Maria Lamacchia di Matera

Pace a tutti, il giorno 10 Dicembre è la ricorrenza della Madonna di Loreto, e cari fratelli e sorelle, Soci di tutto il mondo intero, ricorre anche la ricorrenza del primo anno dell’Inaugurazione, nella Dimora di Dio, il giorno 10 – 12 – 2016, della Grande Opera del Cammino Silenzioso della Stella del Gargano. Venite a Visitare l’Immensa Opera di MARIA LUCIA, “LA DONNA VESTITA DI SOLE” e prepariamoci con il nostro Spirito, nell’Ora Santa insieme a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa, all’Avvento del Santo Natale che è alle porte. Mamma dell’Amore, il nostro pensiero è sempre rivolto a Te, Tu che Vivi dentro di noi nelle nostre Anime e nelle Anime di tutta l’umanità, preparaci ad accogliere il Tuo Figlio Gesù nei nostri cuori e nei cuori di tutta l’umanità. Baci Abbracci alla Nostra Cara Mamma, la Stella che Brilla sul Gargano, al Nostro Caro Padre Celeste, a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa, dai figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.

Testimonianza di Antonio Lascaro di Matera

Pace a tutta l’umanità, sono il postino di Matera, Antonio Lascaro.
Ieri, 7 Dicembre, nello smistare la posta, ho visto un fascio di Luce fuoriuscire dalla enorme massa di lettere, mi sono avvicinato e smuovendo il tutto, estasiato mi sono accorto che proveniva dalle Lettere di Auguri della Mamma, di Casa Santa, rivolti a figli Suoi di Matera. Emanavano un Raggio di Luce, sono ancora emozionato per l’accaduto.
Grazie Mammina che hai fatto degno a questo figlio Tuo peccatore di Contemplare le Tue Meraviglie. Auguri Mammina dolcissima per la Tua festa dell’Immacolata Concezione e della festa della Luce.

Gli Auguri dei figli alla Mamma in ricorrenza dell’Immacolata e della festa della Luce

Per la Gloria di Dio il giorno 08 – 12 – 2017 è l’Immacolata Concezione. Ti Ringraziamo Nostro Caro Padre Celeste di averci donato la Tua Dolcissima Sposa Maria sulla terra, la Nostra Cara Mamma Luce. Alla Nostra Cara Mamma, Giglio Immacolato, per questo Grande giorno dacci la Tua Santa Benedizione a noi, ai nostri cari, a tutta l’umanità. Baci Abbracci al Nostro Caro Padre Celeste, alla Nostra Cara Mamma dell’Amore, a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa. Dal Profondo dei nostri cuori Rivolgiamo i nostri più cari auguri alla Nostra Cara Mamma la Rosa del Paradiso, dai Tuoi figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.

—————————————————

MAMMA MARIA LUCIA
nel giorno della festa della TUA IMMACOLATA CONCEZIONE, Ti prego di legare tutti i cuori smarriti, sofferenti, addolorati, con il filo Spirituale della TUA DIVINITA’, al TUO DOLCISSIMO E SACRATISSIMO CUORE. Il CUORE VERO dell’UNICA VERA MADRE che Ama Veramente i Figli SUOI, al punto da sacrificare la SUA VITA per ESSI, affinché Tutti, con un atto di pentimento, possano riconoscere e credere che TU Sei l’Ultimo Disegno di DIO sulla Terra, l’Unica Fonte delle Grazie che il Padre ha affidato nelle Tue Sante Mani, l’ultima Ancora di Salvezza per l’Umanità!
AUGURI MAMMA MARIA LUCIA!
LODE AL TUO NOME
IN CIELO E IN TERRA!
Eternamente,
Tua Ilde Ciarlante da Isernia (Campobasso).

—————————————————

In ricorrenza della festa del Immacolata Concezione, dal profondo del mio cuore voglio fare gli auguri alla nostra Cara Mammina Celeste, la Stella che brilla sul Gargano che non ci abbandona mai. Auguri Mammina Celeste in Cielo e in interra sempre con noi, Tua figlia Arcangela Riviello di Gravina (Bari), un abbraccio a tutta Casa Santa, fratelli e sorelle di Santità.

—————————————————

Tutti i figli del gruppo di preghiera di Gravina, in ricorrenza della festa della nostra Regina Immacolata, vogliamo fare gli auguri a Mammina sempre Presente nei nostri bisogni e necessità. Grazie Mamma e Auguri dai Tuoi figli del gruppo di preghiera di Gravina (Bari), abbracci ai fratelli e sorelle di Santità di Casa Santa sempre in preghiera per tutta l’umanità.

—————————————————

Per le Santissime Feste dell’Immacolata Concezione e della Festa della Luce, voglio fare gli auguri dal profondo del mio piccolo cuore alla nostra dolcissima Mammina della Luce, Madre e Regina di tutti i cuori. Grazie Mammina, Stella che brilla sul Gargano, Sei Sempre Presente in mezzo a noi, ci Guidi e ci Soccorri, con Amore e Ardore ci porti dal Tuo Figlio Gesù, Tua figlia Carmela Celiberti di Garaguso (Matera), un abbraccio a tutti i fratelli e sorelle di Santità della Dimora di Dio.

