Gli auguri dei figli in ricorrenza della festa della Mamma (Maggio 2024)

Inno alla Gloria di Dio Padre: Mamma Maria Lucia.

MAMMA,
la Luce dell’ Aurora
Illumina il Tuo Santo Volto
Impresso nel cuore di ogni figlio Tuo;
il Cinguettio degli Uccellini,
lieti e festanti,
Cantano in coro
il Tuo Santo Nome: LUCIA.

MAMMA,
i Fiori Aprono i loro petali,
profumati e colorati,
per Abbracciare Colei,
Che Porta loro la Luce della Vita,
e il dolce Vento di Zefiro,
che inonda ed abbraccia la terra,
Sussurra Dolcemente il Tuo Celestiale Nome: LUCIA.

Mamma Maria Lucia,
tutta la terra Gioisce e Ti Acclama,
perché Sei la MAMMA
dì tutte le mamme del mondo
e noi, figli Tuoi,
Ti Abbracciamo
col Cuore Ricolmo d’Amore
e Ti diciamo: “MAMMA, TU SEI TUTTO per noi”.

AUGURI Dolcissima Mamma per la Tua Immensa e Preziosa Festa, che Apre la Tesoriera del nostro cuore, per Inondarla del Tuo Santo Profumo d’Amore, di Pace e di Luce Divina.

I Tuoi Devoti Figli Liana e Mauro del Gruppo di Preghiera di Arezzo.


Il Gruppo di Preghiera di Arezzo Onora con Preghiere e Lodi la Festa Solenne di Mamma Maria Lucia.

CARISSIMA MAMMA,
Sei La Madre Celeste, che ci Dona la Forza di Perseverare nella Fede e la Certezza di Ricevere, nella Preghiera, la Speranza di un Mondo di Pace.
MAMMA,
TU non Sei il Tempo che passa,
Tu non Sei il Vento che soffia e va via,
MA SEI il CONFORTO e il SOSTEGNO,
la DOLCE MAMMA, che ci Coccola sempre e ci Stringe a Sé, per non lasciarci mai più.
MAMMA,
SEI la ROSA, che Sboccia nel giardino del nostro cuore,
SEI la LUCE, che Guida il nostro cammino,
SEI il Faro per noi, naviganti sperduti in un mondo di desolazione e di dolore,
SEI il Raggio di Sole, per la Rinascita Spirituale dei Tuoi figli,
SEI la Stella Polare, che ci Conduce nella Retta Via della Fede.
MAMMA MARIA LUCIA,
MADRE della nostra Concipazione,
SEI SEMPRE PRESENTE a chi, con SUPPLICA, Si RIVOLGE a TE con la Fede e la Preghiera,
NON ABBANDONI MAI i Tuoi figli, MA li CONSOLI, li ABBRACCI e il TUO SANTO SPIRITO DIVINO li Conduce per mano nella Serenità e nella Pace.
MAMMA AMOREVOLE e BENIGNA, ci Inginocchiamo ai Tuoi Santi Piedi, Chiniamo Riverenti i nostri occhi indegni e aspettiamo trepidanti le Tue Sante Carezze, che Abbiamo Sempre Ricevuto nel nostro Felice e Raggiante Incontro con Te.
Il Tuo Santo Spirito Aleggia Sempre intorno a noi; Ti Invochiamo e Ti Imploriamo, MAMMA della MISERICORDIA DIVINA; Ti Abbracciamo e ci Affidiamo a Te, col cuore che Sospira d’Amore per TE .
AUGURI, AUGURI, AUGURI,
CARISSIMA MAMMA MARIA LUCIA, DONO di DIO PADRE
e nostra AMATISSIMA
MADRE.


Alla Gloria di Dio, la Nostra Cara Mamma Maria Lucia. La Mamma più piccola di tutte le mamme a cinque anni e mezzo Innamorata di Dio è sempre pronta per raccogliere i dolori dell’umanità, Mamma Lucia, Mamma dell’Amore. Il giorno 08 – 05 – 2024 è la Santissima Ricorrenza di Maria Santissima di Pompei è il mese dedicato alla Nostra Cara Mamma, la Rosa del Paradiso. Ti Salutiamo O Vergine Maria, per Questo Grande e Santo giorno, per mare e per via, il Tuo Santissimo Nome venga Lodato e Glorificato O Regina di tutto il Santo Creato. Ti Ringraziamo Nostro Caro Padre Dio di averci Donato sulla terra la Tua e Nostra Cara Mamma, la Stella che Brilla sul Gargano. Dio Madre, per Questo Grande e Santo Giorno della Tua Festa, il Tuo Dolcissimo Cuore Immacolato abbracci e stringi a Se tutte le mamme afflitte, sconsolate e abbandonate, coprili con la Tua Ardente Preghiera piena d’Amore. Baci Abbracci al Nostro Caro Padre Celeste, alla Nostra Cara Mamma dell’Amore, a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa. Alla Nostra Cara Dolcissima Mammina, Rivolgiamo dal profondo dei nostri cuori, i nostri più Cari Auguri dai figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.


Pace fratelli e sorelle di tutto il mondo intero, noi figli del Gruppo di Preghiera di Bernalda con Grande Gioia, il giorno 08 – 05 – 2024 Ricorrenza di Maria Santissima di Pompei e Festa della Nostra Cara Mamma Celeste, con il nostro Spirito Vogliamo Lodare e Glorificare, insieme a tutta la Corte Celeste, la Nostra Cara Mamma Luce, la Creatura tanto Amata dal Cuore di Dio. Mamma, Tu che Sei la Madre di Dio e la Mamma Nostra, Madre di Gesù e Madre di tutta l’umanità, a tutte le Mamme del mondo Pensaci Tu. Baci Abbracci al Nostro Caro Padre Celeste, alla Nostra Cara Mamma la Silenziosa del Gargano, a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa. Dal profondo dei nostri cuori, rivolgiamo i nostri più Cari Auguri alla Nostra Cara Mamma dell’Amore e Gloria di Dio.

Testimonianza di Carmela Ciccarone di Acquaviva delle Fonti (Bari)

Pace a tutti fratelli e sorelle, mi chiamo Carmela Ciccarone e faccio parte del gruppo di Brindisi, ma sono di Acquaviva delle Fonti (BA). Vorrei dare la mia testimonianza dell’Amore e della Grandezza della nostra Mamma Celeste, Scesa sulla terra per portare i Suoi Santi Insegnamenti e la Luce di Dio nei cuori dei figli Suoi di tutta l’umanità. La prima volta che ho avuto la Grazia di Conoscere Mamma Lucia era il 17 dicembre 1985. Tutto ebbe inizio 3 anni prima, allora ero giovanissima, 22 anni. Avevo in continuazione dei forti sbandamenti alla testa che mi portavano a stare malissimo, non riuscivo a stare in piedi. Ho consultato tanti medici ma senza nessun miglioramento. Un giorno ero a casa di mia nonna e arrivò una sua nipote, Gianna, figlia Spirituale di Mamma Lucia, che parlava di una partenza con il pullman per recarsi dalla Mamma. Io curiosa iniziai a fare domande e con tanta gioia subito le chiesi di prenotarmi un posto sul pullman, senza neanche pensare che avevo un bambino piccolo di 18 mesi appena. Salutai la sorella Gianna e raccontai tutto ad un’altra amica, chiedendole se anche lei voleva accompagnarmi in questo viaggio, e lei contenta accettò. Finalmente arrivò il giorno tanto atteso, il bambino lo lasciai alla mia custode (la mamma terrena) e partii contenta. Quella notte nel pullman non dormimmo affatto, recitammo il Santo Rosario ed ero tanto desiderosa di Conoscere la Mamma. Giungemmo il mattino presto presso il Luogo dov’era prima la Mamma, località Pila Rossa, sempre a Sannicandro Garganico, c’erano tanti pullman. Abbiamo atteso che la nostra Mamma uscisse, dopo aver ricevuto il Santo Ristoro.
A un certo punto la Mamma è arrivata con la Sua Santa Mantella ed aveva cinto in vita un grembiulino bianco. La Mamma era davanti ad una Casetta piccola e ci Ha dispensato la Santa Parola. Dopo averci Allattato della Santa Parola di Dio la Mamma, entrata nella piccola Casetta, Ha iniziato a riceverci. Finalmente arrivò il mio turno per entrare, ero emozionata e la Mamma mi chiese: “Che hai?” e io le risposi che avevo questi forti sbandamenti alla testa. Lei senza che Le avessi detto nulla, mi parlò dell’operazione all’orecchio fatto anni prima che mi aveva provocato questa situazione. Rimasi scioccata, infatti all’età di 16 anni avevo subito questa operazione all’orecchio ed effettivamente questo forte malessere era apparso proprio successivamente a questo intervento. Così la Mamma mi disse di pregare che ci avrebbe pensato Lei. Sorpresa dalle Sante Parole della Mamma che Conosceva ogni cosa di me, La Ringraziai e uscii dalla Casetta delle Grazie contentissima e piena di gioia. Tornai a casa e prima di andare a letto feci quello che la Mamma mi aveva detto di fare. La mattina dopo mi alzai e iniziai a camminare, stavo bene, dopo anni non avevo più quella forte sensazione di sbandamento. Ero felice, mi sentivo rinata, da allora non ho avuto più questi fastidiosissimi problemi. Sia Lode al Signore e alla nostra adorata Mamma Lucia. Da allora sono passati 39 anni e nel mio cuore c’è sempre la mia Mamma, che Vive in me.
Questa, cari fratelli e sorelle di tutta l’umanità, è solo una delle tante Grazie ricevute, per Intercessione della nostra Cara Mamma, per me e per la mia famiglia.
Sia Lode al Padre e alla nostra Mamma Celeste, un abbraccio e un saluto ai fratelli e sorelle di Casa Santa, la Dimora di Dio sulla Terra.
Pace a tutti da Carmela Ciccarone.

Testimonianza di Angelini Paola di Ascoli Piceno

Pace a tutti fratelli e sorelle sono Angelini Paola di Ascoli Piceno. Tante sono le Grazie che ho ricevuto per la Santa Intercessione della Nostra Amata Mamma Lucia e solo alcune di Queste ho già dato testimonianza. Ma quante Grazie ancora ho ricevuto per me e per i miei cari e non me ne sono accorta? Di quante non mi sono resa conto?
Il 19 marzo 2024 il mio compagno aveva un appuntamento con il Dottor Crescenzi di Ascoli Piceno per un problema al colon (poi rivelatosi nulla di grave). Il dottore appena ci ha visti arrivare ci ha fatti accomodare nel suo studio, poi guarda il mio compagno ed esclama:
“Io ti conosco!! Sei venuto da me tanti anni fa e un “caso” come il tuo non mi è mai capitato in tutta la mia carriera professionale, il tuo era uno stomaco completamente devastato eppure le due biopsie richieste per analizzarlo sono risultate entrambe negative…non mi sono mai capacitato di come fosse possibile…. Qualcuno ti ha regalato una bella fetta di vita!!!”

17 anni fa, infatti, una mattina il mio compagno vomitò sangue dopo una notte insonne di dolori addominali.
Io avevo perso da poco il mio custode schiacciato dal trattore, tanti erano i problemi da affrontare in quel periodo con due figli adolescenti… Mi rivolsi così a Mamma arrabbiata dicendoLe che non ero in grado di sopportare la malattia del mio compagno…non ce l’avrei fatta!!
Nel frattempo il mio compagno dopo l’episodio di quella mattina fu sottoposto a due biopsie che risultarono entrambe negative e con una semplice cura di compresse guarí completamente senza avere più problemi.
Io ho sempre pensato che La Mamma lo avesse protetto evitando il peggio e facendoci prendere tutto in tempo, non avevo capito che, invece, Mammina l’aveva proprio curato e guarito da un brutto male in stato così avanzato da lasciare un segno indelebile nel ricordo del dottore che se ne occupò.
La Mamma è Immensamente Grande fratelli e sorelle…la Mamma è la Santa Misericordia del Padre… E nella Sua Santa Misericordia ha accolto la mia debolezza e silenziosamente ha concesso alla mia famiglia una Grazia così grande…. E ha aspettato 17 anni per farcela comprendere!!! Mamma…. Hai scelto Tu il giorno e l’ora per rivelarla alle orecchie del mio compagno che è sempre stato scettico ed incredulo nei confronti di Dio e fiducioso solo nella scienza, ma non ha potuto fare a meno di stupirsi anche lui delle parole di quel dottore, che ricordava il suo caso dopo tutti quegli anni come si ricorda un Miracolo…un fatto inspiegabile umanamente e scientificamente!!!
Grazie Mamma per il Tuo Immenso Amore…un caro saluto a tutta la Dimora di Dio, ai fratelli e sorelle di Santità. Pace, pace, pace a tutti, sia Lode e Gloria alla Mamma Nostra e al Padre Santo che ce La Donò!!!

