Articolo uscito sul giornale Web Nazionale “ITALIA-NEWS” del 15/07/2017

TESTO INTEGRALE

MAMMA LUCIA, LA STELLA DEL GARGANO

PANE DI VITA ETERNA DISCESO DAL CIELO PER LA SALVEZZA DI TUTTA L’UMANITA’

Pace e Amore di Mamma a tutti i cuori dei figli Suoi di tutta l’umanità, cari fratelli e sorelle del mondo intero ci accingiamo a vivere giorni di grandi ricorrenze come: la festa della Madonna del Carmelo, di Maria Santissima Assunta in Cielo e la Grande Festa del Grano a Casa Santa nella Dimora di Dio, festa tanto Amata dal Cuore Immacolato della Mamma, il ringraziamento di quel frutto della terra, trasformato da Dio Padre e Dio Madre in Cibo di Vita Eterna.

Cari fratelli e sorelle, per questi ultimi tempi dolorosi e per la preparazione al ritorno del Nostro Signore, il Pane della Grazia è disceso dal Cielo per la Salvezza di tutti i figli di Buona Volontà. Pane che ha seminato in ogni cuore, ridando Vita, Speranza, Pace e Amore, cibato tutti noi e l’intero Creato. Pane che si è consumato nell’Ardore di donare se Stessa fino in fondo, nella speranza di salvare l’uomo Suo figlio dall’oblio della perdizione a causa del suo stesso peccato. Pane che illumina un mondo distrutto e disperato che non conosce Luce. Pane che è disceso dal Cielo lasciando il Suo Trono Celeste e l’Amato Suo Sposo. Pane che ha posto i Suoi Santi Piedi sullo sgabello di Dio, il mondo, Benedicendo ogni cosa ed ogni luogo. Pane che ha donato e dona ogni Grazia ad ogni cuore. Pane Santo, Santo, Santo che splende più radioso che mai ed abbraccia tutta l’umanità. Mamma, Tu Sei il Pane disceso dal Cielo che il Padre ha voluto donare a noi miseri peccatori, affinché, mangiandoLo con avido Amore, possa ridarci Vita Nuova per il Mondo Nuovo che Dio Padre e Dio Madre ha preparato per tutti i figli di Buona Volontà, per Amore degli Eletti.

Cari fratelli e sorelle di tutto il mondo, vogliamo condividere con voi la gioia nel mettervi a conoscenza di come il Pane della Grazia, la Gloria di Dio, la Mamma della Luce, la Donna Vestita di Sole, la Buona Novella dell’11 Marzo, nel Sito Web dedicato a LEI, www.figlidimammalucia.it, fatto dai figli che vivono questo Grande Mistero d’Amore e di Salvezza che è la Mamma e sono testimoni “VERI”, dove parla della Grandezza dell’Opera Silenziosa compiuta dalla Stella del Gargano, Mamma Lucia, in soli due anni dalla sua nascita, si è Miracolosamente diffuso in ogni angolo del modo. Ogni nazione e paese, di tutte le religioni, di tutti i colori, di tutti i ceti, è stato toccato dalla Luce della Gloria della Mamma che si espande con tutta la Sua Potenza per arrivare ai cuori di tutti i figli. Le testimonianze donate da tutti quei figli Suoi di Buona Volontà che hanno gridato al mondo la Sua Gloria e Potenza, nella responsabilità di aver avuto, nella loro indegnità, la Grazia di Camminare con Maria sulla terra e di voler donare a tutti la Conoscenza delle Meraviglie del Disegno di Dio, sceso dal Cielo per tutta l’umanità, sono state trasportate nei luoghi più impensabili, dall’Ardore della Mamma di infiammare ogni cuore di figlio per poterlo rinascere a nuova vita e salvarlo. Siamo figli Suoi e tutti la Mamma vuole salvare.

Sotto la foto della Mamma è raffigurato nel programma di Analisi del Sito www.figlidimammalucia.it, il Mondo nella sua interezza e le parti colorate sono tutte le zone dove è visualizzato in modo continuo il Sito. In ogni attimo della giornata ci sono numerosissime visualizzazioni in tutte le parti del mondo a secondo del fuso orario, ai contatti abitudinali, crescono in modo assiduo quelli nuovi. Ad ogni inserimento di nuove testimonianze, il picco di visualizzazioni sale in modo repentino, dato che fa toccare con mano il desiderio ardente di tutti quei cuori assetati di conoscere la Mamma per poterLa Amare.