—————————————————

Il Gruppo di preghiera di Santa Maria la Carità, in ricorrenza delle Grandissime feste dell’Immacolata Concezione e della Luce, con cuore contrito e ricolmo di gratitudine, porgono gli Auguri all’Adorata Mammina della Luce, Gloria di Dio e Ultima Ancora di Salvezza per questa umanità. Cuore Immacolato e Luce del Creato, Sei discesa dal Cielo per Amore di tutti i figli da Te Concepiti, per salvarci e condurci all’incontro con il Padre che torna e che Arde d’Amore di riabbracciarci in un grande girotondo insieme Te, Sua Dolce Sposa e Madre della Santa Creazione. Auguri oh Stella che brilli sul Gargano, Opera Silenziosa di Amore e Carità, Rosa del Paradiso, Pupilla di Dio che aspetti con le Tue Santissime Braccia aperte tutti i figli del mondo a Casa Santa, il Giardino del Paradiso che per AMORE Hai Fondato sulla terra, per L’Unione di Padre, Madre e figli. Auguri ed eternamente grazie, dai Tuoi figli di Santa Maria la Carità, un bacio ed un abbraccio a tutti i nostri fratelli e sorelle di Santità della Dimora di Dio che notte e giorno pregano e portano avanti tutte le Sante Opere di Amore e Carità della Mamma che E’ Sempre Presente in mezzo a noi.

—————————————————

Mamma Maria Lucia, Gloriosa Madre di Dio, Regina del Cielo e della terra, Madre nostra e Madre di tutti i viventi, Ascensore verso il Cielo delle nostre Anime che lasciano la terra, Avvocata nostra in Cielo e in terra, Viatico sicuro per un Cammino di Grazia Divina verso Tuo figlio; hai donato e doni la vista ai ciechi, la speranza agli oppressi, la giustizia ai perseguitati, la salute ai malati che a Te si affidano con un briciolo di Fede.
I figli di Novara nella ricorrenza della Tua festa, Immacolata Concezione, Ti supplicano per continuare a vegliare sul loro cammino, rendendoli umili, puri di cuore e pieni della Tua Divina Luce, capaci di riconoscere e accogliere il Tuo Figlio che tornerà presto per ristabilire la Giustizia tra i Suoi figli.
Pieni di ardore di Fede per il Tuo Immacolato Cuore, felici della Tua Costante Presenza e Vicinanza, fanno girotondo attorno a Te.

—————————————————

8 Dicembre 2017
Mamma, in occasione della Tua festa, l’Immacolata Concezione, Tua figlia Rossella, con cuore contrito e ricolmo d’amore, Ti manda tanti auguri.
Prendici per mano, Mamma, mettici sotto il Tuo Manto, tienici stretti al Tuo Immacolato Cuore e dacci la Grazia del Perdono che tanto ne abbiamo bisogno.
Ti abbraccio forte forte.
Un caro saluto a tutta Casa Santa, Dimora del Dio Vivente.
Rossella Vinci di Novara.

—————————————————

Signore, mio Dio, Tu Sei l’Amore Vero, ci hai mandato sulla terra il Dono più Sublime: Mamma Maria Lucia, l’Immacolata Concezione, per la salvezza delle nostre Anime. Mamma, chiunque a Te si affida, con un briciolo di Fede, dispensi Grazie su Grazie, strappate al Padre per Amore dei Tuoi figli. Ma noi abbiamo ricambiato questo Amore dandoTi tanto dolore.
Ma nonostante tutto, Ti amo Mamma, e mi impegno nella mia pochezza a seguire i Tuoi Santi Insegnamenti.
Tanti auguri Mamma Maria Lucia, Tu che Sei l’Immacolata Concezione, Viva e Vera più che mai, dona ai Tuoi figli la Tua Santa Luce e Benedizione.
Pasqualina Pizzi di Novara.

—————————————————

MAMMA MARIA LUCIA IMMACOLATA CONCEZIONE,
CUORE DOLCISSIMO,
FIORE PIU’ BELLO E PROFUMATO,
AMORE E BENE INFINITO,
LUCE, PACE E RISTORO DELLE ANIME.
TU CHE SEI LA MAMMA DELL’UMANITA’, SOTTO IL TUO SANTO MANTO IMMACOLATO, PROTEGGI TUTTI I BAMBINI DA TE CONCEPITI CHE VIVONO NEL TERRORE, ORRORE E DOLORE , PORTALI TUTTI A GODERE NEL NUOVO MONDO, DIMORA DI DIO, ANGOLO DEL PARADISO, DOVE POTRANNO GIOIRE LIBERI PER L’ETERNITA’.
AUGURI MAMMINA CARA, LUCE DEL SANTO CREATO.
UN SALUTO HAI FRATELLI E SORELLE DI CASA SANTA, CHE CON TANTO AMORE CI PORTANO NELLE CASE LA PAROLA VIVA DEL SIGNORE.
GRUPPO DI PREGHIERA DI MOLFETTA.