Testimonianza di Anna Lattarulo di Giovinazzo (Bari)

Pace a tutti, mi chiamo Anna Lattarulo e faccio parte del gruppo di Preghiera di Giovinazzo (Bari), ho avuto la Grazia di Conoscere Mamma Lucia nel 1990 in occasione della perdita di mio cognato Giacomo, malato di tumore all’ultimo stadio, lui ebbe la Grazia dell’Anima, capì subito la Gloria di Dio e trasmise a noi tutti i suoi cari, la Grandezza che Dio Padre Aveva Donato a tutta l’umanità, la Madonna Scesa sulla terra che Camminava in mezzo a noi col Nome di Lucia! Il 7 marzo del 1990 mio cognato tornò Su dal Padre, la sua agonia fu leggera, leggera vedeva la Luce e con un filo di voce ci parlava di tutto quello che vedeva.
In occasione della Santa Funzione dell’11 Marzo del 1990, le mie sorelle e mio cognato Piero si recarono per la prima volta da Mamma Lucia e dal quel giorno Santo tutti noi ci siamo affidati sempre a Lei, nostra Gioia, nostra Vita, nostra Salvezza, Amore infinito e Sorgente di Grazie.
Ho ricevuto tante Grazie, voglio testimoniare una delle ultime Grazie ricevute: il 4 Giugno del 2023 il mio compagno Maurizio, che ha problemi di cuore (fibrillazione atriale) e sbalzi di pressione arteriosa e per questi problemi ogni 6 mesi ci rechiamo dal cardiologo per controlli, quel giorno ebbe un calo di pressione a 40 e svenne perdendo conoscenza.
Il mio primo pensiero fu di Bussare al Cuore Dolcissimo della nostra Mamma, che Arrivasse col Suo Santo Pronto Soccorso, così mio cognato chiamò subito Casa Santa e la Santa Sorella ci confortò con la Santa Parola.
Chiamai il 118, lo rianimarono e si riprese; ma dopo qualche ora la pressione si abbassò di nuovo e perse di nuovo conoscenza, chiamammo di nuovo il 118 e lo portarono all’ospedale di Molfetta, insieme andò mia sorella Carmela e mia figlia, Invocavamo tutti la Nostra Adorata Mamma.
Arrivati al pronto soccorso c’era molta gente, l’attesa era lunga. Mia sorella nel frattempo vedeva che Maurizio, il mio compagno, piano piano si riprendeva e sentiva vicino a lui La Santissima Presenza della nostra Dolcissima Mamma.
Chiese all’operatore sanitario se lo potevano portare a casa, loro sorpresi della sua ripresa risposero che era una nostra responsabilità. Tornato a casa, nel pomeriggio andammo a controllo dal suo cardiologo.
Grazie alla Mamma che corre sempre in Soccorso dei figli, ancora una volta è Arrivata col Suo Santo Pronto Soccorso e l’ha salvato. Come anche il 3 febbraio di quest’anno che ebbe un altro sbalzo di pressione, questa volta salita, 200 su 100, che si portava addosso da molto tempo, non sapendo che l’orologio (cardio watch) che aveva al polso per il controllo continuo della pressione, non era affidabile.
Si recò dal suo cardiologo che dopo un accurata visita gli disse: “non e possibile che non hai accusato nessun malore, hai rischiato di avere un infarto, ti e andata bene, ringrazia il Signore”.
Grazie sempre alla nostra Mammina, a cui noi sempre ci affidiamo, l’ha mantenuto ancora in vita in tutto questo tempo di grande rischio e sempre con l’Aiuta della Mamma, la pressione piano piano si è regolarizzata.
Ringrazio di vero cuore la Nostra Cara Mamma che ci Soccorre e ci Protegge nel bisogno dell’Anima e del corpo.
Fratelli e sorelle di tutto il mondo, Invochiamo tutti la Mamma del Cielo, basta un granello di sabbia di Fede e Credere in Lei che è Vita, Via, Verità ed Unica Ancora di Salvezza per questa umanità alla deriva.
Sia Lode e Gloria a Te Madre della Divinità, Fonte di Ogni Grazia Prega per noi peccatori.
Un Saluto ai nostri cari fratelli e care sorelle della Santa Dimora di Dio, che Pregano per tutta l’umanità.

Testimonianza di Martina Rossi di Arezzo

Pace a tutti voi fratelli e sorelle di tutto il Santo Creato, sono Martina Rossi e faccio parte del gruppo di preghiera di Arezzo.
Con questa testimonianza voglio anch’io Glorificare la nostra Adorata Mamma Lucia, testimoniando l’ultimo Grande ed Immenso Miracolo che ho ricevuto la scorsa notte.
Da mesi e mesi soffrivo di pesanti sensazioni di svenimento durante tutto il giorno, soprattutto la sera e la notte. La mattina spesso era un momento critico perché mi sentivo mancare le forze.
Dal momento che assumo anche dei farmaci per controllare i livelli di dopamina, il medico mi disse che queste sensazioni erano normali e che si sarebbero fermate.
La scorsa notte, dopo aver detto la preghiera, davanti ai miei occhi aperti, ho visto per alcuni secondi Mamma Lucia, subito ho avvertito una forte sensazione di leggerezza e di liberazione alla testa; in quei pochi secondi di assoluta Estasi, dove i miei occhi peccatori Contemplavano la Mamma, Ho sentito la Mamma che mi ha detto: ” ti ho Salvata dall’ischemia cerebrale! ” e come d’improvviso L’Ho Vista, dopo aver sentito ciò, non L’Ho più Vista.
Grazie Mamma di Questo Grandissimo Miracolo, nella mia indegnità, Hai Concesso a questa figlia Tua di poterTi vedere con i miei occhi bene aperti, che Immensità, Sei corsa in mio Soccorso Donandomi la Grazia senza che io sapessi cosa mi stesse accadendo. Da quel momento, immediatamente non ho avuto più queste bruttissime sensazioni di grande malessere, che accusavo, come ho detto innanzi, da mesi e mesi.
Fratelli e sorelle del mondo intero, nel mio piccolo, vi esorto con tutto il cuore a ricorrere alla nostra Mamma, a Credere a Lei che E’ Scesa dal Cielo per la nostra Salvezza, La nostra Mamma Celeste, che Ha Camminato in mezzo a noi con il Nome di Lucia, per portare la Luce di Dio nei cuori di tutti noi figli Suoi del mondo intero. Lei tutto Può, tutto Sa’, tutto Dona ai figli Suoi di tutta l’umanità da Lei Concepiti!
Mammina Cara, il mio pensiero va a tutti i fratelli e sorelle martoriati dalla guerra, ai poveri, agli affamati, e soprattutto ai fratelli che si sono persi nei mali della terra e non hanno mai Conosciuto il Bene di Dio e il Bene Tuo Mamma Dolcissima. Padre e Madre nostra, Pensateci Voi e Raccoglieteci tutti sotto il Vostro Santo Manto Stellato, stretti, stretti al Vostro Santissimo Cuore di Padre e Madre nostra!
Fratelli e sorelle del mondo è Grande festa nei Cieli per il figlio smarrito che ritorna al Padre!

Corriamo nelle Braccia del Padre e della Mamma che ci aspettano giorno e notte per poterci coprire di Grazie e Salvarci.
Grazie e Onore e Gloria a Te Maria Lucia, Madre di Dio e Madre nostra, Splendore del Santo Creato.
Grazie e Onore e Gloria a Te Gesù nostro Dio, Medico dell’Anima, nostro Salvatore.
Pace e un abbraccio dal profondo del cuore a tutti voi fratelli e sorelle, grandi e piccini, di tutto il mondo intero.
Pace e Ristoro della Mamma a tutti coloro che non credono alla Luce di Dio Scesa dal Cielo per la Salvezza delle nostre Anime, alla Gloria di Dio, al Disegno di Salvezza di Dio per questa umanità distrutta dal peccato. Mamma Maria Lucia, spazza via le tenebre dai cuori duri dei figli ed inebriali della Tua Santa Luce.
La Mamma, Madre di ogni vivente, ci Abbraccia e ci Custodisce nel Bene e nell’Amore di Dio, ogni giorno della nostra vita.
Benedetto E’ il Signore Dio, quando da’ e quando toglie. Un forte abbraccio a tutti i nostri Cari fratelli e Care sorelle di Santità di Casa Santa, sempre in preghiera per tutti i dolori dell’umanità. Pace a tutti.

Testimonianza di Ausilia Scarilli di Matera

Pace fratelli e sorelle sono Ausilia Scarilli di Matera, voglio ringraziare la Nostra Dolcissima Mamma Maria Lucia per tutte le Grazie che ci Ha Donato e ancora ci Dona.
Voglio dare testimonianza di una delle tante Grazie che ho ricevuto per Intercessione della Nostra Amata Mamma Lucia.
Io e il mio compagno, abbiamo ricevuto il dono più prezioso che la Nostra Mamma Lucia potesse darci: quello di avere un bambino. Il giorno in cui è nato Davide, il 24 febbraio 2023, sarebbe dovuto essere il giorno più felice per noi, invece sprofondammo nell’angoscia e nella paura di perderlo, poiché i medici si accorsero che il bambino era insofferenza per alterazione del tracciato e per liquido tinto di meconio, decisero per un parto cesareo d’urgenza.
Appena nacque, il bambino si accasciò su se stesso diventando cianotico, perché aveva movimenti respiratori incostanti avendo inspirato il meconio. Subito venivano praticate le tappe iniziali della rianimazione, con rapida ripresa dei parametri vitali e si disponeva ricovero in UTIN (unità terapia intensiva neonatale) dove veniva iniziata l’assistenza ventilatoria e praticato tempestivamente EGA arterioso e avviato il monitoraggio continuo con CFM (strumento per monitorare l’attività elettrica celebrale di fondo) e richiesto elettroncefalogramma urgente, reperito catetere venoso ombelicale e iniziato terapia antibiotica.
Presa visione del tracciato del CFM si procedeva al trattamento ipotermico per 72 ore per ridurre rischi celebrali. Il piccolo Davide veniva alimentato per via parenterale con un catetere endovenoso.
Eravamo molto preoccupati in quanto i medici non sapevano quale conseguenza avrebbe potuto avere il bambino a livello cerebrale, eravamo addolorati e sconfortati, ma nello stesso momento avvertivamo la Santissima Presenza e la Forza che solo la Nostra Amata Mamma Lucia, poteva darci e con la nostra piccola preghiera, ci Affidammo nelle Sue Sante Mani, certi del Suo Santo Aiuto. Chiamammo subito Casa Santa la Dimora di Dio, al telefono rispose una Santa Sorella e dopo averle esposto tutto ciò che era accaduto, ci disse che il Padre l’aveva donato e il Padre si sarebbe Preso cura di lui e la Mamma gli sarebbe Stata sempre vicino e non l’avrebbe mai abbandonato. Ci siamo sentiti rincuorati da questa risposta e sentivamo che la Mamma ci era vicino e solo Lei poteva proteggere e soccorrere il piccolo Davide, perché Lei è la Mamma Della Concipazione, la Mamma che ci Ha donato la vita ed è la Fonte di tutte le Grazie.
Il piccolo Davide ogni giorno veniva sottoposto ad esami e i medici meravigliati notavano progressi, tanto che venne staccato dai macchinari e trasferito in post- intensivo.
Con l’Aiuto della Nostra Dolcissima Cara Mamma Lucia, dopo un mese siamo tornati a casa con il piccolo.
Io e il mio compagno ringraziamo sempre il Nostro Amato Gesù e la Nostra Mammina del Cielo di averci fatto degni di Questo Miracolo e del fiorellino che ci Hanno Donato. Oggi Davide è un bambino pieno di vita e vivace e con il suo sorriso riscalda i nostri cuori, facendoci dimenticare tutti i momenti brutti che abbiamo vissuto.
Cari fratelli e sorelle mettiamo la nostra briciolina di Fede e Affidiamoci sempre alla Nostra Mamma Maria Lucia, Regina del Cielo e della terra, perché solo Lei è Luce e Splendore di Dio, Amore senza fine, Sorgente di tutte le Grazie, Aiuto per tutti i figli del mondo ed è solo Lei che Dona la Vera Pace e la Rinascita per l’umanità e sotto la Sua Santa Mantella, troviamo sempre Rifugio e Calore che solo la Nostra Mamma Lucia, può dare.
Un abbraccio grande al Nostro Caro Gesù e alla Nostra Mammina del Cielo e ai Santi Fratelli e Sante Sorelle di Casa Santa, che con le loro preghiere e il loro amore, ci sono sempre vicini.
I Tuoi figli Ausilia, Stefano e il Tuo fiorellino Davide del gruppo di preghiera di Matera.
Allego referto ospedaliero.

