Giuseppina Alletto di Roma

In queste 2 Sante giornate del 1 novembre Ognissanti e del 2 novembre dedicato ai defunti stringiamoci tutti al Cuore Dolcissimo e Immacolato della Cara Mamma Nostra. Giornate di pace e preghiere che possono sconfiggere o almeno alleviare i mali e le sofferenze di tutta l’umanità. Impegniamoci tutti a fare del nostro meglio, con tutta la buona volontà possibile, con la bontà dell’animo, confidiamo tutti in Dio Madre e Dio Padre e rimaniamo attaccati alla Catena d’Amore della nostra Mammina. Tanti cari Auguri Mamma a Te Regina dei Santi e a tutti i Santi del Paradiso. Tutti noi che cercavamo Dio Padre e la Splendida Madonnina già in questo nostro cammino terreno, una volta conosciuta la Mamma Nostra Celeste, Mamma Maria Lucia, Santissima tra i Santi, siamo già stati esauditi, attraverso le nostre suppliche e preghiere abbiamo finalmente trovato Quel Tesoro Prezioso tanto cercato e ce lo siamo goduto per tutti questi lunghissimi anni . Chi ancora oggi è alla ricerca della Verità e della Salvezza in qualunque parte del mondo si trovi non si perda d’animo solo in Mamma le potrà trovare, per la Mamma non ci sono primi e ultimi perché siamo tutti uguali, tutti figli Suoi. Sempre Grazie alla Mamma Celeste per la Sua Immensa Bonta’, in occasione di queste Sante Ricorrenze, concede ai nostri cari defunti di poter stare in Spirito nelle case dei propri cari ancora viventi sulla terra per ricongiungersi in Spirito in questi 2 mesi che ci portano al Santo Natale, fino alla Santa Epifania. Mamma Sei Immensa, non ci abbandoni mai, ci Sei sempre vicina, Quale Unico Tesoro Impareggiabile di Amore del Cielo e Grazie Divine abbiamo sulla terra! Un caro saluto ai fratelli e sorelle di Casa Santa. Pace a tutti. Giuseppina Alletto di Roma.

Maria Lamacchia di Matera

Pace a tutti Fratelli e Sorelle di tutto il mondo intero, con grande gioia vi annuncio il giorno 01-11-2020: Ricorrenza di tutti i Santi. Per questo Grande giorno, Lodiamo e Glorifichiamo tutti i Santi che vivono nell’Immensità del Cielo insieme a tutta la Corte Celeste con il Nostro Caro Padre Celeste e con La nostra Adorata Regina del Santo Creato: La Mamma. Prepariamo il nostro Spirito in questo Grande giorno con la Fede, l’Amore e la Carità, i Santi sono i Servi di Dio, hanno Servito il Signore sulla terra con Amore, Preghiere e con la Carità. Il Signore Li ha mandati sulla terra perché il mondo uscisse dalle tenebre, hanno guidato il Popolo di Dio sulla Vera Strada del Signore, Loro Intercedono presso Dio per noi. Dio Padre e Dio Madre aiutateci ad aprire i nostri cuori per questo Grande giorno, Grazie Nostro Caro Padre Celeste di averci mandato sulla terra la Tua e Nostra Cara Mamma la Rosa del Paradiso e tutti i Santi del Paradiso. Baci Abbracci al Nostro Caro Padre Celeste, alla Nostra Cara Mamma Luce, a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa. Alla Nostra Cara Mamma Gloria di Dio e Regina di tutti i Santi, e a tutti i Santi che vivono nell’Immensità del Cielo, il nostro pensiero è rivolto a Voi per questo Grande giorno, Vi facciamo i nostri più cari auguri. Mammina cara dai Tuoi figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.