—————————————————

Cara Mamma Luce, avvolti in questo freddo clima prenatalizio, riscaldato e addolcito solo dal Tuo Grande Amore per tutto il Tuo Santo Creato, troviamo rifugio e conforto sicuri solo sotto il Tuo Splendido Manto Azzurro color del cielo, luccicante di meravigliose stelline. Sei solo Tu, Cara Mamma, la Stella più Splendente del Firmamento, generosamente Donata a tutta l’umanità, dall’Amore Infinito del Padre Nostro. Auguri sinceri, Cara Mamma, per la Dolcissima Ricorrenza dell’Immacolata Concezione. Sei Scesa dal Cielo per stare con i Tuoi figli e salvare l’umanità, che come al solito non riconosce la Luce di Dio e i Suoi Disegni di Salvezza per questi ultimi tempi, come è accaduto più di 2000 anni fa con il Signore Gesù. L’uomo distruttore, malvagio e cieco, alla Luce di Dio, preferisce il buio del suo peccato e vanità, portando questo mondo ad una inesorabile distruzione.

Auguri, Cara Mamma, anche per la prossima ricorrenza della Festa della Luce. Oh Mammina dolcissima, con la Tua Santa Luce, illumina tutta l’umanità e riporta tutti i figli Tuoi, sui Tuoi Santi Passi di Salvezza. Sia Gloria a Tutto il Cielo e ancora tantissimi Auguri alla Mamma e al Padre nostro dal gruppo di preghiera del Lazio e Abruzzo.

—————————————————

Rivolgo un pensiero dolcissimo alla Cara Mamma Luce in occasione delle prossime Sante Preziosissime Ricorrenze, che scaldano e irradiano potentemente con Amore e Luce Celestiale i nostri tiepidi e affievoliti cuori e la natura intera avvolta dal freddo di questi giorni. Le Ricorrenze, sia quella della Santissima Immacolata Concezione l’8 Dicembre, sia quella della Festa della Luce, nel calendario dedicata a Santa Lucia, ci ricordano che il Santo Natale è vicino, di prepararci con animo sincero e con trepidazione per l’Evento più importante di ogni anno per tutta l’umanità. Ancora Auguri Cara Mamma, grazie di cuore per essermi sempre vicina con la Tua Santa Protezione e Consolazione. Pace a tutti. Giuseppina Alletto di Roma.

—————————————————

Pace a tutti, in ricorrenza di questo grande giorno dell’Immacolata Concezione, noi figli di Bari ci stringiamo nell’augurio più affettuoso per la nostra Mamma, che continua con il Suo Immenso Amore a dispensare Grazie e Miracoli a tutte le creature bisognose e di buona volontà.
Un abbraccio a tutti i fratelli e sorelle del mondo e un abbraccio grande grande ai nostri fratelli e sorelle di Casa Santa, che notte e giorno pregano per il mondo intero.

—————————————————

In occasione della festa dell’Immacolata Concezione, io indegna peccatora, voglio fare gli auguri alla nostra Cara Mamma Regina del Cielo, che per Amore dei Suoi figli, è scesa sulla terra per salvare l’umanità da questo mondo distrutto dal terrore, orrore e dolore.
Mamma, stendi il Tu Santo Manto su tutta l’umanità figlia Tua, dona Pace nei cuori amareggiati, sconsolati e ammalati, solo il Tuo Immenso Amore e il Tuo Cuore Immacolato può dare sollievo. Mamma, Ti ringrazio per tutto quello che ancora fai per noi, ogni volta che invochiamo il Tuo Santo Nome, ci soccorri e ci stai vicino. Grazie Padre Nostro di averci donato la Tua Sposa Diletta, un abbraccio dalla vostra figlia Antonietta di Vallo della Lucania. Un abbraccio ai fratelli e sorelle di Casa Santa.

—————————————————

In occasione della festa dell’Immacolata, il gruppo di preghiera di Vallo della Lucania, porge i più cari auguri alla nostra Cara Mamma, sempre Presente in mezzo a noi per soccorre i figli Suoi e condurli sulla strada del Signore. Grazie Padre di averci donato la Tua Regina per la Salvezza di tutta l’umanità di Buona Volontà, un abbraccio ai nostri fratelli e sorelle di Casa Santa.