Testimonianza di Maria Calo’ di Limbiate (Monza-Brianza)

Pace a tutti, fratelli e sorelle di tutta l’umanità, figli di Un’Unica Mamma e di un Unico Padre di tutto il Santo Creato. Ho Conosciuto Mamma Lucia, la nostra Mamma della Luce, Maria Scesa da Cielo sulla terra, che Ha Camminato in mezzo a noi con il Nome di Lucia per portare Luce e Salvezza a tutta l’umanità da Lei Concepita, molti anni fa. Fu una Meravigliosa e Stupenda giornata di Paradiso, come per tutte le altre Santissime giornate trascorse nel Giardino del Paradiso, Casa Santa, piena di Luce e Amore di Mamma. Abbiamo ricevuto tantissime Grazie dalla Mamma, non mi basterà una vita di preghiera e di ringraziamento alla nostra Mamma e al nostro Padre per averci Donato la Sua Sposa e Madre, che si è tutta Consumata per i nostri peccati, ma ciò nonostante, non Ha mai smesso di donarci il Suo Immenso Amore e le Grazie, strappate al Cuore Misericordioso del Padre nostro Creatore, per noi miseri peccatori. Voglio raccontare le ultime delle tante Grazie ricevute, per Intercessione della nostra Mamma delle Grazie Impossibili. Il 9 aprile del 2023, giorno della Santa Pasqua, mio genero ebbe un infarto. Quando è stato soccorso, era già in coma, le speranze di vita, per l’infarto avuto, erano molto poche. Chiamai subito Casa Santa per il Santo Pronto Soccorso della nostra Mammina che era già là in suo aiuto. La Mamma l’ha risuscitato per ben tre volte, infatti dopo il primo infarto tremendo, ne ebbe altri due, i medici non si capacitavano come fosse stato possibile aver superato tutto ciò, ma loro non sapevano che era intervenuta la Mamma della Vita a donargli la Grazia di nuova vita, risuscitandolo nel giorno della Resurrezione del Suo Figliolo Gesù, nostro Signore. Grazie Madre della Resurrezione, Mamma, Sposa e Figlia dell’Eterno RE, che ci Doni sempre Grazia e speranza e ancora tempo di poter Amare, il Padre della Vita, il nostro Creatore Dio.

Un’altra Grazia che ho ricevuto è stato quando due anni fa, dopo mesi di sofferenze e molti accertamenti, mi diagnosticarono un cancro allo stomaco, mi affidai, come sempre, con devozione alla Misericordia di Dio Padre e della nostra Mammina. Grazie alla Mamma, che corre, corre sempre in Soccorso dei Propri figli, in brevissimo tempo fui operata con grande successo, non ho avuto bisogno di fare altre cure, ora sto bene e faccio i miei controlli periodici. Come sempre la Mamma è Venuta in Soccorso di chi, con un granello di fede, La Implora con fiducia, Lei non ha mai abbandonato nessuno figlio tanto Caro al Suo Cuore Immacolato di Vera Mamma. Ringrazio Dio nostro Padre che ci Ha permesso di Conoscere la Sua Sposa in tutto il Suo Splendore. Nessuno al mondo ci ha Amato come Gesù e Mamma, Grazie Padre, Grazie Mamma, Luce del Santo Creato, illumina ogni angolo buio della terra, affinché torni presto la Pace, l’Amore e la Serenità in ogni cuore di figlio da Te Concepito.  Un abbraccio forte a tutti i fratelli e sorelle di Santità di Casa Santa, che pregano giorno e notte per tutta l’umanità. Pace a tutta l’umanità stretti al Cuore Immacolato della nostra Mammina.

Testimonianza di Giovanna Serio di Novara

Pace a tutti, sono Serio Giovanna del gruppo di preghiera di Novara.
Voglio testimoniare una Grande Visione Celestiale che il Padre e la Mamma ci Hanno fatto Dono di Contemplare.
Era il giorno della Festa della Mamma di tanti anni fa, quel giorno eravamo tanti pellegrini in Casa Santa, tutti attenti alla Santa Parola che Mamma ci faceva Grazia di ascoltare; ad un certo punto si fermò e ci disse: “GUARDATE Il CIELO “.
Tutti tirammo su la testa e nel cielo apparve un Bellissimo Cuore.
Trovare le parole per descriverLo è impossibile, Scolpito da Mani Celestiali, eravamo tutti a contemplare quella meravigliosa Visione nello stupore di quell’istante. Nella mia mente si materializzò un pensiero,
(Mamma se me lo merito, fammi Grazia che Questo Meraviglioso Santo Cuore, resti impresso nei miei occhi, nel mio cuore e nella mia mente, ogni istante della mia vita).
Così fu che da quel momento, quando mi trovo nello sconforto, il Sacro Cuore della Mamma mi dà conforto; nei momenti di buio, mi dà certezza; nei momenti di scelta, mi indica la via; Il Sacro Cuore mi accompagna sempre.
Voglio dare testimonianza di come la Mamma mi E’ Stata Vicina, in ogni momento tribolato della mia vita, facendomi sentire la Sua Santissima Presenza, Esaudendo quel mio pensiero avuto durante Quella Celestiale Visione a Casa Santa.
Ho sempre seguito un creaturo anziano solo al mondo, nel mio piccolo ho cercato di fare tutto quello che potevo per non fargli mai mancare nulla.
Il 14 Gennaio 2023 è caduto in casa e da quel momento si è allettato, i medici mi consigliarono di cercare una struttura perché era molto impegnativo da seguire.
Mi rifiutai categoricamente, rispondendo che me ne sarei presa cura io, come avevo sempre fatto.
Mamma ci Ha Insegnato che gli anziani, dobbiamo stringerli forte al cuore, abbracciarli e custodirli con amore, NON abbandonarli in strutture dove soffrono in solitudine, consumandosi nell‘abbandono e nella tristezza.
Ho chiesto la forza alla mia Adorata Mamma, affinché potessi affrontare la situazione.
La risposta non si è fatta attendere, una sera stavamo cenando, io ho l’abitudine di scrollare il sacchetto del Pane sulla tovaglia, per poi raccogliere le briciole e ristorare gli uccellini (Insegnamenti preziosi della Mamma).
Quella sera dal sacchetto cadde una piccola briciola a forma di Cuore (Allego foto).
Pensai subito al mio pensiero avuto durante Quella Meravigliosa Visione Celestiale a Casa Santa, Ringraziai tanto la Mamma, capii che era vicina a noi, quell’immagine mi caricò di tanta forza.
Passavano i giorni la situazione peggiorava, ma forti nella Fortezza della Mamma, andavamo avanti.
Non sono mancati attimi di fragilità, ma Mamma arrivava subito con la Sua Forza e Grazia a darci Conforto,
proprio in un attimo di sconforto, un giorno tagliando una fetta di Pane, davanti ai miei occhi peccatori comparve un cuore perfetto. (Allego foto)
Tanto fu la meraviglia che mi vergognai della mia debolezza, quell’immagine mi carico di nuova energia liberandomi dallo sconforto che mi aveva avvolto.
Il 19 Marzo festa del Padre, mi sentii male, oramai non si riposava più né notte e né giorno, avevo la pressione altissima, iniziò a sanguinarmi il naso e mentre cercavo di tamponarmi, sul fazzoletto comparve un Cuoricino rosso. (Allego foto)
Mio figlio insisteva per portarmi al pronto soccorso, io temporeggiavo perché non volevo lasciare solo il nonno, mi avvicinai al suo letto e con grande meraviglia, sul lenzuolo si era formato, con un filo di cotone arrivato da chissà dove, un Cuore che sembrava un ricamo. (Allego foto).
Mamma era arrivata rassicurandomi che ci avrebbe Pensato Lei in mia assenza.
Grandi Grazie, Grazie lmmense, ora che il nonno è volato nelle Tue Sante Braccia, Ti ringrazio Mamma di avermi dato la forza di affrontare il triste percorso della malattia.
Con i Tuoi Santi Insegnamenti e la Tua Santissima Presenza continua, Hai reso il percorso leggero e soave.
Perdonami Mamma se qualche volta mi sono persa d’animo, ma nelle mie fragilità, Tu Sei Stata la mia Grande Forza, la mia Roccia e con i Cuoricini, Hai esaudito quel mio desiderio di Sentirti Vicina nei momenti del bisogno, con il Segno del Cuore che mi riporta con l’Animo, al Grande Miracolo di Visone Celestiale che ci Hai fatto Dono di Ammirare a Casa Santa.
La Tua Dolcezza Infinita di Mamma, abbraccia l’Anima di ogni figlio che a TE si affida con Amore;
Con il Tuo smisurato Amore, lo conduci al sicuro sotto il Tuo Santo Manto Stellato.
Ancora oggi mi doni Grazia di vedere ed ammirare, con i miei occhi peccatori, Segni Celestiali,
Bellissimi Cuoricini che metti sul sentiero del mio cammino.
Come ringraziare tanta Bontà e Amore, Dolcissima Mamma ❤️ Sei la Luce 🌟 che illumina i cuori spenti.
Davanti alla Tua Santissima Divina Immagine, con umiltà le mie labbra recitano preghiere e lodi.
Quando il Padre Lo Vorrà, se sarò degna, Vi incontrerò nel Vostro DIVINO SPLENDORE

❤️Grazie Mamma❤️

Allego foto dei Cuori arrivati direttamente dal Cielo.
Pace a tutta l‘umanità, un abbraccio pieno d’Amore ai nostri Cari Fratelli e Care Sorelle di Santità.