Il numero totale di Utenti attivi in questi soli due anni è di circa 100.000, il totale di pagine Visualizzate è di circa 600.000, il numero di Nazioni che hanno visualizzato e continuano a visualizzare il Sito sono 95:

Italia, Germania, Stai Uniti, Francia, Canada, Australia, Brasile, Indonesia, Svizzera, Regno Unito, Olanda, Spagna, Belgio, Sudan, Argentina, Irlanda, Estonia, Polonia, Romania, Portogallo, Israele, San Marino, Kenya, Cile, India, Russia, Uruguay, Austria, Colombia, Grecia, Croazia, Messico, Turchia, Lussemburgo, Filippine, Slovenia, Ungheria, Malta, Emirati Arabi, Albania, Armenia, Danimarca, Norvegia, Peru, Serbia, Svezia, Ucraina, Repubblica Ceca, Hong Kong, Iran, Giappone, Monaco, Arabia Saudita, Singapore, Slovacchia, Afghanistan, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Repubblica del Benin, Cipro, Ecuador, Finlandia, Islanda, Lettonia, Marocco, Malesia, Nigeria, Nuova Zelanda, Somalia, Vietnam, Antigua e Barbuda, Azerbaijan, Bielorussia, Camerun, Cina, Costa Rica, Capo Verde, Egitto, Isole Faroe, Giordania, Moldova, Macedonia, Panama, Pakistan, Porto Rico, Paraguay, Qatar, Senegal, Syria, Tailandia, Tunisia, Taiwan, Sud Africa.

Cari fratelli e sorelle sono dati impressionanti, questi sono i Frutti del Disegno di Dio che Opera nel Silenzio, nell’Amore e Carità. Che Grandezza abbiamo sulla terra, proprio a noi, la generazione più debole e malvagia che ci sia mai stata. Ma il Padre e la Mamma che SONO SOLO AMORE, non hanno MAI abbandonato i figli Creati, così dopo Essere sceso il Padre 2000 anni fa sulla terra per camminare con i figli, per questa ultima generazione così fragile e dissoluta, è Scesa Maria e con la Sua Purezza e il Suo Candore, lava ogni figlio e lo Ripartorisce al Signore. Il Faro e il Porto Sicuro, Lei ci ha Donato, la Dimora di Dio che splende sul Gargano, il Giardino del Paradiso sulla terra, Porta del Nuovo Mondo, dove Maria conduce i figli all’incontro col Padre che torna e che è alle porte.

 

I Figli di Mamma Lucia

Articolo uscito sul giornale Web Nazionale “ITALIA-NEWS” del 14/05/2017

TESTO INTEGRALE:

MAMMA LUCIA, LA STELLA DEL GARGANO,

MARIA IN MEZZO A NOI

Pace a tutti i figli della Mamma di tutto il Suo Santo Creato, il Santo giorno di ricorrenza della festa della nostra Mamma è arrivato portando con se il Suo Profumo Celestiale e la dolcezza del Suo Immacolato Cuore.

“MA  MMA”

due battiti di labbra in un abbraccio d’Amor, due suoni armoniosi che incantano il cuor.

Sospira il Creato in un fuoco d’Ardor che infiamma ogni cosa del Suo Candor.

Sublime armonia cantano in coro, la Corte Celeste e il mondo terrestre.

Sbocciato è il fior, rinato è il sol, due stille di Luce, “MA  MMA”, rischiarano il cuor.

La pace discende la Gloria del Ciel, freme d’Amor il Cuor del Signor.

In questa armonia di Luce e d’Amor, risplende radiosa la Mamma dei cuor.

“MA  MMA” canto soave, celeste armonia, dolce sollievo dell’Anima mia.

La Stella del Gargano che Brilla lassù, aspetta i figli Suoi nel Giardino dell’Amor.

Come la chioccia fa coi Suoi pulcini, così la Mamma nostra, stende le Sue Ali e sotto la Mantella, è Lei che ci Ripara.

Dalla tempesta che avanza senza sosta, come guardiana, pronta e silenziosa,

per i Suoi figli la Vita Sua donar.

Venite fratelli, sorelle di tutto il mondo, Correte a Casa Santa nelle Braccia della Mamma.

Lì troverete la Gloria del Signor, la Mamma dell’Amor che ci stringe al Suo Cuor.

Auguri Mammina dolcissima da tutti i figli Tuoi di tutta l’umanità.

I Figli di Mamma Lucia (www.figlidimammalucia.it)

Articolo uscito sul giornale Web Nazionale “ITALIA-NEWS” del 06/03/2017

TESTO INTEGRALE:

MAMMA LUCIA, LA GLORIA DI DIO DELL’11 MARZO

LA LUCE DEL CREATO CHE SPLENDE SUL GARGANO

La Pace, l’Amore, la Carità, la Luce e il Profumo della Mamma, sia con tutti i figli Suoi, di tutto il Santo Creato.

Cari fratelli e sorelle del mondo, perle preziose al Cuore Immacolato della Mamma, gioiamo ed esultiamo per il Grande Giorno dell’11 Marzo che Splende Radioso in ogni cuore di figlio. 11 Marzo del 1970, 11 Marzo del 2017, 47 anni di Gloria di Dio, svelata a questa umanità travagliata e distrutta per i troppi peccati.

La Pupilla di Dio, la Mamma della Luce, lasciato il Suo Trono di Regina del Cielo, è discesa in mezzo a noi, Illuminando, irradiando ed infiammando, squarciando il buio delle tenebre del peccato, i cuori dei figli aridi, afflitti, abbandonati, sconsolati, malati, i cuori senza pace, senza amore, dispersi e lontani dal Cuore Dolcissimo del Padre e della Mamma che fremono e bramano, con trepido Amore, la Salvezza e la Vita di ogni Anima Creata.

L’11 Marzo il Dono di Dio, MAMMA: Fiore delicato, Immacolata Purezza, Stella Radiosa, Ancora di Salvezza, Porto sicuro, Fiamma ardente, Amore Eterno, Balsamo Divino, Pace infinita, Carità silenziosa, Fonte di Grazie, Respiro dell’Anima e Voce del Verbo che Stende il Suo Manto e raccoglie i Suoi figli.

Su fratelli e sorelle di tutto il mondo, corriamo alla Gloria di Dio che a Braccia aperte e fremito Cuore, attende gioiosa i figli Suoi di buona volontà. Nella Dimora Dio, Casa Santa, insieme a Maria, pregando e Lodando, vicino è il ritorno del nostro Signore.

Auguri di Luce dell’11 Marzo a tutto il Creato, in Cielo e in terra Risplende Radiosa, La Donna di Luce Vestita di Sole, Mamma Lucia Stella del Gargano.

 

I Figli di Mamma Lucia (www.figlidimammalucia.it)

Articolo uscito sul giornale Web Nazionale “ITALIA-NEWS” del 24/12/2016

Testo integrale:

Mamma Lucia, Stella del Gargano

Pace e Amore della Mamma, Voce e Gloria di Dio, a tutta l’umanità da Lei Concepita. Il giorno 10 Dicembre 2016, una Grande Opera è stata Inaugurata per la Gloria della Pupilla di Dio, Mamma Lucia.

Opera donata dall’Altissimo che ha concesso ai figli Suoi di tutta l’umanità, di Contemplare ed Ammirare la Grandezza dell’Opera Silenziosa della Stella del Gargano.

Un’Opera Immensa ed inimmaginabile che lascia estasiato ogni cuore di figlio. Opera che rivisita solo una piccolissima parte di quel Cammino Silenzioso compiuto dalla Madre e Regina del Creato, dalla Stella Radiosa che Brilla nei cuori di tutta l’umanità.

Venite a visitare l’Opera di Maria, della Donna Vestita di Sole, solo Lei  può strappare i figli dalla morte del peccato, aprire i cuori duri e Ripartorire i figli alla Luce, all’Amore, alla Pace e Perdono di Dio.

Dai figli di Mamma Lucia, un augurio a tutti i fratelli e sorelle del mondo intero, di un Santo Natale e di un anno nuovo  pieno di Luce e Grazie della Mamma, che tutti i cuori dei figli del mondo possano godere ed Ammirare le Meraviglie della Gloria di Dio.

Auguri dai figli di Mamma Lucia.                                                                                       www.figlidimammalucia.it

Articolo uscito sul giornale Web nazionale “Italia-News” del 12/08/2016

FESTA DELL'ASSUNZIONE

 

TESTO INTEGRALE:

MAMMA LUCIA, LA MAMMA DELL’AMORE: MARIA DISCESA DAL CIELO

Per la Grande festa della Mammina nostra Assunta in Cielo, i figli della Mamma della Luce, la Mamma dell’Amore, vogliono glorificare, insieme a i fratelli e sorelle del mondo intero, tutti figli ad un unico Padre ed un’unica Madre, Lei: Maria.

Maria, Colei che ha Concepito ogni cosa Creata dal Padre fino alla massima Creazione, il figlio di Dio, l’uomo.

Maria, Colei che ha generato e portato Dio, il Padre Gesù, nella pienezza dei tempi.

Maria, Colei che ha lasciato il Cielo ed il Suo trono di Regina per discendere di nuovo in mezzo ai figli, per strapparli dalla morte di questi ultimi tempi che segna la fine di questo mondo orribile e la Rinascita del Nuovo Mondo che viene.

Maria, Madre del Creato,  Donna Vestita di Sole, Colei che soffre le doglie del parto per ripartorire i figli della Luce al Signore Iddio che viene ed è alle porte.

Cari fratelli e sorelle che AMORE GRANDE ha il Signore per i Figli, ci ha donato Colei che in tutti i tempi e per tutta l’Eternità è Vincolo d’Amore che ci unisce a Dio, Maria, Madre, Sposa e Luce di Dio.

Colei che Assunta in Cielo in Anima e Corpo ed  Incoronata dal Figlio Dio, Gesù,  per l’immenso Amore che ha per tutti i figli da Lei Concepiti, visto l’orrore al quale i figli del modo vanno incontro in questi ultimi tempi, ha chiesto al Padre di poter discendere con il Suo Santissimo Spirito e preparare i figli all’incontro con il Padre che torna, salvare quanti più figli è possibile e prepararli, al Nuovo Mondo che viene, come eredi dello Spirito Santo, i figli della Luce, vestiti con nuove candite vesti e ripartoriti al Signore a nuova Vita.

Ecco cari fratelli e sorelle del mondo cosa è disceso dal Cielo, Maria, il Suo Spirito incarnato in un corpo Perfetto plasmato dall’Amore di Dio, per contenere Colei che del Cielo e della terra ne è Regina.

La Mamma, spogliatasi delle Sue Santi Vesti Celestiali di Sovrana del Creato, si è rivestita di umiltà e caricato su di Se, fino al consumarsi totalmente, tutte le nostre miserie umane per poter rialzare i figli decaduti ed oppressi dai propri peccati. Immenso sacrificio d’Amore della Mamma che si è Immolata per la Salvezza dei figli e che ci mantiene ancora stretti alla Misericordia del Cuore Santissimo del nostro Padre Dio Creatore, il quale è oltraggiato, offeso e rinnegato dall’uomo Suo figlio, con i suoi abomini di terrore orrore e dolore e che raccoglie il frutto doloroso dei propri peccati, la distruzione.

Cari fratelli e sorelle di tutta l’umanità, apriamo i nostri occhi ciechi dal buio del peccato, le nostre orecchie sorde al richiamo d’Amore di Dio, i nostri cuori induriti ed insensibili, privi di Amore e Carità, accogliamo la Buona Novella dell’ultima Apparizione del 11 Marzo del 1970, il Disegno di Salvezza di Dio che ha Donato tutto il Suo AMORE ed il Suo Sommo BENE, LA Madre Sua e di tutto il Suo Santo Creato, LA MAMMA DELL’AMORE. Accogliamo quest’ultima Grande Ancora di Salvezza che ci è stata Donata, non perdiamo quest’ultima grande occasione di VITA che ci è stata Concessa per la Misericordia di Maria, non ripetiamo l’errore storico e l’anatema di non riconoscere la Luce di Dio che brilla nelle tenebre ed aspetta, con grande trepidazione e speranza, con le Sue Sante Braccia aperte ed il Suo Immacolato Cuore Ardente d’Amore,  i figli che si vogliono Salvare.

Come è bello Vivere Maria, la Mamma, che Ti stringe al Suo dolcissimo Cuore Immacolato, Ti culla, Ti guarda, Ti parla, Ti Ristora, Ti inebria del Suo Candore, Profuma la tua Anima che si sente leggera e vola, vola lontano nel cielo più in alto, nell’Infinito. Il cuore sobbalza, il respiro si blocca, il tempo si ferma, tutto tace, è la Vita Eterna nelle Sue Sante Braccia, nell’Amore Ardente della Mamma.

Perdonaci Padre per quante volte, con leggerezza ed incoscienza, ci siamo accostati a Lei, toccandoLa e guardando i Suoi Occhi di Splendore infinito, a Colei che tutta la Corte Celeste, prostata si inchina abbassando lo sguardo.

Perdonaci Padre per tutto il dolore che abbiamo recato alla Madre Tua e Mamma nostra, consumandoLa tutta per i nostri peccati.

Perdonaci Padre per tutta la nostra mancanza di Riconoscenza a Colei che continuamente ci Dona la Vita con Grazie e Miracoli che strappa al Tuo dolcissimo Cuore per salvare i figli Suoi.

Pietà e Misericordia oh Padre per i duri di cuore, che brancolano nel buio e dinanzi alla Verità, non vogliono riconoscere la Tua Luce, pieni d’ipocrisia e d’iniquità, giudicano, condannano ed infangano, il Fiore Tuo preziosissimo del Monte Carmelo, La Tua Immacolata Sposa, la Tua Vergine Madre e Madre di tutta la Creazione.

Grazie oh Padre nostro per averci Donato il Tuo RESPIRO, la Tua VITA, la LUCE dei Tuoi OCCHI, il Tuo SOLE, LA DONNA VESTITA DI SOLE, LA MAMMA DELLA LUCE, LA MAMMA DELL’AMORE ETERNO: MARIA LUCIA.

Grazie a tutta l’umanità di buona Volontà che Amano Dio e riconoscono per tempo, il Disegno di Dio ed il Suo Sommo Bene: Mamma Lucia; che possiate tutti vivere un solo istante L’Amore Incarnato della Gloria di Dio, qui scesa sulla terra nella Dimora di Dio, Casa Santa, Faro e Porto sicuro per tutta l’umanità, la Porta del Nuovo Mondo, L’Unione dei figli nella Catena d’Amore che insieme a Maria, vanno incontro al Padre che torna.

Pace e Amore di Mamma a tutti i figli Suoi di tutta l’umanità.

I figli di Mamma Lucia        ( www.figlidimammalucia.it )

Articolo uscito sul giornale Web nazionale “Italia-News” del 25/03/2016

Articolo su Italia News

TESTO INTEGRALE:

                                             Mamma Lucia, la Mamma dell’Amore
Pace Amore di Mammina a tutti i figli dell’umanità, la Santa Pasqua di Resurrezione che rinasce ogni cuore di figlio da Lei Concepito, possa aprire a tutti, l’Occhio dell’Anima per Contemplare e Riconoscere il Disegno di Salvezza di Dio, La Sua Gloria, Lo Spirito di Maria sceso dal Cielo ed Incarnato in quel Tempio Santo, Plasmato dall’Amore. Solo il dolore dell’Amore della Madre, poteva strappare al Padre, quest’ultima Ancora di Salvezza per l’umanità, Donando la Regina del Cielo e del Suo Sacratissimo Cuore, Lei, La Donna Vestita di Sole, La Mamma della Luce che si E’ Spogliata delle Sue Regali Vesti Celestiali per poter scendere in mezzo ai figli. Vestita di Umiltà e Semplicità, La Mamma dell’Amore ha nutrito, ristorato, consolato, coccolato, rincuorato, rafforzato, salvato, Graziato e Miracolato, ogni figlio che al Suo Immacolato Cuore, ha bussato. Notte e giorno in continua Riparazione dei nostri peccati, si E’ tutta Immolata e Consumata per noi figli indegni e peccatori. Tutto Ha Donato di Se, ha svuotato di Grazie il Paradiso, strappandole al Padre Buon Dio che nulla può negare, all’Amore e all’Ardore della Mamma. Ha portato dal Suo Trono Celeste tutti i Doni del Suo Santissimo Spirito: Sapienza, Intelletto, Consiglio, Fortezza, Scienza, Pietà, Timore di Dio.
Accorriamo fratelli e sorelle di tutto il mondo, entriamo nelle Sue Sante Braccia, siamo tutti figli Suoi e tutti Vuole Salvare. Fermiamo la nostra pazza corsa alla vanità e alla distruzione, fermiamo le nostre menti chiuse che danno spazio solo alla confusione e al dubbio, creato dal mortal nemico. Usciamo dalla cecità dell’Anima che nelle tenebre della notte, non vede più la Luce né la riconosce e con accanimento malvagio e selvaggio, si scaglia sempre più duro e senza scrupoli, contro la VERITA’, LA VIA E LA VITA, LA GLORIA DI DIO.
Vieni Mamma nei nostri cuori, nelle nostre menti, nelle nostre Anime, spazza via tutto il buio delle tenebre: odio, vendetta, tradimento, calunnia, ingiuria, falsità, vanità, scandalo, ipocrisia, depravazione, guerra, terrore, orrore e dolore. Irradiaci della Tua Santa Luce Folgorante di Ardore e Amore di Dio, Tu che Dimori nella Tesoriera (Perla Preziosa da Te svelata) di ogni figlio, Dono dell’Altissimo nella Creazione, Luogo d’incontro tra Padre, Madre e figlio, dove tutto vi si trova per il sostentamento dell’Anima e del corpo di ogni Creaturo, ma che noi con il nostro peccato, teniamo ben chiusa, privandoci così, di tutti i tesori Celestiali, da Dio Donati. Mammina Immacolata, in questa Santa Pasqua, apri tutte le Tesoriere di ogni figlio Tuo, di tutto il mondo intero, Ripartoriscici di nuovo, nel Tuo Verbo d’Amore, affinché tutta l’umanità Ti possa Riconoscere in tempo e sussultare, gridando con gioia, la Tua Gloria che Salva ogni Anima.
Corriamo fratelli e sorelle di tutta l’umanità, nella Dimora di Dio che Maria ha portato su questa terra, il Giardino del Paradiso, lì, incontriamo la Nostra Mammina, sempre Viva più che mai, con le Sue Sante Braccia aperte che ci conduce al Nuovo Mondo, all’incontro con il Padre che torna.
Auguri di una Santa Pasqua di Resurrezione, a tutto il Creato da Lei Concepito
I Figli di Mamma Lucia

Articolo uscito sul giornale Web nazionale “Italia-News” del 27/09/2015

Associazione Mamma Lucia un Giglio di Opere d'Amore e Carità

Di seguito è riportato l’articolo nella sua interezza

pubblicato sul sito www.italia-news.it

“Associazione Mamma Lucia”

Un Giglio di Opere d’Amore e Carità

Pace a tutta l’umanità. Siamo i Soci dell’Associazione Mamma Lucia la quale pone le sue Salde Fondamenta sui Santi Insegnamenti di Amore e di Carità della nostra Adorata Mamma. Lei è discesa dal Cielo per portare avanti i Disegni di Dio, far Rinascere i figli all’Amore e costruire quel Faro e Porto Sicuro che è il Tempio dello Spirito, la Dimora di Dio, dove lo spirito di ogni creatura possa riposare in essa e dove, in silenzio, si opera la Santa Carità nei confronti di coloro che sono nel bisogno e nella necessità. L’ uomo, sempre più duro e superbo, amante del potere, del vizio e della menzogna, essendo lontano dalla Luce di Dio non riesce più a vederLa e a riconoscerLa e si scaglia sempre più violentemente contro la Verità, riversando su di essa infamie che sono lo specchio dei suoi orrori. Ultime tra queste sono le accuse infanganti piovute, (non certo dal cielo), sull’Associazione Mamma Lucia miranti a gettare scredito ed ombre sul relativo operato, il quale, per noi figli ed associati, che viviamo questo Santo Cammino e ne siamo i testimoni oculari, rimane immutatamente cristallino e trasparente.
Facciamo un po’ di chiarezza.
L’associazione, nata nel lontano 1974 è legalmente riconosciuta e conta più di 50.000 soci. Mamma ha fortemente voluto che la Legge fosse l’elemento fondante del Cuore dell’Associazione. Pertanto, quest’ultima ha uno statuto impeccabile ed è senza macchia. La finalità è di realizzare Opere di Amore e Carità.
Essendo un ente morale senza fini di lucro, è stato ed è sostenuto dalla generosità degli associati i quali, senza alcuna richiesta, hanno donato quello che potevano, quando volevano e se volevano per la realizzazione delle stesse Opere.
Trattandosi di spontanee donazioni e di libere offerte in seno alla stessa associazione e non quindi di attività meramente commerciali, altresì non aperte al pubblico, non è chiara la motivazione per cui tale operato avrebbe dovuto assoggettarsi alle regole fiscali che disciplinano il mercato.
Nei vari articoli divulgati dai giornali e televisioni locali in merito alla vicenda, si reperiscono sfilze di falsità e calunnie gratuite.
Falso è che si richiedano soldi per prestazioni di servizio o addirittura per accessori obbligatori per proseguire il pellegrinaggio.
Falso è che insistano in quel luogo negozi commerciali
Falso è che bisogna pagare per l’utilizzo dei servizi igienici.
Falso è che per consumare i pasti, utilizzando tavoli e panche, rigorosamente all’aperto anche d’inverno, si debba pagare il pranzo o il coperto.
Falso è che gli oggetti vengano acquistati con il prezzo di vendita, trattandosi, come detto in precedenza, di donazioni e di offerte.
Non si comprende quindi come si sia potuta “confezionare” una serie di menzogne di questo tipo.
