Carmela Celiberti di Garaguso (Matera)

Pace a tutti, sono Carmela Celiberti di Garaguso (Matera), in Questo Glorioso giorno, 16 luglio, festa della Madonna del Carmelo, faccio anch’io i miei più Cari Auguri alla nostra Mamma Maria Lucia, la Regina del Cielo. La Rosa del Paradiso, la nostra Mamma, è scesa dal Cielo sulla terra per prepararci e portarci all’incontro con Dio Padre nostro Creatore che E’ di ritorno. Nell’Ardore del Suo Amore, Ha portato Luce nel cuore degli uomini, affinché possa nascere il Fiore del Pentimento e portarci tutti Salvi sul Monte Carmelo, nel Giardino del Signore, nelle Braccia di Dio Padre nostro Signore. Sia Gloria al Nostro Padre! Sia Gloria alla Nostra Mamma Maria Lucia, Regina del Monte Carmelo! Un affettuoso abbraccio ai fratelli e sorelle di Santità, sempre in preghiera per le sofferenze di tutta l’umanità. Auguri Mammina Cara, da Tua figlia Carmela.

Antonio Cogotti, Pina Mocci e Rosalba Trudu di Ussana (Cagliari)

Oggi 16 luglio è la grandissima festa della Madonna del Carmelo!!! Sia Gloria a Maria Santissima, Regina del Monte Carmelo e di tutto il Santo Creato.
Grande Festa nel Santo Paradiso! Tutti gli Angeli, gli Arcangeli, i Santi, tutta la Corte Celeste, Ti Osannano con Inni e Canti e noi figli sulla terra ci uniamo a Questo Coro, LodandoTi e GlorificandoTi, ringraziando Dio Padre nostro Creatore, per averci Donato la Sua Dolcissima Sposa e Madre, Madre nostra e di tutto il Santo Creato di Dio.
Grazie Mammina nostra Adorata, Rosa Purissima che ci Rifugi nel Tuo Santissimo, Immacolato, Dolcissimo e Divinissimo Cuore colmo D’Amore.🌹🌹🌹
Tu che Sei la Stella più Splendente di tutto il Firmamento, la Donna Vestita di Sole con al Capo una Corona di Stelle e la luna sotto i Tuoi Santissimi Piedi ricoperti di tanti bocciolini di rose profumate .🌹🌹🌹
Ci coccoli, ci culli, ci doni sollievo quando siamo nelle sofferenze. Ci doni il Santo riposo, quando siamo stanchi. Ci doni Luce, Pace e sicurezza in ogni istante della nostra vita. Oh! Amorosissima Dolce Madre, Ti Supplichiamo, innamoraci sempre più di Te e del Tuo Figlio Gesù e con la Tua Fiamma Ardente d’Amore, rendici forti e fedeli fino al nostro ultimo respiro e per tutta l’eternità.
Abbi Pietà e Misericordia di tutta l’umanità, intenerisci i cuori induriti, affinché possano tornare a Te e riconoscerTi come Unica e Vera Madre. Dal profondo dei nostri umili cuori, Ti porgiamo gli auguri più belli, profumati della Coroncina del Santo Rosario.
🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹Viva Viva Maria, Mamma Lucia, la Mamma dell’Amore. Un grande abbraccio con tanti bacini. Sia Gloria a Dio Padre !!! Un caro e affettuoso saluto a tutti i Santi Fratelli e Sante Sorelle della Santa Dimora di Dio, sempre in Preghiera per tutta l’umanità.
Con Amore i Tuoi figli, Antonio Cogotti, Pina Mocci e Rosalba Trudu di Ussana (Cagliari).

Arcangela Riviello e famiglia di Gravina di Puglia (Bari)

Io, Arcangela Riviello di Gravina, insieme a tutta la mia famiglia, con grande Amore e con profonda Devozione, vogliamo fare gli Auguri alla nostra Regina, Mamma del Carmelo. Ringraziamo Dio Padre di averci Donato La Sua Grande Stella. Dal profondo dei nostri cuori abbracciamo tutta l’umanità in queste tribolazioni, che il Padre e la Mamma, in Questo Santo Giorno della Madonna del Carmelo, per la Loro Infinita Misericordia e Pietà, Possano fermare la mano dell’uomo distruttore e far gioire nel Loro Grande Splendore, tutti i cuori di tutta l’umanità della Loro Santa Creazione e Concipazione. Auguri Mammina, Sei la nostra Stella Splendente, abbracciamo i fratelli e sorelle di Santità della Santa Dimora di Dio, Casa Santa. Pace a tutti🙏💫