Testimonianza di Paola Colombo di Novara

Pace a tutti i fratelli e sorelle di tutto il mondo intero.
Voglio dare testimonianza della Grandezza della nostra Mamma che ci è sempre vicina e ci conosce dal più profondo, conosce ogni nostra azione, conosce tutto di noi, tanto da farci capire e sentire anche attraverso la Voce del Signore, se facciamo qualcosa che a Lui non è gradito!
Era da un po’ di tempo che il mio custode andava a trovare un suo cugino, infermo sulla sedia a rotelle.
Carlo (così si chiamava) , un uomo senza fede, che ogni tanto, sentendo parlare del Signore, bestemmiava, più volte. Sapeva che io andavo in Pellegrinaggio da Mamma Lucia ed espresse il desiderio di volermi vedere e di parlarmi.
Ma io, un po’ presa dal lavoro, e un po’ per non farlo peccare, decisi di non andare.
Quando fui ricevuta da Mamma, era il 2002 o 2003, non ricordo bene esattamente la data, appena entrai nella Casetta delle Grazie, la Mamma mi disse:” Figlia, come va la scuola?” Io Le risposi:” Mamma, ma io non vado più a scuola” e tra me pensai “Ho finito la scuola già da tempo, ormai ho 35 anni, perché mi ha fatto questa domanda?”.
La Mamma, continuò, toccandomi la fronte con il Palmo della Mano: ” Figlia mia, gli insegnamenti!” E poi mi congedò.
Naturalmente per tutto il giorno, a Casa Santa, e anche durante il viaggio, non feci altro che pensare alle Parole di Mamma, non riuscendo a capire il senso di ciò che mi era stato detto.
La mattina seguente, era di Domenica, a casa, appena sveglia, come ogni mattina, iniziai a leggere il Libricino della Mamma della Santa Settimana: “Come ritrovarsi con Dio”; e nella Pagina di Presentazione recita “Vita e Insegnamenti della Vostra Mamma, la Mamma dell’Amore.
A quel punto iniziai a leggere la Santa Domenica, e arrivata alla Parola” Vai a portare la Parola di Dio dove manca, e porta la tua pace a chi soffre nell’anima e nel corpo”. Ecco che a quel punto la Grandezza di Mamma si manifestò! Una Voce mai sentita prima, Bellissima e Soave iniziò a parlare al posto mio, una Voce che mi usciva dal petto e si estendeva in tutta la stanza. Ecco che in quel momento compresi le Sante Parole pronunciate dalla Mamma nella Casetta delle Grazie, era la Scuola dello Spirito, e capii la mia mancanza nel non andare a portare la Santa Parola del Signore a quella creatura che mi aveva cercata, chiesi umilmente perdono al Signore e alla Mamma, scoppiando in un pianto ininterrotto.
Ecco, queste sono le Grandezze di Mamma, Lei Regina del Cielo e della terra, sempre pronta a farci comprendere quando facciamo qualcosa contro la Volontà del Padre nel non tendere la mano verso il fratello bisognoso, e in questo caso, facendomi sentire la Voce del Signore che regna nel nostro cuore, nella nostra Tesoriera.
Grazie Mamma, grazie di Tutto, e Ti chiedo perdono di tutte le mie mancanze.
Grazie anche a tutti i fratelli e sorelle di Santità di Casa Santa che con la loro dolcezza, ci ristorano l’Anima ogni volta che telefoniamo a Casa Santa.
Tua figlia Paola Colombo di Novara.

Pensieri dei figli rivolti al Padre e alla Mamma in ricorrenza delle Sante feste Pasquali 2024

In Ricorrenza delle Sante Palme, Dio Padre e Dio Madre Ristorateci con la Vostra Santa Pace, Irradiateci con la Vostra Santa Luce a noi, ai nostri cari, a tutta l’umanità. Caro Padre Celeste e Nostra Cara Mamma Regina della Pace, in Questo Santo Giorno, Fate che il Vostro Santissimo Seme della Pace, sparso nei cuori di tutte le creature di tutta l’umanità da Voi Creata e Concepita, possa germogliare e fiorire in Quella Santa Pace che d’Esce dal Vostro Sacratissimo Cuore d’Amore. Baci Abbracci al Nostro Caro Padre Celeste, alla Nostra Cara Mamma della Pace, a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa . Dai figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.


Pace Fratelli e Sorelle di tutto il mondo intero, noi figli del Gruppo di Preghiera di Bernalda, nel giorno delle Sante Palme, con la Preghiera dell’Anima chiediamo a Nostro Padre Dio e alla Nostra Mamma Regina della Pace, che nei cuori degli uomini di tutta la terra intera, possa scendere la Loro Santa Pace e di spazzare via tutte le guerre, gli odi e le vendette. Che possa Regnare per sempre la Luce e L’Amore di Dio Padre e Dio Madre, nei cuori di tutti fratelli e sorelle del modo intero. Al Nostro Caro Padre Celeste, alla Nostra Cara Mamma della Pace e a tutti i nostri Fratelli e nostre Sorelle di Santità, di Casa Santa, Baci e Abbracci.


Con la ricorrenza delle Sante Palme chiediamo, a Dio Padre e Dio Madre, di Illuminare ogni cuore di ogni creatura di tutta l’umanità, affinché, su ogni figlio, possa scendere la Luce e quindi la volontà di abbandonare ogni guerra, ogni odio, ogni vendetta e poter scegliere la Pace e l’Amore verso il prossimo, così da poter regalare al Nostro Dolcissimo Padre e alla Nostra Dolcissima Mammina, Regina del Cielo, un Atto di Amore, un Fiore Profumato.
Dio Padre e Dio Madre, Vi ringrazio infinitamente per avermi concesso la Grande Grazia, di camminare nei Vostri Santi Insegnamenti, di avermi fatto abbracciare e baciare tante volte la Mamma, la Regina Del Cielo.
Non basterebbero tutte le parole che ho a disposizione per dirVi grazie per tutte le Grazie che ci Avete Donato, GRAZIE DI CUORE!
Un grande abbraccio a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa. Mamma Tienici stretti, stretti, tra le Tue Sante Braccia, un bacio dalle Tue figlie Sabrina, Sofia, Giada, Sara, Armanda del gruppo di preghiera di Roma.


Cara, Dolcissima, Mamma nostra Celeste, Ti amo con tutto il mio cuore e Ti ringrazio per tutto quello che Hai fatto per me e i miei! Grazie per le infinite Grazie e Miracoli ricevuti da DIO per la Tua Intercessione.
Nella Santa Ricorrenza delle Palme, chiedi al PADRE Nostro di far cessare tutte le guerre e riportare la Pace nel mondo, in tutte le case, in tutte le famiglie, nei cuori tribolati di tutta l’umanità intera.
Per me Ti chiedo solo di darmi un segno per capire cosa devo fare di quello che Tu già sai.
Mi stringo a Te con un vero e profondo slancio di Amore infinito e Ti dico
GRAZIE DI TUTTO!
Tua figlia, per sempre,
Ilde Ciarlante di Isernia (Campobasso).


Lode, Gloria e tanti Cari Auguri alla Nostra Cara Mamma e al Signor Padre e al Caro Gesù per la Santa Ricorrenza delle Sante Palme e, col rametto di ulivo fra le mani, ci avviciniamo alla Santa Pasqua. Perdendoci con lo sguardo nell’immensità del cielo, nell’aria si respira una dolce sensazione di Pace e Amore che scende da Dio e pervade il nostro misero cuore. Con questo spirito entriamo nella Settimana Santa con Lodi, suppliche e preghiere, e ripercorriamo la Santa Via Crucis. Perdonaci Cara Mamma per queste tribolazioni che sta vivendo l’umanità, a causa dei tantissimi nostri peccati, e che sono causa dei dolori dati al Tuo Sacro Cuore di Mamma Celeste, del Padre Nostro Buon Dio e del Caro Gesù. Non abbiamo mai ascoltato fino in fondo tutte le Tue Sante Raccomandazioni, Rivolte a tutti i figli del mondo, ed ora tutta l’umanità si scatena giorno dopo giorno in guerre, distruzioni e malvagità senza fine, dimenticando il Santo Timore di Dio. PorgendoVi fra le nostre mani il Fiore del nostro Pentimento, da Voi tanto atteso, ci rivolgiamo ancora una volta a Te, Mamma Nostra Dolcissima, al Buon Padre Dio e al Caro Gesù, Perdonateci e Fate Scendere dal Cielo Quella Santa Pace tanto desiderata. Lode, Gloria e tanti Cari Auguri alla Santissima Trinità. Tanti Cari Auguri di Buona Pasqua alle nostre Care Sorelle e ai Cari Fratelli di Casa Santa. Tanti Cari Auguri di una Santa Pasqua e Pace a tutti. Gruppo di preghiera del Lazio e Abruzzo.


Noi del gruppo di preghiera di Gravina, tutti uniti vogliamo gridare, Grazie Padre Nostro Amabilissimo e Mamma Nostra Dolcissima, che ci date tanto Amore e tanta Forza. Uniti nella preghiera ci stringiamo sempre più ai Vostri Sacratissimi Cuori. Padre e Mamma fermate le violenze che ci stanno portando alla distruzione. Voi Siete la nostra Salvezza e sempre attaccati vogliamo restare alla Vostra Santa Misericordia. Santa Pasqua a tutta l’umanità, un abbraccio ai fratelli e sorelle di Casa Santa sempre in preghiera, in soccorso per tutta l’umanità. Pace e Santa Pasqua a tutti🙏


Grazie Padre, grazie Mamma, questo Santo mese è pieno di tanti ricordi, dalle Palme alla Santa Pasqua. Noi tutti vogliamo ringraziarVi dal profondo del nostro cuore e Vi chiediamo di addolcire i cuori di tutta l’umanità, di fermare la mano dell’uomo malvagio. Auguriamo che in questi Santi giorni tutti possono godere la Pace del Signore e aspettiamo con ansia di poter presto tornare a gioire a Casa Santa. Un abbraccio ai fratelli e sorelle di Santità, pace a tutti e una Santa Pasqua. 🙏 Arcangela Riviello e famiglia di Gravina.


Mamma, Regina di Pace e Amore, in questo Santo giorno insieme all’Unico Padre e Creatore di tutta l’umanità, Infondete in tutti i cuori Luce, Pace e Amore ai potenti e a tutti i popoli del Santo Creato, per unirci tutti al Vostro Cuore ❤️. Gloria al Padre e alla Mamma. Un bacio e un abbraccio a Voi Santissima Trinità per tutto ciò che ci Donate. Un abbraccio a tutti i nostri fratelli e sorelle di Santità. 🙏🙏🙏❤️
Rosaria Stendardo del gruppo di Santa Maria la Carità.


Nel Santo giorno della festa delle Palme, possa scendere nel cuore di tutti i figli di Dio Padre e Dio Madre, quel ramoscello di Pace che illumina ogni cuore e lo fa risplendere di Amore, quel Grande Amore che solo stando vicini ai nostri Creatori si riesce a sentire, che ci fa sorridere nello Spirito e rincuorare nelle sofferenze. Grazie ancora Padre che ci Ami così tanto, da Concedere alla Tua Dilettissima Sposa di scendere in mezzo a noi. Grazie ancora Mamma, che per il Tuo Immenso Amore per noi figli Tuoi, indegni e peccatori, Hai lasciato il Tuo Trono Celeste per venirci a Salvare e condurci al Cuore del Padre, che E’ di ritorno. Auguro a tutti di poter trovare nel proprio cuore la Pace che ci stringe forti, forti al Cuore di Mamma e del Padre. Pace e grazie di cuore ai fratelli e sorelle di Santità di Casa Santa, che il Signore Ha Donato a tutti noi, che sono Quel Filo Diretto che ci Uniscono al Padre e alla Mamma nostra ❤️
Grazia Leonetti del Gruppo di Roma.