——————————————————

Il giorno 02 -11 2020 è la Ricorrenza di tutte le Anime Sante. Per questo Santo giorno Fratelli e Sorelle di tutta l’umanità prepariamoci con il nostro Spirito, apriamo i nostri cuori alla Fede, all’Amore e alla Carità, con la preghiera dell’Anima del Santo Rosario. Accogliamo i nostri cari, e i cari di tuttala terra intera. Dio Padre apre la Casa Paterna del Cielo e dà il permesso ai nostri cari di scendere sul mondo terreste per 60 giorni, facciamoli trovare nel loro arrivo nelle nostre case il nostro calore, non li facciamo trovare guerre e separazioni dopo un anno che sono stati nelle penitenze. Mettiamo in pratica i Santi Insegnamenti che ci ha donato la Nostra Cara Mamma Dono di Dio. Mamma Tu che Sei vicino a Gesù, per i nostri cari, per questo Santo giorno, il Santo Ristoro portatoglielo Tu. Baci Abbracci al Nostro Caro Padre Celeste, alla Nostra Cara Mamma la Silenziosa del Gargano, a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa. Dai figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.

Fatima Baldetti di Osimo (Ancona)

Cara Mamma in questi tempi così oscuri dove la menzogna passa per verità, il male per il bene, in mezzo a tanto smarrimento, Tu Mamma Lucia Stella del Cielo Sei Luce per la mia Anima, i Tuoi Santissimi insegnamenti Vita per il mio vivere, L’Amore, il Tuo, quello Vero, quello che NON Delude, è cibo per la mia Anima, la mia Vita senza di Te Mamma e senza Dio Padre sarebbe vuota, Voi Siete il mio Coraggio, la mia Forza, il mio Respiro. Fratelli di tutta l’umanità, aprite gli occhi a Questa Gande Verità: Mamma Lucia la Stella che brilla sul Gargano, la Mamma di tutti noi. GRAZIE MAMMA che mai ci abbandoni, il Tuo Amore si sente, come quello del nostro DIO PADRE che Tu ci hai insegnato ad Amare. GRAZIE, con Amore Tua figlia Fatima, un abbraccio a tutti i nostri cari Fratelli e sorelle di Casa Santa che sono Parte del nostro cuore sempre🙏❤️

Rossella Vinci di Novara

Grazie a Te Mamma cara per il Bene Infinito con cui hai colmato le nostre vite.
Tutto ciò per cui ci siamo prodigati per l’Assemblea dei Soci, non è merito nostro, ma per i Tuoi Santi Meriti.
Conosci benissimo, Mamma, la mia amarezza per non essere stata presente ogni qualvolta davi il Santo Sigillo ai Tuoi figli, presenti in Casa Santa.

Ma Tu, che scruti il mio cuore, e conosci la mia amarezza, mi hai consolata stasera, quando, leggendo in questo sito, ci hai coperti del Tuo Santo Bene, con il Santo Sigillo.
Grazie Mamma cara.
Grazie dal profondo del mio cuore.
Grazie Padre mio per averci donato la Mamma, e , sempre Presente col Suo Santo Spirito, non ci abbandona mai.
Grazie per averci lasciati Casa Santa, la Nuova Gerusalemme, Porta del Nuovo Mondo.
Ti preghiamo Mamma: torna presto con il Padre a togliere tutto questo dolore che ci affligge, e che ci avevi annunciato tanti anni fa.
Un abbraccio forte forte a tutta Casa Santa.
Con profonda gratitudine e tanto affetto.
Tua figlia Rossella Vinci di Novara.

Rossella Vinci di Novara

Mamma, Rifugio dei peccatori, sotto il Tuo Santo Manto Stellato, ci ripari dalla tempesta, poiché Sei la nostra Mamma Amorevole.
Ci hai sempre esortati a recitare il Santo Rosario per le pene e i dolori di tutta l’umanità, causati dai nostri peccati, e noi, figli indegni, prostrati ai Tuoi Santi Piedi, Ti chiediamo perdono e pietà, consapevoli della nostra pochezza.
E nel giorno a Te dedicato del 7 ottobre, Festa della Madonna del Rosario, Ti doniamo il nostro cuore, colmo d’Amore per Te e tanti auguri in Questo Santo Giorno della Tua Festa di Maria Santissima del Santo Rosario.
Un abbraccio forte forte ai fratelli e le sorelle di Casa Santa.
Rossella Vinci di Novara.