Gruppo di preghiera di Gravina di Puglia (Bari)

Pace a tutta l’umanità, in Questo Santo Giorno di Maria del Carmelo, Regina del Cielo e della terra, noi tutti uniti in Questo Grande Amore, che il Signore Dio Padre ci Ha Voluto Donare, La Mamma, La Stella che Brilla sul Gargano, tutti insieme vogliamo gridare: “Auguri Mamma”. Con infinito Amore i Tuoi figli del gruppo di preghiera di Gravina, pace a tutti, abbracciamo i fratelli e sorelle di Santità della Santa Dimora di Dio, L’Isola del Paradiso che La Mamma Ha portato da Cielo quaggiù🙏💞.

Maria Lamacchia di Matera

Pace Fratelli e Sorelle di tutta l’umanità, il giorno 16 – 07 – 2024 è la Santissima Ricorrenza di Maria Santissima del Monte Carmelo. Per Questo Santissimo Titolo, insieme a tutta la Corte Celeste, Rendiamo Gloria in Eterno alla Madre del Cielo, la nostra Cara Mamma Luce. Madre Tenerissima, come Tieni fra le Tue Sante Braccia il Tuo Divin Figliuolo Gesù, così, nel Ristoro delle Tue Sante Braccia, stringi anche noi, ai nostri cari e a tutto il mondo intero. Mamma, Rosa del Paradiso, Stella che Brilli sul Gargano, il nostro pensiero è sempre rivolto a Te, guidaci sempre nel nostro cammino e, con la Tua Santa Grazia, possa nascere il Fiore del nostro Pentimento da offrire a Dio Padre, nella speranza del Suo Santo Perdono. Un affettuoso abbraccio a tutti i fratelli e sorelle di Santità di Casa Santa, Dimora di Dio. Baci e abbracci al nostro Caro Padre, Buon Dio, al Nostro Caro Gesù e alla Nostra Cara Mamma Lucia, Dono di Dio. Dal profondo dei nostri cuori, i nostri più Cari Auguri alla nostra Mammina Regina del Santo Creato di Dio, dai figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.

Maria Lamacchia di Matera

Pace a tutti, il giorno 02-07-2024 è la Ricorrenza di Maria Santissima delle Grazie. Grazie Padre, nel Tuo Immenso Amore Hai Rivestito la nostra Madre Celeste, Mamma Maria Lucia, con Questo Grande Titolo     ” Maria Santissima delle Grazie “. La Mamma più piccola di tutte le mamme a cinque anni e mezzo, con il Suo Cuoricino Infervorato verso il Padre Suo, sempre pronta con continue suppliche al Signore, affinché scendessero Grazie e Ristoro nell’Anima e nel Corpo per noi, per i nostri cari e per tutto il mondo intero. Sia Lode e Gloria in Questo Santo Giorno e per tutta l’Eternità al Padre nostro, alla Nostra Cara Mamma, la Dispensatrice di tutte le Grazie di Dio e a tutta la Corte Celeste del Paradiso. Ti ringraziamo nostro Caro Buon Dio di averci donato sulla terra la Tua Dolcissima Sposa, la Creatura tanto Amata dal Tuo Dolcissimo Cuore, la nostra Cara Mamma, la Stella che Brilla sul Gargano. Mamma, Pupilla di Dio, il nostro pensiero è sempre rivolto a Te. Baci Abbracci al nostro Caro Padre Celeste, alla nostra Cara Mamma dell’Amore e della Preghiera e a tutti i Fratelli e Sorelle di Santità di Casa Santa, dai figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.