Mamma, voglio ringraziarTi per tutte le infinite Grazie che Hai Donato e continui a Donare, a tutti noi figli Tuoi  di tutta l’umanità intera, per la Tua Premurosissima e Santa Protezione che stendi su di noi, coprendoci con il Tuo Santo Manto Stellato. In Questa Santa Pasqua, Rivolgi il Tuo Sguardo Pietoso su questa umanità distrutta dal peccato, allontana il male dal cuore dell’uomo e Donaci tanta Pace e Amore, affinché tutta l’umanità, possa riconoscersi fratelli e sorelle, figli di Un Unico Padre Creatore e di Un’Unica Mamma della Santa Concipazione. Mamma Cara Pensaci Tu…noi umilmente prostrati ai Tuoi Santissimi Piedi, Ti chiediamo Perdono, fiduciosi che, per la Tua Incessante Supplica al Padre nostro Addolorato, possa scendere il Suo Santo Perdono per noi figli indegni e peccatori. Tua figlia Cristina Menghi❤️


Pace a tutti fratelli e sorelle, sono Antonia Ramundo da Galatone, faccio parte del gruppo di preghiera di Lecce. Voglio Porgere i più Cari Auguri alla nostra Dolcissima Mamma e al nostro Padre Creatore, in ricorrenza delle Sante Palme e della Santa Pasqua. Mamma Tu che Sei la Regina del mondo intero, da noi distrutto con i nostri peccati, stendi la Tua SANTA Mano e ferma tutti questi disastri voluti dal nostro peccato. 🙏🏻❤️Mamma Sei la mia Luce; un abbraccio a Te, al nostro Padre e a tutti i fratelli e sorelle di Casa Santa. Tua figlia Antonia Ramundo del gruppo di preghiera di Lecce ❤️🙏🏻🙏🏻🙏🏻


Pace a tutta l’umanità,
siamo giunti alla festa delle Sante Palme, giornata della Pace! Ecco Padre e Madre Celesti, in questa Santa Ricorrenza fate che tutta l’umanità intera possa godere appieno del Vostro Splendore, del Vostro Immenso Amore, ma soprattutto della Vostra Santa Pace perché nel mondo non ce n’é, solo in Voi Dimora la Vera Pace.
Voi Siete tutto per tutti, Siete Luce che squarcia le tenebre, Siete la Via , la Vita e la Verità.
Portate il Vostro Santo Respiro a coloro che soffrono, che sono sotto le bombe, ai poveri, gli esiliati, ai bambini sofferenti, a tutti gli anziani soli e abbandonati, ai fratelli emigranti che lasciano la loro terra in cerca di un nido di pace, a tutti i carcerati, condannati a morte, gli ammalati, ai medici e a tutta l’umanità intera.
Padre, Mamma perdonateci per i nostri peccati che hanno causato tutto questo dolore e aiutateci a diventare santi come Voi Ci Volete!
Grazie per la Vostra Tangibile Presenza nella nostra vita quotidiana, per il Vostro Sostegno nel dolore, per non averci lasciato mai nonostante la nostra indegnità. Grazie, grazie, grazie di cuore!!!
Un abbraccio grande, pieno di amore ai nostri fratelli e sorelle della Santa Dimora di Dio e a tutti i fratelli del mondo intero.
Padre, Mamma Vi offriamo il nostro cuore innamorato e Vi mandiamo tanti affettuosi baci e abbracci. I figli del gruppo di preghiera di Arezzo.


Pace a tutti voi fratelli e sorelle del mondo intero. Noi del gruppo di preghiera di Brindisi e Acquaviva delle Fonti in questo Santissimo Giorno in Ricorrenza delle Sante Palme, vogliamo rendere Lode e Gloria a Dio Padre e a Mamma Luce
Chiediamo perdono per tutta l’umanità, che non ci siano più guerre e torni la pace in tutte le case e in tutte la Nazioni del mondo intero.
Mamma e Dio Padre, Rivolgete il Vostro Santo Sguardo Pietoso su questa umanità distrutta dal peccato e allontanate il male dal cuore dell’uomo, che Possa Regnare Sempre La Santissima Luce e L’AMORE di Dio Padre e Dio Madre nei cuori di tutti i fratelli e sorelle del mondo intero
Lode e Gloria a Dio Padre e Alla Nostra Mamma Regina del Cielo. ❤️❤️❤️
Un abbraccio grandissimo ai Nostri fratelli e sorelle della Santa Dimora di Dio. ❤️


Pace a tutti fratelli e sorelle del mondo intero, in ricorrenza delle festività Pasquali, tutti i pellegrini del gruppo di preghiera di Bari, uniti nel Vostro Grande Amore, Padre e Mamma Nostra, Vi supplichiamo affinché possa tornare la pace nel mondo e che possano finire queste atrocità, che feriscono il Vostro Sacratissimo Dolce Cuore.
Auguri alla Nostra Adorata Mamma e al Nostro Adorato Padre e a tutti i nostri fratelli e sorelle di Santità di Casa Santa, che notte e giorno sono in preghiera per tutti i dolori dell’umanità.


La Santa Pasqua di Resurrezione e un momento di riflessione sulla vita; la Passione di Cristo, Sacrificio d’Amore del Nostro Signore Gesù, che è stato trascinato sulla Croce subendo Tormenti, Pene, Dolori e Umiliazioni, per una condanna senza colpa per salvarci dalla morte eterna e portare tutti i popoli del Creato, alla Resurrezione, Donandoci il Suo Santo Corpo e il Suo Sangue Preziosissimo, Pane di Vita Eterna.
Ringraziamo il Nostro Buon Padre che con Divino Amore Infinito, ci Ha Mandato sulla terra il Suo Preziosissimo Figlio e la Sua e Nostra Mamma, Sua Sposa, Regina del Cielo e della Terra Rosa, del Paradiso, Mamma Maria Lucia, per redimerci dal peccato, Donandoci il Suo Santo Perdono e condurci sulla retta via, un cammino nuovo di Pace, Fede, Carità e Preghiera.
Con Grande Pentimento, Conversione e Remissione ci Immergerà nella Sua Santa Misericordia.
Lodiamo, Glorifichiamo e Adoriamo in Eterno il Nostro Signor Padre per quello che ci Ha Donato e Ci Dona sempre, la Sua Santa Luce, la Sua Santa Pace e il Suo Santo Perdono.
Alleluia! Alleluia! Santissima Trinità.
Auguri Santa Pasqua a tutto il mondo intero, che possa Regnare la Pace e l’Amore nei cuori degli uomini e fermare odio e guerra e rinascere a nuova vita.
Un Abbraccio e una Santa Pasqua a tutti i Nostri Cari Fratelli e Sorelle della Santa Dimora di Dio.
Gruppo di Preghiera di Molfetta e Giovinazzo.


Nel Santo Giorno delle Sante Palme 🌿va a Voi nostri Creatori Celesti il nostro sincero pentimento, e un forte ringraziamento che nonostante i momenti duri e tristi di guerre, tribolazioni che stiamo vivendo sulla terra, la Vostra Santa Luce ci raggiunge donandoci Pace e Amore ai nostri cuori che tanto abbiamo bisogno. E noi con suppliche e preghiere vogliamo preparare il nostro Spirito alla Santa Via Crucis, alla Settimana Santa per Adorare il nostro Signore, e chiedendo con umiltà e in ginocchio “Perdonaci Signore”. Chiediamo supplicando che la pace tanto desiderata arrivi in ogni cuore dei figli e che tutti i popoli aprano il loro cuore a Gesù. Grazie Mamma per averci insegnato la Strada per l’incontro con Gesù che è alle porte, Grazie per Tenerci tutti sotto la Tua Santa Mantella con tutte le stelline del Cielo che si poggiano sopra e dove noi ci sentiamo sempre protetti. Aspettiamo trepidanti che torni a splendere il Sole in tutti i cuori attraverso Quel Seme che Ci Avete Donato e che tutti i popoli possano vivere nel Grande Amore di Dio, Unico Vero Padre e della Nostra Regina Maria Lucia, Mamma, La Stella del Gargano. Grazie per tanto Amore, Calore nello Spirito che Solo Voi Creatori Celesti potete donare. Vi supplichiamo imploranti che questa Santa settimana sia veramente di riflessione e di pentimento per accogliere la Vostra Santa Luce, attraverso la nostra umile preghiera. Grazie per averci lasciato degli Angeli accanto a noi, i nostri Cari Fratelli e Care Sorelle di Santità di Casa Santa, che insieme al Tuo Santissimo Spirito Santo, Presente più che mai, ci Aiutate nel Cammino di Cielo, che Tu Mammina Cara, ci Hai portato dal Cielo quaggiù. Padre, Mamma, il nostro cuore è solo per Voi, Vi arrivi il nostro abbraccio e tanti Auguri dal gruppo di preghiera di Lecce ❤️❤️❤️🙏🙏🙏


Alla Gloria di Dio del giorno 25 – 03 – 2024, Ricorre l’Annunciazione a Maria Vergine. L’Angelo Gabriele Apparve a Maria e Le diede l’Annuncio che doveva Concepire il Figlio di Dio, Lo Darà alla Luce e si Chiamerà Gesù. Grazie Dio Padre di Essere Sceso in mezzo a noi, miseri peccatori, Grazie Mamma di Averci Donato il Salvatore. Nostra Cara Mamma, Voce e Cammino di Dio nei cuori degli uomini, dopo 2000 anni, l’11 Marzo del 1970, il Nostro Caro Padre Celeste Creatore del Cielo e della Terra, Annunciava a tutta l’umanità, con l’Ultima Apparizione della Sua Messaggera, Maria Santissima, che il Disegno di Salvezza Dio Camminava sulla terra: La Sua Dolce Sposa e Madre, Maria Stessa con il Nome di Lucia (LUCE). Noi figli della Luce dobbiamo portare la Buona Novella al mondo intero, che il Buon Padre Dio Ha Fatto scendere sulla terra, Maria Lucia, l’Ultima Ancora di Salvezza per questa umanità distrutta dal peccato. Dio Madre, per Questo Grande e Santo giorno del Signore, da tutta la Corte Celeste Sei Lodata e Glorificata, noi ci uniamo insieme a Loro con il Nostro Spirito. Grazie Nostro Caro Padre Celeste che dopo 2000 anni, ci Doni ancora un’Ultima Ancora di Salvezza, la Nostra Cara Mamma, la Stella che Brilla sul Gargano, che Ha Camminato e Cammina sempre nelle Sante Opere di Bene, Amore e Carità, portando la Luce nei cuori dei figli e preparandoci all’incontro con il Padre che E’ di ritorno. Dio Padre e Dio Madre Aiutateci a camminare sempre nei Vostri Santi Insegnamenti, a tenere accesa la Lampada della Fede, che Tu Mamma Hai messo nei nostri cuori. Baci Abbracci al Nostro Caro Padre Celeste, alla Nostra Cara Mamma la Silenziosa del Gargano, a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa, che vivono nel Cammino di Santità. Dal profondo dei nostri cuori Rivolgiamo con tanto Amore, i nostri più Cari Auguri alla Nostra Cara Mamma del Signore, dai figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.


Pace Fratelli e Sorelle di tutta l’umanità, il giorno 26 – 03 – 2024 è L’Emanuele ( Dio con noi ) . Per questo Grande e Santo giorno del Cielo, Lodiamo e Glorifichiamo con il nostro Spirito, insieme a tutta la Corte Celeste del Paradiso, al Nostro Caro Gesù. Caro Gesù, il nostro pensiero è sempre Rivolto a Te . Ti Ringraziamo Nostro Caro Padre Celeste e Nostra Cara Mamma Luce, che per il Vostro Santissimo Amore per noi miseri peccatori, ci Avete Donato sulla terra il Vostro Divin Figliolo Gesù. Gesù Luce del mondo, allontana le tenebre e con la Tua Santa Luce, Illumina l’umanità intera. Gesù, Acqua Zampillante Cristallina, Lava e Purifica le nostre Anime dal fango del peccato. Gesù Amore Eterno, Inebria del Tuo Santissimo Amore, i nostri piccoli cuori. Gesù con la Tua Preghiera che è Fiamma Ardente d’Amore, riscalda i nostri freddi cuori, dei nostri cari e di tutta l’umanità intera. Baci Abbracci al Nostro Caro Padre Celeste, alla Nostra Cara Mamma la Perla del Paradiso, a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa. Al Nostro Amato Gesù, con tanto Amore, dal profondo dei nostri cuori, facciamo i nostri più Cari Auguri, dai figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.


Mamma Lucia, Regina del Cielo e della Terra, Ti ringraziamo per Essere sempre qui con noi e di accompagnarci mano nella mano in questi momenti difficili e bui. Perdona noi e tutta l’umanità intera, per non aver ascoltato gli Insegnamenti di Dio che Tu ci Hai portato a conoscenza. Al giorno d’oggi purtroppo, abbiamo la vista offuscata dal peccato che genera odio, guerre e distruzione. Mamma Celeste, ci affidiamo nelle Tue Santissime Braccia e ringraziamo ogni giorno Dio nostro Padre, per averTi Donato a tutta l’umanità. Tu che Sei Luce di Spirito Santo, porta la Tua Santa Luce, la Tua Santa Pace e il Tuo Santo Amore nei cuori degli uomini. Sia Lode e Gloria all’Altissimo e a Te Mamma Divina, Fortezza e Bene dell’Anima nostra. Una Santa Pasqua a tutti i Cari Fratelli e Care Sorelle di Santità di Casa Santa e a tutta l’umanità intera. Gruppo di preghiera di Matera.