—————————————————

Maria Lucia, Mammina nostra, Regina del Cielo e della terra e dei nostri cuori. Grazie Padre per averci Donato la Mamma in mezzo a noi, che con i Suoi Santi Insegnamenti, ha Nutrito e Ristorato le nostre Anime, mettendo Ardore e Amore per Te nostro Signore Creatore. Che Immensità ha avuto l’umanità, Mamma Solo Tu ci Ami davvero, nessuno può Amarci più di Te. In occasione della festa dell’Immacolata, vogliamo tutti insieme mandarTi il nostro abbraccio e Lodare il Tuo Nome Santissimo. Grazie per il Tuo Amore che penetra ogni giorno di più nei nostri cuori. Tu Stella che brilli sul Gargano, accogli tutti i figli nella Santa Dimora di Dio, l’Isola del Paradiso, la Grande Opera di Amore e Carità, Creata nel silenzio da Mamma. Tutti insieme, riuniti in questo grande giorno di Luce, Amore e Pace, a farTi gli auguri più belli e più grandi. Un abbraccio a tutti i figli di Santità, che continuano a portare avanti questa Grande Opera insieme alla Mamma. Un grande abbraccio da tutti noi, figli Tuoi di Lecce e grazie ancora, Luce, Perla Preziosa, Rosa del Paradiso, Stella che brilli alta nel Cielo.

—————————————————

In ricorrenza delle Santissime feste dell’Immacolata Concezione e
della festa della Luce, AUGURI MAMMA della LUCE . Grazie Mamma dell’Amore che hai svuotato di Grazie il Paradiso per colmare tutta l’umanità. AUGURI MAMMA.
I Tuoi figli Mauro, Nicoletta ed Emanuele Solazzo di Modugno (Bari).

—————————————————

“E’ venne nel mondo la Luce Vera, Quella che illumina ogni uomo”
La Luce Sei Tu, Mamma.
Per 45 anni Ti abbiamo Contemplata, e ancora continui la Tua Opera di Salvezza, sulle nostre vite tribolate che camminano nelle tenebre.
Mamma, Maria Lucia, nostra Luce, l’11 Marzo del 1970, il Padre ha affidato nelle Tue Sante Mani la Fondazione delle Grazie: facci la Grazia di Amare Tuo Figlio Gesu’ nostro Signore che e’ alle porte.
Oh Luce Divina, illumina le nostre menti, toglici questo buio che non ci fa riconoscere la Tua Santa Luce; guarda benevolmente i figli Tuoi, da Te e solo da Te Concepiti; Luce splendente, in questo mondo che se ne va tra angosce e tribolazioni.
Prega per noi Mamma Luce, Bene Infinito, Stella Splendente , Faro e Porto Sicuro delle nostre Anime.
Auguri Mammina Cara, con tanto affetto, Tua figlia Rossella Vinci di Novara.

—————————————————

“Ti salutiamo oh Vergine, Colomba tutta Pura, nessuna creatura è bella come Te!”
Mamma carissima, in occasione della festa dell’Immacolata Concezione, Ti vogliamo fare gli auguri più belli, ma nella nostra nullità, non abbiamo grandi parole per esprimere ciò che meriti per addolcire il Tuo Cuore addolorato dai nostri peccati, ma sicuramente Tu vedi i nostri buoni propositi, nonostante ricadiamo spesso nel fango della terra! Madre dolcissima, con il Tuo Santo aiuto, prendendoci per mano, come Hai sempre fatto, Crediamo in Te, nel Tuo immenso Amore che ci illumina la via per condurci dal Tuo Figlio Gesù!
Rinnoviamo il nostro grazie e il nostro saluto ai cari fratelli e sorelle di Casa Santa.
Assunta Arzu, Angela Mastinu e il gruppo di preghiera di Sassari.

—————————————————

Auguri Mamma in ricorrenza della festa dell’Immacolata Concezione, dal profondo del mio cuore. Grazie Mamma Luce dei Santi Insegnamenti che ci hai dato, li teniamo stretti nel nostro cuore. Grazie Mamma, Stella che brilli sul Gargano, Sei sempre Presente in mezzo a noi, ci guidi e ci soccorri in tutti i momenti della nostra vita. Da Te Abbracciati e tenendoci per Mano, ci stringi al Tuo Cuore Immacolato, sotto il Tuo Santo Manto. Grazie e Perdonaci Mammina Cara. Tua figlia Anna Gubello di Specchia (Lecce).

—————————————————

In occasione della festa dell’Immacolata Concezione, l’8 Dicembre, e della festa della Luce, del 13 Dicembre, porgo gli auguri che partono dal mio piccolissimo cuore, alla Mamma più Grande del Creato, Mamma Lucia, Mamma della Luce, che mi sostiene ed è sempre Presente nella mia vita. Stella che brilla sul Gargano, dove aspetta sempre a Braccia aperte i Suoi figli.
Auguri Mamma, e un abbraccio a tutti i fratelli e sorelle di Casa Santa, da Tua figlia Anna Maria Fucentese, di Torre Annunziata, del Gruppo di preghiera di Santa Maria La Carità.

—————————————————

Nella ricorrenza dell’Immacolata Concezione dell’8 Dicembre e della festa della Luce del 13 Dicembre,  ricevi dai Tuoi figli, Mammina Cara, gli auguri più belli .
Mamma d’ Amore, perdona questi Tuoi figli scellerati, che continuano a non vedere ciò che nel mondo sta succedendo.
Grazie Mamma, per ogni Lacrima che hai versato per questi Tuoi figli, indegni e peccatori .🌹
Grazie Padre che ci Ami così tanto, d’aver mandato la Tua Sposa, per Salvare l’umanità.🌹
Grazie Padre nostro, per averci Donato la Stella più Bella del Creato.🌹
Un Saluto e un abbraccio a tutti i fratelli di Santità, con Amore e Devozione le Tue figlie di Roma,
Matilde e Morena.