Antonio Cogotti, Pina Mocci e Rosalba Trudu di Ussana (Cagliari)

Pace fratelli e sorelle, il giorno 7 giugno è la ricorrenza dedicata al Sacro Cuore di Gesù, il giorno 8 dedicato al Sacro Cuore di Maria Santissima e il giorno 10 è la festa di Maria Santissima “La Spiga D’ORO”. Sono giorni di festa in Cielo e in terra, per Glorificare, Lodare e Ringraziare Dio Padre, Gesù e Maria! 🌹 Gloria a Dio Onnipotente! Gloria ai Santissimi, Sacratissimi, Dolcissimi, Cuori del nostro Caro Gesù, il Redentore e Salvatore ❤️e di Maria Santissima, Madre, Sposa e Figlia di Dio e Madre Nostra!🌹🌹🌹, la Rosa del Paradiso, Tutta Spirito Santo, Porta Del Paradiso, Sacrificio D’Amore per i figli di tutta l’umanità.❤️🌹❤️🌹❤️🌹 Dal profondo dei nostri umili e miseri cuori, ringraziamo Dio, nostro Padre, che ci Ha fatto degni di Conoscere la nostra Amata e Adorata Mamma. Grazie al Buon Dio, che nel Suo Infinito Amore, ci Ha Donato il Santo Pane che Ristora l’Anima e il corpo nel cammino della nostra vita, specialmente quando siamo affranti e addolorati .❤️❤️❤️ Dio, Padre nostro, Gesù e Mamma, Regina del Cielo e della terra ,🌹🌹🌹 Vi Supplichiamo ardentemente, dal profondo del nostro misero cuore, di donarci la Vostra Santa Pietà, la Santa Misericordia, il Santo Perdono e la Santa Luce per illuminare i passi nel nostro cammino e nel cammino di tutta l’umanità, per arrivare tra le Vostre Sante Braccia con il Fiore del Pentimento .🌹🌹🌹
Gloria a Dio !!!
Gloria a Gesù !!!
Gloria a Mamma!!!
Ora e sempre per tutta l’Eternità e Così Sia .🌹🌹🌹❤️❤️❤️
Un caro saluto affettuoso ai nostri Santi Fratelli e Sante Sorelle della Santa Dimora di Dio “Casa Santa”, con amore, Antonio Cogotti, Pina Mocci e Rosalba Trudu di Ussana (CA).

Maria Lamacchia di Matera

Pace fratelli e sorelle di tutto il mondo intero, siamo giunti nel mese di Giugno il mese dedicato al nostro Caro Gesù e il giorno 07 di questo mese ricordiamo il Sacro Cuore di Gesù. Nell’Ardore d’Amore per il Sacro Cuore di Gesù, facciamo la Remissione e la Conversione dei nostri peccati e, con un grande e sincero Pentimento, Lodiamo e Glorifichiamo il Sacro Cuore di Gesù. O Dolce Cuore del Nostro Gesù noi confidiamo e speriamo in Te. Caro Gesù, stringici al Tuo Dolcissimo Sacro Cuore, a noi, ai nostri cari e a tutta l’umanità. Vi Ringraziamo Dio Padre e Dio Madre di averci Donato il Vostro Figlio Gesù e il Suo Sacro Cuore, che è tutto pieno di Virtù: Amore, Carità, Fedeltà, Bontà, Pietà, Umiltà, Dolcezza………… Baci abbracci al nostro Caro Padre Celeste, al nostro Caro Sacro Cuore di Gesù, alla Nostra Cara Mamma Luce e a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa, dai figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.


Pace fratelli e sorelle il giorno 08 -06 – 2024 è il Sacro Cuore di Maria. Ti Salutiamo Vergine Maria, per questo Santo giorno, per mare e per via, il Tuo Sacro Cuore venga Lodato e Glorificato, Regina di tutto il Santo Creato. Mamma Maria Lucia, Luce e Speranza di tutti noi, ci rifuggiamo nel Tuo Sacro Cuore come nave in un Porto Sicuro. Mamma, Gloria di Dio, Perdonaci, con i nostri peccati abbiamo addolorato il Tuo Sacro Cuore. Grazie nostro Caro Padre Dio, per averci Donato, per il Tuo Immenso Amore, la Tua Creatura, Mamma, la Perla del Paradiso. Baci abbracci al nostro Caro Padre Celeste, alla nostra Cara Mamma Celeste, al Suo Sacro Cuore e a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa, dai figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.