Buone e Sante Palme a tutta l’umanità intera. Mamma, Sei la nostra Luce e Speranza, Aiutaci Tu, a noi, ai nostri cari, a tutta l’umanità intera da Te Concepita. Auguri ai nostri Cari Fratelli e Care Sorelle di Santità di Casa Santa, Dimora di Dio. AUGURIIIII. Tua figlia Anna Gallo.


Pace Fratelli e Sorelle di tutta l’umanità, vi Annuncio con Gioia, il Giorno del Signore, il 29 – 03 – 2024. Per Questo Grande e Santo Giorno della Gloria di Dio, Nostro Caro Gesù Sei Lodato e Glorificato da tutta la Corte Celeste del Cielo e noi con il nostro Spirito ci uniamo a Loro. Al Nostro Caro Gesù, il nostro pensiero è sempre Rivolto a Te. Baci Abbracci a Dio Padre e a Dio Madre, al Nostro Caro Gesù, a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa. Rivolgiamo i nostri più Cari auguri al Nostro Caro Gesù, dai figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.


In Ricorrenza del giorno 31 – 03 – 2024, La Santa Pasqua di Resurrezione di Nostro Signore Gesù. Per Questo Grande e Santo Giorno, Nostro Caro Padre Celeste, Nostra Cara Mamma del Perdono, Nostro Caro Gesù, Stendete per la Vostra Santissima Misericordia, Quel Dolce Velo Finissimo del Vostro Santo Perdono, su tutti noi figli Vostri di tutta l’umanità, indegni e peccatori. Perdonateci Mammina Cara e Padre nostro Buon Dio, per continuare a portare il Vostro Figliolo Gesù e Nostro Signore alla Croce, a causa dei nostri peccati. Una Santa Pasqua di Resurrezione a tutti i nostri fratelli e sorelle che soffrono il terrore della guerra, a tutti i bambini abbandonati, a tutti gli ammalati, a tutti i componenti degli ospedali, a tutti i carcerati, a tutto il mondo intero. Una Santa Pasqua al Nostro Caro Padre Celeste, alla Nostra Cara Mamma Luce, a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa. Dai figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.


Pace fratelli e sorelle di tutta l’umanità, noi figli del gruppo di preghiera di Bernalda, in Questo Santissimo giorno della Santa Pasqua di Resurrezione di Nostro Signore Gesù, prostrati a faccia terra, chiediamo Perdono al Nostro Caro Padre Celeste, alla Nostra Cara Mamma Celeste, al Nostro Caro Gesù per quante volte con i nostri peccati, continuiamo a portarLo alla Croce. Una Santa Pasqua a tutte le creature nelle guerre, a tutti gli ammalati, a tutti i componenti che si adoperano negli ospedali, a tutti i carcerati, a tutti i bambini, alle creature terremotate, alle creature nei maremoti, a tutta l’umanità intera, una Santa Pasqua di Resurrezione nel Cuore Immacolato della nostra Mammina. Auguri al Nostro Caro Padre Celeste, alla Nostra Cara Mamma la Silenziosa del Gargano, a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa.


Cara Mamma Luce,
Tu che Sei la Speranza, l’Amore, la Gioia, la Pace, Fa che nei cuori di tutti noi Tuoi figli di tutta l’umanità, si rifletta e si rispecchi, l’Amore Immenso che Tu Hai Seminato in esso, Amore Sconfinato che raggiunge le vette più alte.
Solo Tu, Unica Fonte di Bene, puoi fermare il male che ogni giorno ci attanaglia e che sta distruggendo questa umanità.
Mamma, Sei la Chiave dell’Amore per raggiungere il Regno della Tua Santa Pace.
In Questa Santa Pasqua, Fa che nei cuori dell’umanità fiorisca la Pace.
Un abbraccio da Tua figlia Elisabetta Buttafarri di Milano.


Santa Pasqua a tutta l’umanità, dal gruppo di preghiera di Milano.
La Santa Pasqua è sinonimo di rinascita. Dio Fatto Uomo E’ Sceso sulla terra per liberare l’umanità dalle catene del peccato e Redimere tutti i figli, Riconciliandoci con il Padre nostro Dio.
Come sempre, l’umanità non ha saputo cogliere l’Attimo di Infinita Misericordia. Di conseguenza, non ha saputo approfittare del Santissimo Aiuto che il Padre, senza nostri meriti, Ci Aveva Donato.
Nella terza ed Ultima Apparizione di Maria Vergine Santissima, E’ stato Rivelato al mondo intero, il Disegno di Salvezza di Dio che Camminava in mezzo a noi. Maria Santissima si E’ Fatta Donna per Salvare l’umanità. Il Padre Ci Tende la Mano e come Ultimo Aiuto, Ci Ha Donato la Sua Dolce Sposa e Madre, che Ha Camminato in mezzo a noi con il Nome di Lucia, Mamma Lucia.
Mamma Lucia, Dono di Dio, Ha Portato il Cielo sulla terra, per Guidare l’umanità tra le Braccia del Padre nostro Dio.
Mamma Lucia E’ la Nuova Santa Pasqua, E’ la Speranza di Salvezza dove ogni uomo può rifugiarsi.
Mamma Lucia, per tutti i Tuoi figli e per l’intera umanità, Sei e Sarai Sempre la nostra Pasqua di Rinascita e Resurrezione.
Gloria alla nostra Mamma.
Auguri di una Santa Pasqua ai nostri Fratelli e Sorelle di Santità.


Santa Pasqua, Ristoro di Pace, sussulto gioioso e gaudio per l’Anima di ogni credente e per chi non crede sia un’opportunità di rinascita a nuova vita. Seguire le Vie del Signore non è un segreto, o qualcosa riservato a pochi. Tutti possiamo attingere a Quella Sorgente di Acqua Pura e Limpida che Ristora l’Anima e il corpo. In questi tempi che le tenebre avvolgono la terra, il Buon Dio Ha lasciato che la Regina del Cielo, camminando sulla terra con il Nome di Mamma Lucia, portasse la Sua Luce nel cuore dell’uomo Suo figlio. Il nostro Creatore ci Ha Creati con Atto di Amore, siamo figli di un Padre Buono, figli di un Dio Vivo e Vero, che non ci abbandona mai. I nostri voleri, i nostri desideri ci hanno portato su altre strade, facciamo sì che Dio Padre Sia di nuovo sempre Presente nella nostra vita, nelle famiglie, sulle nostre tavole. La ricorrenza della Santa Pasqua possa risvegliare i cuori di tutta l’umanità, riconoscendo l’Ultima Ancora di Salvezza Dataci dal Buon Dio, l’aver fatto camminare tra noi “la Vergine in Persona”, con il Santissimo Nome di Mamma Lucia. Dopo 2000 anni dal Sacrificio della Croce, il Sacrificio D’Amore si rinnova con la Regina del Cielo. Mamma Lucia Ha ricevuto fra le Sue Sante Braccia popoli e popoli, Sacrificando Sé Stessa fino all’Ultimo Respiro, ma i Suoi Santi Insegnamenti non sono stai messi in pratica, ci aveva preparato per non andare incontro ai travagli che sta vivendo la terra, per non patire quello che stiamo patendo, ma abbiamo continuato a camminare nei nostri voleri e stiamo raccogliendo ciò che abbiamo seminato. La Rosa del Paradiso l’abbiamo tutta Spetalata, l’abbiamo consumata, tutta si E’ Data pur di Salvare fino all’ultimo dei Suoi figli. L’Amore di Dio Padre e Dio Madre e la Pace della Santa Pasqua di Resurrezione, possa dar frutto nei cuori di tutta l’umanità, frutto di Amore, Pace, Carità, Umiltà, Costanza e Perseveranza, praticando la Conversione e la Remissione del peccato, tanto desiderato dalla nostra Mammina per poterci Salvare tutti. Auguri di Buona e Santa Pasqua a tutta l’umanità, ai fratelli e sorelle di Casa Santa, Dimora di Dio, che pregano notte e giorno per tutta l’umanità. Auguri a Dio Padre e alla nostra Mamma, dai figli del gruppo di preghiera di Santa Maria la Carità.


Santa Pace! Fratelli e sorelle di tutto il mondo intero.
È iniziata la Settimana Santa! È una settimana di silenzio, di raccoglimento, di riflessione, di pentimento, di Adorazione alla Santa Croce.
Sia sempre Gloria al Nostro Signore Gesù.
Il giorno 29 è Venerdì Santo, giorno di grande dolore e tormento che abbiamo causato a Gesù, a Dio Nostro Padre, a Maria Santissima, Madre di Dio e Madre Nostra.
Gesù fece l’ingresso trionfale a Gerusalemme, Accolto e Acclamato da tutto il popolo con ramoscelli di ulivo e foglie di palme. Dopo pochi giorni, dallo stesso popolo, sobillato dagli scribi e sommi sacerdoti, è Stato tradito, schernito, insultato, schiaffeggiato, sputato deriso, frustato a sangue e condannato a morte.
Il popolo ha scelto Barabba: un assassino!
Caricato di Croce, messo sul Suo Santissimo Capo una corona di spine, inchiodato le Sue Sante Mani e i Suoi Santi Piedi con dei chiodi quadrati, spezzando tutti i Suoi Santi Nervi, spogliato delle Sue Sante Vesti, tirato a sorte La Sua Santa Tunica e sopra la Santa Croce un cartello con la scritta “Gesù il Nazareno il Re dei giudei “.
Signore quanto dolore e tormento Ti abbiamo causato con tanta crudeltà.
Caro Gesù Ti Supplichiamo, Donaci il Tuo Santo Perdono, la Tua Santa Pietà, la Tua Santa Misericordia a tutti noi e a tutta l’umanità intera. Rendici forti per arrivare tutti allo Spirito di Dio. Gesù Tu che Sei Tutto Spirito Santo, Sei La Luce e Fai Luce in Cielo e in terra, Aiutaci a vestirci del Vestito Nuovo tutto di Santità che la Mamma Ha preparato per tutti i figli di Buona Volontà, per essere degni di entrare nel Nuovo Mondo, così che il Tuo Sacrificio D’Amore e Quello della Mamma, non sia stato invano. Gloria a Te Nostro Caro Gesù!
Gloria all’Altissimo Signore Dio Padre! Gloria alla Tua Amata e Nostra Mamma; La Regina del Cielo e della terra ❤️❤️❤️. Un caro saluto a tutti i Santi fratelli e Sante sorelle della Santa Dimora di Dio, sempre in Preghiera per riparare i dolori dell’umanità. Con Amore i Vostri figli Antonio Cogotti, Pina Mocci e Rosalba Trudu di Ussana (CA).