D’altra parte, noi soci ( e siamo in cinquantamila) ci rendiamo disponibili a sottoscrivere tutti e cinquantamila la Verità ovverossia la nostra vita con Mamma nonché la condotta ed i comportamenti tenuti. Invitiamo pertanto chi volesse approfondire l’argomento a visitare il sito www.figlidimammalucia.it dove sono raccolte tutte le testimonianze dei soci che danno voce alla Verità dell’operato e che scardinano le menzogne e le calunnie di chi non vive e conosce questa meravigliosa realtà di Dio.
Per dovere di verità è opportuno precisare che ciascun pellegrino è tenuto a pagare al capogruppo (e non all’associazione) esclusivamente la quota relativa alle spese di viaggio. Oltre a questi pochi soldi, sicuramente inferiori a tariffe decisamente più cospicue, pagate per altri tipi di pellegrinaggi, non è tenuto a pagare più nulla; a Casa Santa viene offerto il Santo Ristoro e la Santa Mensa gratuitamente e con spirito di Amore e di Carità.
Si calunnia e si infanga l’operato di Mamma Lucia, ma quante iniziative vengono messe in essere sui sagrati per raccogliere offerte per fini benefici e non vengono emessi scontrini? Alla stessa stregua non si è mai sentito che per cerimonie religiose come matrimoni, comunioni, funerali etc. sia mai stata emessa fattura fiscale.
Invece, nei confronti di Mamma, che non ha mai chiesto niente per sé e che ha confidato nella Provvidenza e nella buona coscienza dei suoi figli, si scatena il putiferio.
Forse che Mamma è vissuta ed è morta ricca? Forse che con le bricioline di amore e carità dei suoi figli, ha acquistato ville o possedimenti per sé o per i suoi fedeli? Infatti, il patrimonio, frutto di donazioni spontanee per il compimento quotidiano di opere di Amore e Carità, non è scomparso, è ancora tutto lì. E’ di tutti e di nessuno.
D’altra parte, nella storia della Chiesa non è il primo caso di scandali ed infondate accuse mosse nei confronti di chi, nel nome di Dio, ha realizzato delle opere; basti pensare al Santo temporalmente più vicino a noi, S. Pio.
Mamma, Trasparente come un Cristallo di rocca, Profumata e Pura come un Giglio di campo, Silenziosa e schiva nella Sua fulgida Bellezza Interiore come Gemma rara e Preziosa, ha predicato instancabilmente e fino all’ultimo respiro terreno l’Amore nei confronti del Padre, esortandoci e rafforzando la nostra flebile ed incostante Fede ma soprattutto spronandoci alla Vera Carità che non ha connotazioni solo economiche ma è Amore e Comprensione verso i fratelli.
Anche S. Paolo ci insegna che la fede e la speranza non sono nulla senza la carità.
L’albero si vede dai frutti, era solita ripetere Mamma. Ora, se i frutti sono rappresentati dalle Opere che i figli hanno contribuito a far concretizzare, quanto Grande e Meraviglioso è l’ Albero? E sicuramente non saranno le meschine vicende terrene, le quali falsamente e tendenziosamente tentano di offuscare la figura di Mamma, ad averla vinta. Noi associati siamo orgogliosi di essere figli Suoi e di quel Padre che tutto vede e tutto sa e restiamo fiduciosi che il dedalo e la confusione a torto generati sulla Creatura di Dio si sciolgano come neve al sole in nome della Verità e della Giustizia Divina.

I cinquantamila Soci, figli di Mamma Lucia