Pace fratelli e sorelle di tutta l’umanità, il giorno 10 -06 -2024 ricorre Maria Santissima della Spiga d’Oro. La Mamma più piccola di tutte le Mamme, nella Sua tenera età, andava nei campi di grano insieme ai mietitori a raccogliere le spighe del grano, per fare il pane e darlo ai poveri più poveri di Lei. Mamma Luce, il Padre Tuo Celeste Ti Ha Rivestita con Questo Immenso Titolo ” Maria della Spiga d’Oro “. Lodiamo e Glorifichiamo la Nostra Cara Mamma, la Stella che brilla sul Gargano. Insieme a tutti i fratelli mietitori, in tutto il mondo intero, diamo un Padre, Ave e Gloria al nostro Caro Padre, Creatore del Cielo e della Terra che anche quest’anno ci Ha Donato il Santo Pane quotidiano, Alito di Dio per il Ristoro dell’umanità. Dio Padre e Dio Madre, Voi che Siete la Santa Provvidenza, Fate che ci sia sempre un pezzo di pane e un sorso d’acqua per tutte le creature. Ti ringraziamo Caro Padre Celeste del Tuo Immenso Amore, per averci Donato sulla terra la Tua e la nostra Cara, Dolcissima, Mammina. Baci e abbracci al nostro Caro Padre Celeste, alla nostra Cara Mamma e a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa, dai figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.

Maria Lamacchia di Matera

Pace fratelli e sorelle di tutto il mondo intero, il giorno 31 – 05 – 2024 è la ricorrenza della Visitazione della Beata Vergine Maria a Santa Elisabetta. Maria andò ad aiutare Sua Cugina Elisabetta che era in dolce attesa. Per la ricorrenza di Questo Santo giorno, tutte le creature che sono in dolce attesa e tutte le creature nei bisogni e necessità dell’Anima e del corpo, insieme a tutta l’umanità intera, Invochiamo e Preghiamo con Fede Dio Padre e Dio Madre mettendo in pratica tutti i Santi Insegnamenti avuti alla Scuola dello Spirito dalla Nostra Cara Mamma Luce, la Nostra Grande Maestra Perfetta. Ti ringraziamo nostro Caro Padre Celeste, Creatore del Cielo e della Terra, che, per il Tuo Immenso Amore, Hai mandato sulla terra la Tua Dolcissima Sposa, Mamma, la Perla del Paradiso, per raccogliere tutti i dolori dell’umanità. Uniti nella preghiera del Santo Rosario, Baci e Abbracci al Nostro Caro Padre Celeste, alla Nostra Cara Mamma, La Raccoglitrice di tutti i dolori dell’umanità, e a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa. Dai figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.

Maria Lamacchia di Matera

Pace fratelli e sorelle del mondo intero, il giorno 26 Maggio è la Santissima Trinità: Padre, Figlio e Spirito Santo, Tre Persone della Stessa Sostanza, Unico Dio. In Questo Grande e Santo Giorno della Gloria del Cielo, con il nostro Spirito Lodiamo e Glorifichiamo il Nostro Caro Padre Dio, il Nostro Caro Gesù, la Nostra Cara Mamma Luce. Nostro Caro Padre Buon Dio, Nostro Caro Gesù e Nostra Cara Mamma, Stella che Brilla sul Gargano, con la Vostra Santissima e Divinissima Luce, Irradiate il nostro cammino, in Questo Grande e Santo Giorno della Vostra Divinità, Donateci la Vostra Santa Benedizione a noi, ai nostri cari a tutta l’umanità intera, il nostro pensiero è sempre Rivolto a Voi. Baci Abbracci al Nostro Caro Padre Celeste, al Nostro Caro Gesù, alla Nostra Cara Mamma Gloria di Dio, a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa. Dai figli Vincenzo, Bruna Maria Lamacchia di Matera.