In ricorrenza della Santa Pasqua, dal profondo del mio piccolo cuore, porgo i più Cari Auguri alla nostra Mammina dell’Anima nostra e al nostro Padre Creatore… che Questa Santa Pasqua porti tanta pace e tanto amore a tutti i cuori del mondo … che la tristezza possa essere solo un ricordo … Mammina Tu che Sei sempre Accanto a Gesù, Pensaci Tu … un abbraccio pieno di Amore a tutti i Fratelli e Sorelle di Santità di Casa Santa … Auguri di buona Pasqua … Ti Amo sempre più Mammina mia … Francesca Gatto gruppo di preghiera di Lecce ❤️❤️❤️


È Pasqua, Gesù è Risorto, fratelli e sorelle del mondo intero. Uniamoci in un grande immenso abbraccio fra tutti i figli, quali siamo, di un Unico Padre e di un’Unica Madre, in un grande Spirito di Fratellanza, nel Nome di Gesù Risorto, Signore del Cielo e della Terra. 💓💓💓
Gesù ha versato il Suo Sangue Preziosissimo per la Salvezza dell’Umanità, affidandoci alla Amorevolissima e Premurosissima Sua Madre. Ha rivelato così, il Mistero Glorioso, in tutta la Sua Soave Grandezza, affidando lo Spirito Consolatore ai cuori dell’umanità, in ogni tempo. Mamma Maria Lucia, Madre del Signore, in tutto il Suo Splendore è il Frutto di Questo Magnifico Dono d’Amore. 🌹🌹🌹
Come l’Eccelso Sacrificio del Suo Divin Figliuolo Gesù, anche la Nostra Mamma si è Immolata e Consumata per la Nostra Salvezza. Oltre duemila anni fa, nella Via Dolorosa del Santo Calvario, le Lacrime di Dolore e Amore della Santissima Madre ai piedi della Santa Croce. Le Lacrime Benedette Versano, anche oggi, nel Dolore di un Padre e di una Madre verso i figli del Mondo, lacerati dai loro stessi peccati, che hanno ridotto la terra moribonda nel suo capezzale, tra scenari orribili di guerre e terrore.
È ora che l’Umanità torni sulla Via Maestra, lastricata delle Opere d’Amore.
Affidiamoci con Fede, con il Fiore del Pentimento nel cuore, alla Divina Pietà e Misericordia di Dio. La Mamma Stenderà il Suo Santo Manto su di noi e ci Vestirà con una Veste Nuova, Radiosa di Luce: il Perdono del Padre. 🙏🏻🙏🏻🙏🏻
Nel giorno della Santa Pasqua ci uniamo gioiosi, anche noi figli della Sardegna, alla Preghiera dei Servi di Dio, i Fratelli e le Sorelle della Santa Dimora, sempre adorna di Ogni Bene, negli Insegnamenti della Divina Maestra e fiorita delle Preghiere, nella Eterna Fonte d’Amore che unisce la Terra al Cielo. 🙏🏻🙏🏻🙏🏻
Tantissimi Cari Auguri al Nostro Caro Padre, al Nostro Buon Gesù Risorto e alla Santissima Nostra Mamma Maria Luce del Santo Creato.
Onore Lode e Gloria alla Santissima Trinità ora e per sempre. ❤️❤️❤️
Tutti uniti, i Vostri figli della Sardegna.


Adorato Padre,
nel Tuo Sacrificio d’Amore Ti Immolasti a sconto dei peccati dell’umanità per la Salvezza di tutte le Anime, spezzando le catene della morte.
il Tuo Divino Amore, Padre Dolcissimo, non è MAI cambiato in duemila anni, Hai continuato e continui ogni istante ad invitare il cuore dei Tuoi figli a rientrare in quella perfezione della Tua Santa Creazione, dove non esiste il male e l’odio, ma solo la Pace e la Gioia Vera!
Hai Donato la Mamma, il Tuo Fiore più Bello e più Puro, per illuminare la Strada che porta al Tuo Divino Cuore attraverso il Suo Santo Esempio e il Suo Amore Infinito per ogni figlio, senza MAI chiedere nulla in cambio.
Hai Donato il S. Diario affinché l’uomo potesse avere attraverso l’Avviso, il tempo per fare quel passo indietro e non andare verso la distruzione certa dell’Anima e del corpo.
Tutto ci Hai Donato Padre Adorato, nulla ci è stato tenuto nascosto, poiché i Cieli e la terra passeranno ma le Tue S. Parole non passeranno mai!
Grazie Padre Misericordioso,
Tu Sei Vera Vita, Vero Amore
e Vere sono le Tue Vie tracciate da Maria, Mamma dell’umanità, che nessuno può cancellare!
Ti aspettiamo Padre insieme alla Mamma con il nostro cuore ardente d’amore per Voi!
Che il cuore freddo e sofferente di tutta l’umanità possa sciogliersi nel Vostro Infinito Amore e vivere finalmente in Pace senza più malvagità!
Grazie a tutti i fratelli e sorelle della Santa Dimora di Dio, che notte e giorno pregano per tutta l’umanità e sono la fortezza degli Insegnamenti dei nostri Creatori💖
Santa Pasqua a tutta l’umanità e tanta pace da Miryam, Paola e Chiara del gruppo di preghiera di Campobasso.


Pace a tutti fratelli e sorelle di tutta l’umanità. Nella Santa Pasqua, anche noi figli dalla Sardegna, diamo Atto di Glorificazione e Adorazione al nostro Signore Gesù Risorto e alla Mamma che Unicamente ci ha fatto Conoscere e Rivivere il Grande Amore di Dio nostro Padre, per tutta l’umanità e tutto il Santo Creato!
Dopo 2000 anni, il Signore ci ha mandato la Sua Creatura dei Disegni di Dio, Mamma Maria Lucia, per ricondurci sui Suoi Santi Passi, in questo mondo ormai perso e travagliato da terrore, orrore e dolore!
Uniamoci tutti insieme in Questo Grande Amore Divino, La Mamma “Dono di Dio” e Glorifichiamo l’Altissimo Nostro Signore Gesù.
Una Santa Pasqua per tutti, nella Pace e nell’Amore del Padre e della Mamma nostra ed un forte abbraccio ai fratelli e sorelle Servi di Dio di Casa Santa, Dimora di Dio e di Maria.
Auguri dai Vostri figli Cancedda Giuseppe, Cancedda Lucio e Picciau Maria Assunta.


Con la ricorrenza della Santa Pasqua, Lodiamo e Glorifichiamo il nostro Signore e la nostra Mamma Celeste, che per Amore dei figli di tutta l’umanità intera, si Sono Caricati sulle Spalle il peso delle nostre colpe e dei nostri peccati. Gesù nel dolore e nei tormenti che subisti sulla Santa Croce e con l’Acqua e il Sangue sgorgato dal Tuo Santo Costato, Hai liberato il Tuo popolo dal potere del peccato, sconfiggendo per sempre la morte con la Gloria della Tua Resurrezione. Mamma ci affidiamo al Tuo Cuore Immacolato e ai Tuoi Divini Insegnamenti, Guidaci sulla Strada della Salvezza, Quella della Conversione, Remissione e Pentimento, affinché Dio Padre nostro Unico Creatore Abbia Pietà di noi e ci Accolga in un Mondo Nuovo di Pace e Amore Eterno. Un affettuoso abbraccio ai Fratelli e Sorelle di Santità di Casa Santa, che ci sostengono e ci esortano nelle difficoltà del nostro cammino. Pace e Santa Pasqua a tutti.
I figli del gruppo di preghiera di Arezzo.


Padre, Mamma, Gesù, si avvicina la Santa Pasqua, giorno di Gloria della Resurrezione di nostro Signore Gesù, tutti uniti in un solo cuore Vi chiediamo perdono per i nostri peccati. Per Questo Santo Giorno di Gloria, Scenda dal Cielo la Vostra Santa Grazie e il Vostro Santo Conforto per tutti gli ammalati, per i bambini che si trovano negli ospedali, nelle guerre e per quelle creature che soffrono nelle case di riposo senza il calore dei loro cari, per i carcerati, per tutte le sofferenze del mondo intero. Padre, Mamma, Gesù, Vi supplichiamo che in ogni cuore ❤️ possa rinascere la Fede, l’Amore e la Carità. Grazie Padre che ci Hai Donato la Tua Sposa, la nostra Mamma, La Stella 🌟 che illumina il nostro cammino. Tantissimi auguri ai nostri fratelli e sorelle di Santità, di Casa Santa. Auguri da Vostra figlia, Antonietta Merola e famiglia di Vallo della Lucania. ❤️🌹🌹🌹🌹🌹🌹 AUGURI PADRE, AUGURI MAMMA 🌹🌹🌹🌹❤️❤️❤️❤️🌹


Pasqua, giorno di Gloria, della Resurrezione di nostro Signore Gesù, Fa O Signore che anche i nostri cuori possano Risorgere a Nuova Vita, nel Tuo Santo Amore e nella Tua Santa Pace. Stendi Mammina Cara il Tuo Santo Mantello su tutto il mondo intero, Riscalda e Soccorri i cuori dei Tuoi figli in guerra, nelle difficoltà, illumina le menti dei governanti e la Tua Santa Pace regni nei cuori di tutti noi figli Tuoi di tutta l’umanità, da Te Concepità. Pace e auguri a tutti i fratelli e sorelle di Santità di Casa Santa. I figli del gruppo di preghiera di Vallo della Lucania. ❤️🐣🕊️


“Cristo E’ Risorto. Questo Santissimo Giorno ci ricorda che La Luce vince sul male e che la Fede in Dio potrà sempre risollevarci”
Dio Padre, in Questo Santissimo Giorno della Tua Gloria, Fa sì che tutti noi Tuoi figli possiamo Risorgere con TE!
Dio Nostro, Hai sopportato l’umiliazione, la sofferenza, il dolore, i soprusi, le cadute, il tradimento, la morte, il peso dei nostri peccati, per poterci Salvare con la Tua Resurrezione, sconfiggendo il male e Riconciliandoci con Te, nostro Caro e Dolcissimo Padre nostro Creatore. Ci Hai mostrato la Via della Salvezza, con Fede, Amore e Carità, come la nostra Mamma dell’Amore, Mamma Maria Lucia, ci Ha mostrato per questi ultimi dolorosi tempi.
Padre e Madre nostra, Fate sì che noi miseri peccatori, apriamo i nostri cuori alla Fede, all’Amore, alla Carità, alla Pace, alla Speranza e alla Luce che ci Donate ogni giorno.
Dio Padre e Dio Madre, Vi supplichiamo affinché possa scendere la Vostra Santa Luce Celestiale su di noi, sui nostri cari, su tutta l’umanità intera, Siete il nostro Faro, La Guida che ci conduce al Porto Sicuro.
Grazie Padre e Madre nostra di averci Illuminato la Via, con i Vostri Santissimi Insegnamenti pieni di Fede, Preghiera, Pace, Speranza, Umiltà e Amore, Insegnamenti che terranno sempre accesa Quella Preziosissima “Fiammella della Fede” che Tu Cara Mamma Lucia, alimenti in tutti i cuori dei figli Tuoi, di Buona Volontà, di tutta l’umanità.
Auguri di una Santa Pasqua a tutti i fratelli e sorelle di Santità di Casa Santa e a tutta l’umanità, da Marco, Franca, Stella e Valeria del gruppo di Preghiera di Arezzo.