—————————————————

Carissima Mamma,
noi figli del gruppo di preghiera di Campobasso, con cuore pieno di Amore, Ti facciamo i nostri più sinceri e cari auguri per la festa della Luce e per il giorno dell’Immacolata.
Dolcissima Mammina con il Tuo “SI'” hai donato la Salvezza al mondo, Tu Umile Ancella non Ti Sei risparmiata all’ora, come ora.
Mamma Ti Amiamo.
Con Amore i Tuoi figli.

—————————————————

Auguri Mamma per la Tua festa ” Immacolata Concezione”; SEI LA STELLA DEL GARGANO che fa Luce al mondo intero.
I Cieli e la terra in questo Santo giorno, sono pieni della Gloria di Dio Padre – Dio Mamma; grazie Mamma che sempre Ci fai sentire il Tuo Immenso Amore e il Tuo Calore, Sei sempre Presente in mezzo a noi.
Mamma Celeste in questo Santo giorno, vorremmo offrirTi un cesto di rose, dove in ogni petalo è racchiuso il nostro cuore e il nostro Amore, e Tu Mamma Dolcissima, ogni cuore di ogni figlio lo hai stretto e cullato nel Tuo Cuore Immacolato, dandogli vigore, forza e nuova vita per condurlo nelle Braccia del Nostro Creatore.
Un bacio grandissimo al Padre Nostro e alla Nostra Mamma della Concipazione, insieme ai Fratelli e Sorelle di Casa Santa che pregano per l’umanità e ci donano tanto Amore.
I Tuoi figli Gaetano, Filomena e Ausilia Scarilli di Matera.

—————————————————

Per la ricorrenza della Festa dell’Immacolata Concezione e della Festa della Luce, noi figli di Pompei vogliamo unire la nostra voce a quella di tutti i fratelli e sorelle di Spirito, che insieme percorrono un cammino arricchito solo dalla grande gioia di aver conosciuto La Grandezza di Dio: MAMMA, REGINA DEL CIELO E DELLA TERRA, BRILLANTE CELESTIALE.
Mamma è venuta sulla terra, con il Nome di Lucia, per parlarci unicamente di Dio, Nostro Padre, Unico nostro Creatore, per avvicinarci nella più completa e assoluta semplicità e umiltà a Colui che ci ha Creati, mettendoci in comunione con il Padre, Potente e Onnipotente, ci ha messo a conoscenza delle più grandi Virtù Celestiali, ci ha dato e continua a darci insegnamenti di vita per poter percorrere la Retta Via, mettendo via odio, vendetta, orgoglio, malignità, angosce e tribolazioni.
Mamma, Mamma Luce, Mamma Consolatrice dell’umanità, hai risvegliato le nostre Coscienze, hai elargito Grazie e Miracoli, ci hai nutrito con il Verbo Santissimo, ci hai Ristorato nell’Anima e nel corpo, e continui a Ristorarci, ci tieni per mano, ci guidi sempre e ovunque, ci proteggi con la Tua Santa Mantella. Noi figli di Pompei, con animo contrito, Ti chiediamo perdono per le nostre fragilità e debolezze dell’essere umani, ma vogliamo innalzare Inni di Lode oggi e sempre a TE MAMMA
MAMMA DELL’AMORE.
AUGURI – AUGURI – AUGURI.

—————————————————

Auguri alla nostra Mamma, Regina del Cielo, l’Immacolata Concezione in mezzo a noi! Prostrati e riconoscenti a Te Madre nostra per la Salvezza che hai donato a noi figli Tuoi di Ischia, ci hai salvato dalla distruzione mantenendo con le Tue Sante Mani il nostro suolo! Non finiremo mai di ringraziarTi e lodarTi! Perché questa nostra isola che non sarebbe dovuta piú esistere, oggi ancora sorge in mezzo al mare assieme a noi figli Tuoi solo per il Tuo Immenso Amore! In questo Santo Giorno della Tua Festa Ti Lodiamo e Ringraziamo Grande Regina, Madre nostra! Mamma Lucia! Sia Gloria al Signore Creatore che Ti mise in mezzo a noi! Con Amore i Tuoi figli di Ischia, capogruppo Antonietta.

—————————————————

Mamma un forte abbraccio a Te e al Padre, in questo Santo giorno dell’Immacolata, fa che la Tua Santa Parola, i Tuoi Santi Insegnamenti che Tu ci hai donato, illuminano tutto il mondo intero. Auguri da Tuo figlio Pasqualuccio  Fratangelo di Campobasso.

—————————————————

Mamma dolcissima, Dispensatrice di tutte le Grazie, dal profondo del mio cuore, Ti prego e Ti ringrazio. Auguri dalla Tua figlia Carmela Reale di Campobasso.

—————————————————

In questo Santo giorno, 8 Dicembre 2017, ricorre la festa dell’Immacolata Concezione, a Te Mamma Lucia Purissima, Luce di Dio, il nostro cuore Ti dona Adorazione e Glorificazione per il Tuo Immenso ed Unico Grande Amore che nutri per noi, i cari e tutta l’umanità! Un forte bacio dai Tuoi figli Lucio Cancedda, Maria Assunta Picciau, Giuseppe Cancedda e il gruppo di preghiera di Cagliari.

—————————————————

Mammina Cara, in ricorrenza della festa dell’Immacolata, questa figlia scellerata che Ti vuole tanto bene, Ti vuole fare gli auguri e ringraziaTi per tutto quello che fai per tutta l’umanità  che malvagiamente continua imperterrita a dare dolore al Padrone della Vita, rinnegando il Suo Immenso Amore e il Suo Disegno di Salvezza. Ma Lui che è un Padre Buono, sta ancora aspettando i Suoi figli che facciamo quel gran Pentimento perché ci vuole tutti salvi. Grazie Dio Padre e Dio Madre dell’Amore Infinito che hai per noi, un abbraccio anche ai nostri fratelli e sorelle di Casa Santa che notte e giorno pregano per tutta l’umanità …grazie grazie ..Ti voglio bene Mamma, Tua figlia Angela Diez di Ittiri (Sassari)

—————————————————

A Te Dolce Mamma, in questo Santo giorno voglio farTi gli Auguri più preziosi. NON CI HAI MAI LASCIATO, SEI SEMPRE PRESENTE IN MEZZO A NOI, i Tuoi Santi Insegnamenti d’AMORE, sono le basi della mia vita. L’AMORE Mamma è VITA, L’AMORE Mamma non cambia, L’AMORE Mamma resta, L’AMORE Mamma SEI TU e Sei impressa nella mia Anima. AUGURI MAMMINA, Tua figlia Fatima Baldetti di Osimo (Ancona).

—————————————————

Mammina Cara, tutte le mattine mi alzo alle 6:15 e vado a camminare nella pista ciclabile del mio paese, mentre cammino dico il Santo Rosario. Ieri, Giovedì 7 Dicembre, in Cielo c’era ancora la Luna e nel contemplarla, oh Dolcissima Mammina, hai fatto Grazia a questa figlia Tua, indegna e peccatora, di vedere il Tuo Viso Immacolato, poi è spuntato il Sole più splendente che mai. Grazie Mamma Luce, Donna Vestita di Sole, grazie Padre di averci donato la Mamma e tutte le meraviglie del Cielo e della terra. Padre, Mammina, aiutateci a camminare secondo i Vostri Santi Insegnamenti e Soccorreteci come SEMPRE FATE, a tutti, specialmente alle creature che sono difficoltà.
Un abbraccio a tutti i fratelli di Casa Santa che notte e giorno pregano per tutta L’umanità.
Auguri Mammina per la Tua Festa dell’Immacolata Concezione e per la Festa della Tua Santa Luce che irradia tutta l’Umanità. Tua figlia Rita Nardi Di Appignano (Macerata).

—————————————————

Mamma mia tutta Bella e Profumata più dei Gigli,
su dal Cielo Benedici questi piccoli Tuoi figli.
Come l’acqua fresca e chiara di una limpida cascata, come Candida Colomba, Tu Sei Pura e Immacolata.
AVE, Vergine Maria Lucia; perché cresca nel candore, io Ti affido l’Anima mia dei cari e di tutta l’umanità.
Ti amo dolce Mamma, del Cielo e della Terra Sei Tu Regina.
Tua figlia Giuseppina da Chiaravalle (Ancona).

—————————————————

O Maria Immacolata a Te ricorriamo con affetto filiale;
Nei pericoli, nelle angustie, nei dubbi, pensa e invoca Maria.
Seguendo Lei, non ti perderai, pensando a Lei, non peccherai; tenendosi stretto a Lei, non cadrai mai.
Dolce Mamma illumina, guida e salva l’umanità redenta dal figlio Tuo Gesù.
Ave Maria Lucia, Sguardo dell’Onnipotente Dio!
Guida l’anima mia con la Tua Luce Eterna e così sia!
Tuo figlio David Raffaele di Chiaravalle Ancona ❤❤

—————————————————

Auguri Mamma Luce, Giglio profumato, Colomba tutta Pura, Mamma di Gesu’e Madre nostra, i Tuoi figli delle Marche chiedono la Tua Santa Materna e Paterna Benedizione per tutta l’Umanita’ da Te Concepita, in questo Santo giorno dell’Immacolata Concezione.
Gloria e Onore a Maria Lucia, Madre e Maestra di Vita Vera, in Cielo e in terra, Gloria a DIO e al Suo infinito Amore.

—————————————————

Mammina Dolcissima, “AUGURI” !

A Te che Sei l’Immacolata Concezione, sempre supplichiamo di aiutarci ad Amare il Signore e dire, fare, pensare, desiderare……tutto ciò che piace a Lui.
– Mettere in pratica la Sua Santa Parola.
– Lavorare per il Suo Regno.
– Riconoscere i nostri peccati per non commetterli mai più.
Infondi nel nostro cuore : Pace, Amore, Carità, Bontà e Pentimento, per essere degni del Suo e Tuo Santo Perdono, della Sua e Tua Santa Pace, della Sua e Tua Santa Luce, della Sua e Tua Santa Benedizione per noi, i cari e tutta l’umanità………….e vivere per sempre insieme nell’Amore e nella Gioia del Nuovo Mondo.
Grazie Mammina Dolcissima e grazie al Padre Nostro per averci fatto comprendere chi Tu Sei veramente!!!
Proprio come Gesù 2000 anni fà, Ti Sei Rivelata al cuore dei piccoli……dei semplici…..degli umili…….ai cuori aperti, anche a quei figli che credevano di non avere Fede per riaccedenderla………..e per Tua Grazia
anche al nostro povero cuore tanto indegno e peccatore !
Ed ora, sempre per Grazia Tua e del Padre, Ti stai Rivelando al mondo intero anche attraverso questo sito nato dall’Amore dei Tuoi figli tanto stanchi e addolorati di ascoltare e leggere su di Te calunnie e informazioni false…………. che Ti hanno umiliata e oltraggiata.
Noi, però, siamo certi che chi veramente cerca il Signore, attraverso le testimonianze dei Tuoi figli, non solo può gioire della Grandezza Tua e del Padre di fronte a tante Grazie, Miracoli e conversioni, (anche se sono solo una goccia nel mare rispetto all’immensità di quelle che Tu hai già dispensato e continui a dispensare).
Ma può anche cogliere la Dolcezza del Tuo Amore…. la Tua Infinita Tenerezza………..e chi si rivolge a Te con un briciolo di Amore e di Fede non potrà non recepire il Tuo Santo Conforto, il Tuo Santo Aiuto…..
SentirTi Vicina e comprendere chi Tu Sei.
Se nel 1970 l’Apparizione di Sesto S. Giovanni fosse stata rivelata e creduta, ora ci sarebbe un mondo diverso, fatto di : Semplicità, Amore, Fratellanza, Gioia, Pace e Serenità.
Quanto dolore abbiamo dato al Tuo Dolcissimo Cuore e a quello del Padre, e quanto soffriamo anche noi per le conseguenze dei nostri peccati e per non aver messo in pratica la Santa Parola dell’Apparizione per la Salvezza dell’Umanità !
Ormai questo mondo se ne stà andando ……….ma Tu
Mammina dolcissima, che tanto ci Ami, ancora e sempre intercedi e ci vuoi salvare, esortandoci al Pentimento, alla Conversione e alla Remissione : l’Unica Strada dove ogni Tuo figlio si può salvare !
Sempre Lode e Gloria a Te Mammina Dolcissima, tienici tutti stretti al Tuo Santo Immacolato Cuore
(intorno, intorno alla Tua Tesoriera ) e non lasciarci mai! mai! mai!
Un abbraccio infinito ……….anche a tutti i Santi fratelli e sorelline che sempre pregano per l’umanità e vivono sul Tuo Santo Esempio .
I Tuoi figli Teresio Pastore e Barbara Di Lullo di Novara.

—————————————————

Pace fratelli e sorelle di tutto il mondo, oggi 8 Dicembre, è la ricorrenza della festa dell’Immacolata Concezione.
Mamma voglio farTi tanti tanti auguri in questo Santissimo e Grandissimo giorno, Sei Tu la Luce e Verità di Dio. Grazia nostra e Luce del Paradiso che Sei venuta ad abitare in mezzo a noi. Grazie Mamma Ti voglio tanto bene, Tuo figlio Nicola Pupio di Montalbano Jonico (Matera), un abbraccio a tutti i fratelli e sorelle di Casa Santa. Pace a tutti..GLORIA A MAMMA E AL PADRE NOSTRO.

—————————————————

Tanti auguri Mamma Purissima in questo giorno a Te dedicato, il nostro augurio é che nella mente, sulle labbra e nel cuore di tutta l’umanità, si Glorifichi il Tuo Santissimo Nome. Famiglia Sabbatini Gabriele di Treia provincia di Macerata.

—————————————————

Pace a tutta l’umanità, sono il postino di Matera, Antonio Lascaro.
Ieri, 7 Dicembre, nello smistare la posta, ho visto un fascio di Luce fuoriuscire dalla enorme massa di lettere, mi sono avvicinato e smuovendo il tutto, estasiato mi sono accorto che proveniva dalle Lettere di Auguri della Mamma, di Casa Santa, rivolti a figli Suoi di Matera. Emanavano un Raggio di Luce, sono ancora emozionato per l’accaduto.
Grazie Mammina che hai fatto degno a questo figlio Tuo peccatore di Contemplare le Tue Meraviglie. Auguri Mammina dolcissima per la Tua festa dell’Immacolata Concezione e della festa della Luce.