Pasqualina Pizzi di Novara

Tanti auguri Mamma Cara, nel giorno a Te dedicato del 7 ottobre 2020: Maria Santissima del Santo Rosario.
Mamma, ci hai donato il Santo Rosario come Arma Potente contro il male che dilaga, poiché a Te sta a Cuore la nostra Salvezza; grazie per Essere Stata con noi per ben 45 anni, e non averci lasciati orfani nel nostro cammino terreno, lasciandoci Casa Santa, i fratelli e le sorelle di Santità che pregano incessantemente per i dolori dell’umanità; grazie perché ci hai fatto godere della Tua Santa Divina Immagine, per averci abbracciati, coccolati, amati; grazie perché continui ancora oggi ad Essere più Presente che mai in mezzo a noi e il Tuo Santissimo Spirito Santo, Splende Radioso più che mai nella Tua Santissima Dimora, Casa Santa; grazie per il Tuo Santo Bene.
A Te vanno i migliori auguri.
Con profondo affetto
Pasqualina Pizzi di Novara

Maria Lamacchia di Matera

Alla Gloria di Dio del giorno 07 -10 -2020: Maria Santissima del Rosario. Il giorno 11 Marzo 1970 nell’Apparizione a Sesto San Giovanni (MI), Maria ci invita a fare la Catena dell’Amore, il Santo Rosario, la Nostra Cara Mamma Luce ci ha messo nelle nostre mani il Santo Rosario. Il Santo Rosario è la Preghiera tanto Amata da Dio, è l’Arma che spezza ogni male. Dio Madre e Dio Padre con la Vostra Preghiera, Fiamma d’Amore, in questo Santo giorno Portate la Vostra Santa Pace dove c’è guerra e La Vostra Luce Divina dove sono le tenebre. Grazie Nostro Caro Padre Celeste di averci donato la Nostra Cara Mamma, La Stella che Brilla sul Gargano. Mamma, Perla del Paradiso, il nostro pensiero è rivolto a Te. Baci Abbracci al Nostro Caro Padre Celeste, alla Nostra Cara Mamma Dono di Dio, a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa dai figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.

Maria Lamacchia di Matera

In Ricorrenza del giorno 24 – 09 – 2020 : Maria Santissima delle Mercede . Dio Padre ha mandato la Sua Santissima Creatura tanto Amata al Suo Sacratissimo Cuore sulla terra, la Nostra Cara Mamma Luce, che da piccola Bambina si è abbracciata tutti i lavori per portare un pezzo di pane ai poveri più poveri di Lei. Aveva sempre il Suo Signore che La sosteneva e la Preghiera sulle Labbra, Ringraziava al Padre Suo dopo aver terminato tutti i Suoi lavori. Mamma per questo Santo giorno Ti Lodiamo e Glorifichiamo, Tienici aperti i nostri miseri cuori, che abbiano sempre presente tutti i Tuoi Santi Sacrifici e i Tuoi Santi Insegnamenti. Ti Ringraziamo Nostro Caro Padre Celeste di averci donato sulla terra la Nostra Cara Mamma Bene di Dio, Padre e Mamma con il Vostro Santo Spirito Ristorate tutte le creature che non hanno niente da mangiare. Mamma , Stella che Brilli sul Gargano, in questo Santo Giorno il nostro pensiero è rivolto a Te. Baci Abbracci al Nostro Caro Padre Creatore del Cielo e della Terra, alla Nostra Cara Mamma la Rosa del Paradiso, a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa, dai figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.

Giovanni Vitulano da Molfetta (Bari)

11 Marzo 1970.. Mio Signore grazie che non hai ancora assunto in Cielo la Tua Santa Gerusalemme sul Gargano, pur soffrendo il tempo di questa grande tribolazione con la terra avvolta dal male e dalle tenebre, non ci hai privato ancora dell’eredità della Nostra Mamma Lucia.
Se mai dovessi raccogliere la Tua Dimora e Coloro che hai trovato degni di abitarla nella Santità e portarla lassù nei Cieli, che ne sarà di noi?…
Mamma Tu che Sei Tutta di Dio e Dio è Tutto di Te intercedi per noi, se ci viene tolta la Lampada ad Olio sul Gargano niente resterà di noi peccatori su questa terra. Grazie Mamma, che pur stando ora Lassù presso il Padre, sul Tuo Trono Celeste nei Regni dei Cieli, continui ad Essere Sempre Presente in mezzo a noi, nella Tua Santa Dimora di Dio, Casa Santa, pronta a correre in soccorso ad ogni figlio Tuo di tutto il mondo intero.
Pace a tutti Giovanni da Molfetta.

Gruppo di preghiera del Lazio e Abruzzo

Cara Mamma Nostra ci stringiamo al Tuo Dolcissimo Cuore e a Quello Misericordioso del Caro Gesù in queste 2 Sante Ricorrenze del 14 settembre, dedicato all’ Esaltazione della Santa Croce, e il 15 settembre, dedicato a Te Cara Mamma Nostra Maria Santissima Addolorata. Sono Ricorrenze che rievocano quei tragici giorni di più di 2000 anni fa , di cui però tutte le generazioni che si sono succedute, compresa la nostra, possiamo sentirci tutti responsabili. Cara Mamma, Caro Gesù , la storia si ripete, i nostri cuori sono sempre più duri, anzi ci siamo fatti ancora più presuntuosi in nome di un progresso che piano piano, se non cambiamo nel profondo dei nostri cuori, ci sta distruggendo. Andiamo avanti fieri delle nostre vanita’ e superficialità che ci hanno allontanato dal Vostro Cuore Dolcissimo e purtroppo ci siamo allontanati anche dalla preghiera, non c’è tempo diciamo per quel filo d’Amore che ci unisce a Maria, Mamma Nostra. Ora i risultati si vedono, tutti i mali continuano ad uscire fuori e sono diventati insormontabili per le sole forze umane. Così, come nel passato piu’ recente sono state disconosciute e disattese ai tempi debiti le 2 Grandi Apparizioni di Lourdes e di Fatima, tranne poi a riconoscerLe con gravissimo ritardo e conseguenze disastrose per tutti i popoli della terra, così in questi ultimi tempi recenti gravissimo errore di Valutazione e gravissimo ritardo c’è stato e continua ad esserci con la Terza ed Ultima Apparizione di Maria Santissima, tornata sulla terra col Santo Nome di Maria Lucia, cioè l’Apparizione di Sesto San Giovanni (Mi) l’11 marzo 1970. La Madonnina ormai più di 50 anni fa ci aveva avvisato di tutto ciò che sarebbe avvenuto se l’umanità si fosse allontanata da Maria , dal Buon Padre Dio e da Gesù e non fosse tornata alla preghiera, avvisandoci che da soli non avremo potuto fare fronte a tanti mali. Per questi motivi Maria Santissima è ritornata tra noi col Santo Nome di Maria Lucia, per fare Luce in questi tempi di buio. La Mamma del Cielo aspetta tutti i Suoi figli nella Sua Santa Dimora, fratelli e sorelle chiunque legge non deludiamo la Nostra Mamma, Lei è Solo Amore, ci vuole salvare tutti, tutti Le apparteniamo, non diamoLe altri dolori, lontani da Dio Madre e Dio Padre viviamo momenti di grandissime incognite e tante variabili da brivido, la stessa riapertura delle scuole ci fa stare tutti col cuore sospeso. Affidiamoci con la Santa Preghiera alla Mamma e al Padre supplichiamoLi di avere pietà di tutti noi. Vogliamoci bene gli uni gli altri, come la Mamma del Cielo ci ha insegnato, tutti uniti nella stessa preghiera per allontanare qualunque male, qualunque malvagità e tutte le cose brutte che ci circondano. Mamma, Gesù perdonateci per i grandi dolori che Vi diamo, ma solo Voi ci potete salvare , se vedete quel briciolo di buona volontà e quel gesto di slancio d’Amore come Voi desiderate dai Vostri figli. Un grazie di cuore ai fratelli e sorelle di Casa Santa per le loro preghiere. Gloria alla Mamma , al Signor Padre e a Gesù. Pace a tutti, Gruppo di preghiera del Lazio e Abruzzo.