Pace a tutti fratelli e sorelle, sono Bonanno Giuseppe del gruppo di preghiera di Novara.
E’ arrivata la Santa Pasqua di Resurrezione di Gesù Figlio di Dio e Dio Stesso; Gesù, Dio Fatto Uomo è Venuto sulla terra 2000 anni fa, per Salvare i figli della Sua Santa Creazione, prendendo tutti i nostri peccati su di Sé, Riconciliandoci con Dio Stesso e aprendoci le Porte del Paradiso, che l’uomo nel suo peccato, si era precluso. E La Luce Venne nel mondo a riportare i Suoi figli, dalle tenebre in cui si erano immersi, nella Sua Santa Luce, ma il mondo non volle Riconoscere e Accogliere la Luce Vera.
Grande E’ L’Amore del nostro Creatore che con la Sua Morte e Resurrezione, Ha Riportato l’intera umanità nella Luce e i Suoi Santi Insegnamenti, scritti dai Suoi Apostoli nei Vangeli, hanno ristabilito un Ordine Nuovo tra Padre e figli e tra fratelli e sorelle del mondo.
Sono passati 2000 anni e i figli tanto Amati da Dio Padre Creatore, si trovano immersi in una nuova babilonia; Maria, Madre di Dio e Madre nostra, vedendo noi, figli Suoi di tutta l’umanità, a quale tremenda sorte andiamo incontro, a causa dei nostri stessi peccati, Ha Implorato il Padre nostro Buon Dio di poter discendere Lei Stessa di nuovo sulla terra per la Salvezza dei figli. Il Padre nostro Addolorato per noi miseri peccatori, Rimirando il Dolore dell’Amore della Sua Regina, Sposa e Madre, nella Sua Infinita Misericordia per noi figli indegni e peccatori, Ha Concesso a Maria di prendere Possesso, con la Sua Anima e il Suo Santissimo Spirito Santo, Un Corpo tutto Santo Plasmato dall’Amore del Padre per Contenere la Regina del Suo Santo Creato. Così Maria Santissima, nella Sua Ultima Grande Apparizione l’11 marzo 1970 a Sesto San Giovanni a Milano, Rivelava al mondo intero il Disegno di Salvezza di Dio che Camminava sulla terra: Mamma Lucia (Lei Stessa, con il Nome di Lucia, Luce); con l’unico scopo di riportare all’Ovile del Padre tutti quei figli, che facendo un Grande Pentimento, potessero ristabilire un rapporto di Amore e Fedeltà al Creatore di tutte le cose.
In 45 anni di Vita pubblica, Mamma Luce Ha Accolto tra le Sue Dolci Amorevoli Braccia, milioni di figli; Ha Inebriato della Sua Santa Luce Infinita, i nostri cuori, alleggerendoli dal peso dei peccati; si E’ Fatta Riconoscere, Lei Albero Portatore di Vita, Facendo Grazie e Miracoli, anche per malattie sconosciute ai luminari della terra.
Segni straordinari del Cielo, sono stati Donati in tantissime momenti Celestiali, per rendere manifesta la Gloria di Dio, sempre Presente a Casa Santa, dove Mamma Accoglieva e Accoglie i Suoi figli.
Nel momento che scrivo, con il cuore colmo di Gratitudine e Amore per Maria, Mamma Luce, mi sento avvolto dal Suo Celeste Manto, Amato, Protetto e Coccolato; devotamente ringrazio e riporto uno di Quei tantissimi Segni Celestiali, che si verificavano e si verificano in Quel Santo Luogo.
Era un giorno di ricevimento; Mamma nostra Aveva Ricevuto i Suoi figli e si era diretta, seguita da tutti i presenti ( circa trecento creature ), alla Casetta del Santo Cenacolo dove, dopo averci salutato, si ritirò.
Sapevamo che la nostra dolce Mamma, che mai Vuole staccarsi da noi figli indegni e peccatori, sarebbe riuscita per Darci ancora la Sua Santa Benedizione ed ancora un Saluto, prima di Congedarci.
Mentre eravamo in attesa, nel cielo limpido e senza una nuvole, si erano formati una serie infiniti di cerchi concentrici, che avevano ricoperto il cielo sopra di noi; ogni cerchio, dal più piccolo al più grande, era di colore diverso; lo spettacolo che si presentava era incomprensibile per ognuno di noi presenti, che con lo sguardo fisso al cielo, eravamo rimasti attoniti e ammutoliti.
Tutto ad un tratto, La Nostra Dolcissima Mamma ritornò in mezzo a noi e Pronunciò le seguenti Parole.
“Guardate il cielo, quella è l’Arca dell’Alleanza tra Dio e gli uomini“; fece ruotare il Braccio destro da zero a 180 gradi e istantaneamente il cielo tornò ad essere quello di prima, terso senza nuvole e senza alcun segno.
Dolce Mamma Luce; Tu Sei in Cielo in terra e in ogni luogo; mentre scrivo, forse Stai asciugando le lacrime di figli disperati per mancanza di cibo, di medicine per curarsi, di una casa, di un vestito per coprirsi, di un lavoro, di affetto e comprensione; ma Ti Sento anche vicina a me, perché Sei L’Albero Fecondo di Vita Celestiale per il mondo intero, a cui io mi sono legato e mi sento Guidato, Nutrito e Coccolato.
“Dai Frutti riconoscerete l’Albero” così Ci Hai sempre detto, e i Tuoi Frutti sono la Pace di Dio nel cuore dei figli; in poche parole Sei l’Arca dell’Alleanza, la Rinascita ad una Vita Nuova fatta di Amore e Carità per tutti quei figli che Ti Riconoscono, seguono e praticano i Tuoi Santi Insegnamenti e a Te si Affidano.
Sotto Quell’Arca tutti possono starci se lo desiderano; Sei Maestra di Vita Eterna per il mondo intero e Viatico per il Mondo Nuovo senza peccato, dove non si vivrà più per se stessi, ma per un Amore universale, condiviso tra tutti noi figli dello stesso Padre Celeste.
Sarà la Vera Pasqua: la Rinascita dopo il buio del peccato imperante, crescente e persistente; l’Amore che non conosce l’odio; la Luce che dirada le tenebre.
La Pasqua che auguriamo al mondo intero, è la gioia per l’attesa di Questo Santissimo Giorno, preludio alla Gioia Eterna che la nostra Mammina ci Ha Promesso.
Dolce Mamma; nell’attesa del Tuo Ritorno, i Tuoi figli Ti pregano e Ti invocano; perseverano, con il Tuo Santo Aiuto nei Tuoi Santi Insegnamenti, per rimanere sempre protetti, in questo momento tanto difficile per l’umanità, sotto la Tua Santa Mantella Stellata.
Un abbraccio forte forte dai figli del gruppo di preghiera di Novara.
Auguri per tutti i fratelli e sorelle della Santa Dimora di Dio.


Noi del gruppo di preghiera di Barano d’Ischia, auguriamo a tutti i fratelli e le sorelle del mondo, una Serena e Santa Pasqua, tutti stretti, stretti, sotto il Santo Mantello di Mamma Lucia. Che la Resurrezione di Gesù possa essere per tutti, l’occasione di un Nuovo Inizio e di una Nuova Redenzione dell’umanità nel Segno del Signore, sotto la Guida della Nostra Cara Mamma Celeste!


Le campane suonano a festa, gli Angeli cantano Inni di Gloria! Alleluia! Alleluia! È Risorto, È Risorto Gesù Il Redentore, il Re Dei Re!!! Gesù ha Trionfato sulla morte! Gloria A Te, Gesù Nostro Salvatore, con Ardore d’Amore e con la Tua Divina e infinita Grazia, Sei Venuto in mezzo a noi per salvarci e donarci la Vita Eterna, per condurci nel Nuovo Mondo, dove con la Luce e il Bene della Fede, ci incontreremo con Dio Nostro Padre e con la Nostra Amata e Adorata Mamma del Redentore e del Santo Perdono, che ci Aspettano a Braccia Aperte❤️❤️❤️
Glorioso Gesù, Ti Rendiamo Grazie per il Grande Sacrificio della Santa Croce, Sacrificio D’AMORE. Ci uniamo a tutta la Corte Celeste, a tutti il Popolo di Dio, a tutta Casa Santa nel Lodarti e Glorificarti con Inni di Gioia e con la Santa Preghiera del Santo Rosario. Auguri all’Altissimo Signore Dio Padre, Al Nostro Caro Gesù il Salvatore, a Dio Madre, Fonte di Preghiera, di Bene e Amore del Santo Paradiso. ❤️❤️❤️
Una Santa Pasqua di Resurrezione, di Rinascita, di Pace e Amore a tutti i cuori di ogni creatura di tutto il mondo intero con tanti auguri.
Auguri a tutti i Santi Fratelli e Sante Sorelle della Santa Dimora di Dio. Sia sempre Lode e Gloria alla Santissima Trinità. ❤️
Con Amore i Tuoi figli Antonio Cogotti, Pina Mocci e Rosalba Trudu di Ussana (CA). 🌹🌹🌹🌹🌹


Pace a tutta l’umanità!
Tutti uniti, stretti al Santissimo Cuore del Padre, del Figlio Gesù e dello Spirito Santo, Mamma! Che sia davvero una Santa Pasqua di Resurrezione, Padre e Mamma nostra, in tutti noi Tuoi figli di tutta la terra intera. Tantissimi Auguri, Mamma, Regina del Cielo e della terra, che per il Tuo Grande Amore, in 45 anni di Vita pubblica, Hai Ricevuto, Scaldato e Intenerito i nostri miseri cuori, portandoli a Conoscenza dell’Amore del Padre Nostro Creatore! Ti chiediamo il perdono per i peccati nostri, dei cari e di tutta l’umanità.
Radunaci tutti nel Santo Calice del Tuo Amore, e facci degni di ricevere la Tua Santa Pace, la Tua Santa Luce e la Tua Santa Divina Benedizione, per i Tuoi Santi Meriti e del Tuo figlio Gesù. E così sia! ❤️❤️❤️🙏🙏🙏🌹🌹🌹
Un grande abbraccio e grazie a tutti i nostri Cari fratelli e sorelle del Giardino del Paradiso, Casa Santa. ❤️🌹🌹🌹. Auguri Mammina Cara, da Tua figlia Assunta Arzu di Bosa (Sardegna).


Pace e serenità a tutti. Santa Pasqua del nostro Signore Gesù Risorto, che ha patito il supplizio della crocifissione, portato sulle Sue Sante Spalle il peso di tutti i nostri peccati, per salvarci dalla morte eterna. Uniamoci tutti in un abbraccio fraterno di pace, chiediamo perdono e chiediamo alla nostra Mamma e nostro Padre di stendere la Loro Santa Luce e Benedizione su tutta l’umanità intera, per la Rinascita di un Mondo Nuovo. Un abbraccio forte a tutti i Cari Fratelli e Care Sorelle di Casa Santa, sempre in preghiera per tutta l’umanità. Col cuore ❤️❤️❤️🌺🥰😘🌺 Augurissimi ❤️❤️❤️🌺🌺🌺🌷🌷❤️ Anna Cataldo di Alfano (Sa).


L’Angelo di Dio Annunciò a Maria
la Venuta del Figlio di Dio. Fattosi Uomo,
scese sulla terra e, attraverso il Sacrificio
della Croce, sconfisse il male, la morte,
Risorgendo in Vita Vittorioso. Cancellò,
per Amore nostro, quel peccato originale
che gravava su tutta l’umanità intera dai
tempi di Adamo ed Eva, Insegnandoci che
l’esistenza non finisce dopo la morte, ma
continua con la Nuova Vita che attende
tutti i fedeli. L’augurio in Questo Santo giorno
e che tutti noi Tuoi figli, con un Santo Pentimento, possiamo
rincominciare una nuova vita senza peccato,
dove regni l’Amore e la Pace.
Santa Pasqua e un Santo lunedì dell’Angelo a tutti i fratelli e sorelle
di Casa Santa, grazie a Te Mamma per i Tuoi Santi
Insegnamenti e per tutto quello che ogni giorno Fai per noi.
Gruppo di preghiera di Carbonia.


In Ricorrenza del giorno 01 – 04 – 2024 :  Lunedi dell’Angelo. Il primo giorno della settimana, di buon mattino, Maria di Magdala, Maria madre di Giacomo e Giuseppe e Salomè si recarono al sepolcro, dove Gesù era stato sepolto con olii e profumi per andare ad ungere il Corpo di Gesù. Arrivati al sepolcro videro che la pietra era rotolata, entrarono dentro e non trovarono più il Corpo di Gesù. Di fronte a questa vista le tre donne erano sorprese e angosciate. Cercavano di comprendere cosa fosse successo. In quell’istante videro un giovane vestito con una tunica bianca che disse loro:

Non abbiate paura! Voi cercate Gesù Nazareno, il crocifisso. È risorto, non è qui. Ecco il luogo dove l’avevano deposto.” (Mc 16,1-7). Aggiungendo: “Ora andate ad annunciare questa notizia agli Apostoli“, e le tre donne meravigliate da questo annuncio si precipitarono a raccontare il fatto agli altri.

Dio Padre e Dio Madre Voi che Siete Luce dello Spirito Santo, Fateci Luce nel nostro cammino e Teneteci accesa la Fiamma della Fede con il Vostro Ardente Amore. Baci Abbracci al Nostro Caro Padre Celeste, alla Nostra Cara Mamma la Rosa del Paradiso, a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa. Dai figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.


Santo Lunedì dell’Angelo a tutta l’umanità intera. Mamma Celeste, Tu che Stai Vicino a Gesù e Vegli su di noi e sul mondo intero, Fa che regni la Vera Pace nei cuori di tutti noi Tuoi figli di tutta l’umanità, da Te Concepita. Ci Abbracci in ogni momento della giornata e ci Aiuti ad essere forti da qualunque tentazione del male si presenti. Un abbraccio al Padre nostro, a Te Mammina Cara e a tutti i Santi Fratelli e Sante Sorelle di Casa Santa. Tua figlia Lucia Bacca.