Pace fratelli e sorelle del mondo intero, il giorno 21 Maggio è Maria Santissima dell’Altomare. Il Nostro Caro Padre Celeste, Creatore del Cielo e della Terra, il giorno 11 Marzo 1970 a Sesto San Giovanni (Milano), alle sei donne che Recitavano il Santo Rosario in Casa di Mamma Lucia, mentre aspettavano il Rientro della Mamma dal Suo solito giro, alle ore 10 : 20 Ha Concesso alla Sua Dilettissima Sposa Maria, nella Sua Ultima Grande Apparizione, di Rivelare al mondo intero chi Camminava sulla terra, il Disegno di Salvezza di Dio: Mamma Lucia (Maria Stessa Scesa dal Cielo in un Corpo Plasmato dall’Amore di Dio, per far si che la Sua Dilettissima Sposa e Madre, potesse Camminare sulla terra e preparare le Vie del Signore che E’ di ritorno). In Questo Grande e Santo Giorno della Gloria di Maria Lucia, fratelli e sorelle del mondo intero, marinai e pescatori di tutta l’umanità, InvochiamoLa con Fede, Amore e Preghiere e diamo un Padre, Ave e Gloria alla Nostra Cara Mamma Luce, Lei come un Faro ci Guida nel nostro cammino verso il Signore, Lei è L’Arca dell’Alleanza. Mamma, Stella che Brilli sul Gargano, Ti Salutiamo Vergine Maria, per Questo Grande e Santo Giorno, per mare e per via, il Tuo Santo Nome venga sempre Lodato e Glorificato, O Regina del Santo Creato. Baci Abbracci al Nostro Caro Padre Dio, alla Nostra Cara Mamma, la Rosa del Paradiso, a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa. Dai figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.


Pace Fratelli e sorelle di tutto il mondo intero, il giorno 17 Maggio si ricorda il Diluvio Universale, iniziato il giorno 17 Maggio e terminato il 27 Giugno. Per generazioni e generazioni, il Nostro Caro Padre Celeste, Creatore del Cielo e della Terra, nella Sua Santa Pietà e Misericordia, Ha Fatto Camminare sulla terra, in ogni tempo, i Suoi Profeti e i Suoi Santi, affinché attraverso i Loro Insegnamenti nella Santa Parola di Dio, l’umanità si potesse ravvedere, allontanarsi dal peccato e correre nelle Braccia del Sommo Bene, del Padre nostro Buon Dio che E’ sempre con le Sue Sante Braccia aperte, Pronto a stringere al Suo Amabilissimo Cuore, i figli Suoi. Ai tempi di Noè, l’umanità viveva nella malvagità più assoluta e nel totale peccato, il Signore Dio Chiamo Noè, Unico Uomo Giusto e Buono agli Occhi di Dio, gli Ordinò di andare ad avvertire l’umanità di allora, che se non si fosse ravveduta facendo un Grande Pentimento e la Remissione dei tanti peccati, il mondo sarebbe finito sotto le acque del diluvio. Ma l’umanità sorda più che mai, non volle ascoltare il Grido di Amore e di Salvezza del nostro Padre Dio, ma ancor di più continuò nel suo andar nelle tenebre del peccato. Così il Signore Ordinò a Noè di costruire un’Arca con specifiche dimensioni e di entrarci dentro con la sua famiglia e tutte le specie di animali raccolte a coppie, maschio e femmina, perché imminente era l’Ora del Diluvio che avrebbe spazzato via tutta quella umanità corrotta. Dio fece piovere 40 giorni e 40 notti, terminato di piovere, Noè uscì dall’Arca e vide che la terra era diventata tutto mare. Noè si inginocchio e con Preghiere e Suppliche chiese Perdono al Signore per questo popolo che giaceva nelle acque. Tanto fece male al Cuore Addoloratissimo del Padre, vedere tutte le Sue Creature della Sua Santa Creazione, lasciarsi morire nel peccato e non correre al Suo Richiamo d’Amore e di Salvezza, così pose nel Cielo un Grande Arco di tutti i colori e strinse un Patto con Noè, Donando alla nuova umanità, un’altra occasione, dicendo che non avrebbe più distrutto l’umanità nella sua corruzione, ma sarebbero stati i nostri stessi peccati a distruggerci. Fratelli e sorelle del mondo intero, mettiamo in pratica gli Insegnamenti di Dio Padre e di Dio Madre, allontaniamoci dal peccato che ci porta alla nostra stessa distruzione e corriamo nelle Braccia del Padre e della Mamma che ci Vogliono Salvare. Stiamo tutti uniti nella Preghiera, facciamo un Grande Pentimento, la Conversione e la Remissione dei peccati e la nostra Anima sarà libera e leggera, Salva nelle Braccia Divine del Padre e della Mamma. Diamo per questi 40 giorni un Padre, Ave, Gloria per tutte le creature che si trovano nelle acque del Diluvio Universale. Baci Abbracci al Nostro Caro Padre Celeste, alla Nostra Cara Mamma Luce, a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa, dai figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.