Testimonianza di Lorenza Pace di Bari

Pace a tutti fratelli e sorelle, mi chiamo Lorenza Pace, sono una delle figlie della Mamma dell’Amore, della Mamma Celeste del Signore, sulla terra Mamma Lucia. Faccio parte del gruppo di preghiera di Bari, scrivo per testimoniare la Grandezza della Mamma, che nonostante tutto, non abbandona mai i Suoi figli. Ho conosciuto Mamma la prima volta negli anni 80, ho frequentato Casa Santa, ma poi forse perché non ero forte nella fede e nella perseveranza, ho trascurato la Via Maestra. Nel giugno del 20017, dopo un anno che soffrivo di cistite, come avevano diagnosticato i dottori, scopro di avere un cancro. Nella disperazione, il mio pensiero all’improvviso corre alla Mamma dell’Amore, e subito mi attivo per poter arrivare a Lei, la Via Maestra che avevo incoscientemente trascurata. Da quel momento mi aggrappo a Lei con tutte le mie forze, Lei Unica Sola grande speranza di vita dell’Anima e del corpo, anche per una figlia indegna è scellerata come me. Subisco un intervento delicatissimo di 12 ore, con la fede e la speranza sempre rivolta alla Mamma, che è sempre pronta con il Suo Santo Pronto Soccorso, e supero brillantemente l’operazione delicata. L’ 11 Marzo del 20018, giorno dell’Apparizione della Mamma scesa in terra, grazie al Suo Santo intervento Miracoloso, supero con la meraviglia dei dottori, un altro intervento urgente e delicatissimo per una ischemia, senza avere nessuna conseguenza. Dopo l’intervento, i dottori decidono di sottopormi a stretti controlli per la stadiazione del cancro, aspetto con ansia e paura l’esito dei controlli, sempre con la fede e la speranza nella Mamma, che in pochissimo tempo, mi fatto Grazia già due volte. Oggi 23 Marzo 20018, scrivo dall’ospedale, dove contro ogni previsione medica, Miracolosamente non c’è più segno di tumore in nessuna parte del corpo. Voglio gridare al mondo intero, la Potenza della Mamma, che nonostante la mia mancanza di perseveranza e la mia scelleratezza, Lei non dimentica nessun figlio, e corre veloce in soccorso donando Grazie e Miracoli a tutti i figli da Lei Concepiti. Chiedo umilmente perdono alla Mamma e supplico di tenermi stretta a Lei, che non permetta mai più che mi allontani da Lei che è Luce e Via di Dio. Grazie, grazie Mamma, Ti voglio un bene grande, grande, un abbraccio immenso a tutti i fratelli e sorelle di Casa Santa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *