUTTE LE BELLEZZE DEL SANTO CREATO.
DIO CREATORE DI TUTTI, CREO’ LA SPIGA DEL GRANO PANE DEL SUO STESSO ALITO .
FESTA DEL GRANO, FESTA DEL SANTO PANE CORPO E SANGUE DI GESU’.
IL GRUPPO DI PREGHIERA DI MOLFETTA RINGRAZIA DIO PADRE, DIO MADRE CHE ANCORA UNA VOLTA PER IMMENSO AMORE DI NOI FIGLI, APRONO LE LORO SANTE BRACCIA PER ACCOGLIERCI IN QUESTO SANTO GIORNO, DI PACE, AMORE, GIOIA NELL’ANIMO E NELLO SPIRITO.
UN ABBRACCIO AI NOSTRI FRATELLI E SORELLE DI CASA SANTO.
PACE A TUTTI.

Gruppo di preghiera di Campobasso

Mamma, i figli del gruppo di preghiera di Campobasso ringraziano Te Amore infinito e il Padre Nostro Signore, per la festa del grano, festa che ricorda la Vita e il Sacrificio.
Grazie Mamma e grazie Padre perché per Amore dei figli aprite ancora Le Vostre Sante Braccia, in attesa di quel Pentimento che riunisce i figli al Cielo.
Un saluto a tutti i fratelli e sorelle di Santità che si adoperano notte e giorno nella Preghiera e Santa Carità, negli Insegnamenti di Maria Mamma e del Signore.

Gabriele Sabbatini e famiglia di Treia (Macerata)

Pace a tutti fratelli e sorelle, in questa Santa Domenica di ricorrenza della Santissima Trinità, vogliamo portare i nostri più cari auguri al Padre nostro, al Figlio, nostro Signore Gesù, e alla nostra Mamma Luce di Spirito Santo.
Grazie per averci insegnato l’Amore nel Vostro Sacrificio: prima il Padre, parlando ai Profeti ma non ascoltato dai popoli, poi il Figlio camminando in mezzo ai popoli e crocifisso, poi la Mamma Luce di Spirito Santo in mezzo a noi miseri peccatori che abbiamo tutta consumata.
Questo Sacrificio della Santissima Trinità non sia vano, uniamoci tutti in una Catena d’Amore come la Mamma ci ha insegnato.
Un abbraccio ai fratelli e sorelle di Casa Santa.
Sabbatini Gabriele e famiglia.