—————————————————

Cara Mammina, nella nostra indegnità vogliamo farTi gli auguri per il giorno della Tua Festa dell’Immacolata Concezione! Siamo peccatori e abbiamo ancora tante fragilità, ma come tutti i giorni fai, Sei sempre vicino a noi e se stiamo per cadere basta chiamarTi e subito arrivi e ci dai il Tuo Santissimo Abbraccio di Tenera Madre!!! Grazie nostra dolcissima Madre, REGINA DEL CIELO E DELLA TERRA!!! Facci SANTI a noi i cari e tutta l’umanità. A Voi Padre un ringraziamento con tutto il cuore per averci dato la Mamma.
Un abbraccio anche a voi fratelli e sorelle di Santità che portate avanti le Opere di Santità volute da Dio Padre e Dio Madre.
Con Amore e Gratitudine i figli Andrea, Simona e Aleandro di Foiano della Chiaia (Arezzo)!!!

—————————————————

A Te Mamma, in questa ricorrenza dell’IMMACOLATA CONCEZIONE, volgiamo l’augurio più sincero. Dolcissima Mamma, Tu che ci guidi in questa valle di lacrime, ci stringiamo al Tuo Preziosissimo Cuore nella preghiera come Tu ci hai insegnato e ci affidiamo come sempre al Tuo Purissimo e Infinito Amore.
I Tuoi figli Vincenzo e Rosaria De Pilla di Venaria Reale (Torino).

—————————————————

Alla Nostra Cara Mamma la Stella che Brilla sul Gargano, per il Grande giorno di Luce del 13 – 12 – 2017 Santa Lucia, Mamma Luce Irradia con la Tua Santa Luce a tutti i componenti degli ospedali, manda un raggio della Tua Luce a tutte quelle creature non vedenti, a tutte quelle creature che vivono nelle tenebre. Fa che arrivi la Tua Luce a noi, ai nostri cari, a tutta l’umanità, dacci Luce nel nostro cammino. Baci Abbracci al Nostro Caro Padre Celeste, alla Nostra Cara Mamma Celeste, a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa. Alla Nostra Cara Mamma la Creatura tanto Amata da Dio, dal profondo dei nostri cuori Ti facciamo i nostri più cari auguri dai Tuoi figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.

—————————————————

Mammina Dolcissima,
in questo Santo giorno, mentre devotamente Ti porgiamo gli Auguri, con tutto il cuore Ti ringraziamo, per il bene che ci vuoi, per il Tuo Santo Aiuto, per il Tuo Santo Conforto, per il Tuo Amore Infinito.
Nello stesso tempo, però, in questo Santo Giorno di Luce, Ti supplichiamo per noi, per i cari, e per l’intera umanità.
Ora che il buio avanza sempre più intenso, portando con sè : dolori, povertà, miseria, guerre, carestie, esodi senza fine, terremoti, maremoti, uragani, devastazioni, disperazione, morte……………
incomprensioni, odio…………….. bambini e giovani sbandati che crescono senza fede, senza valori, inchiodati a telefonini e computer, prede facili per situazioni di droga , alcool, bullismo……….
Proprio ora, che questo mondo se ne sta andando, abbiamo più che mai bisogno di Te, del Tuo Santo Aiuto, della Tua Santa Luce e di quella Forza, quella Fede, quell’Amore e quell’Ardore che solo Tu ci puoi dare per affrontare e superare i momenti più difficili, le prove più dure, le tentazioni più forti!
DOLCE, DOLCISSIMO Cuore di MAMMA, che sempre ci Ami, accendi il sorriso e la speranza dove regnano buio e disperazione….. e il calore anche nei cuori più freddi. Dal maligno nemico difendici : quando ci tormenta, quando ci tenta, e soprattutto, quando astuto e sinuoso, cerca di confonderci, volendo apparire quale angelo di luce, per allontanarci da Te e farci credere che è bene ciò che è male e viceversa, salvo poi, pagarne le conseguenze con pene, dolori e lacrime (di cui spesso diamo la colpa al Signore )
Mammina Dolcissima, con la Potenza della Tua Luce Divina, aprici gli occhi dell’Anima e illuminaci la mente e il cuore perchè noi, fragili e peccatori, potremmo cadere nella sua rete ogni momento e perderci nella nostra presunzione e nel nostro orgoglio.
Mammina Dolcissima, a Te che il Padre ha affidato nelle Tue Sante Mani la Fondazione delle Grazie (come rivelato alle sei donne nell’Apparizione di Sesto S. Giovanni ) concedici la Grazia di rimanere per sempre Tuoi, tienici stretti ! stretti ! stretti! e facci prigionieri d’Amore !
Che bello Mammina! Sei proprio Tu Quella Bambina,
che quando incontrava i pastori, loro, dal cuore umile e semplice Ti chiamavano “Gesù Bambino ” per l’Amore e la Carità che, già da Piccola a tutti dispensavi.
Mammina Dolcissima, Cuore di Dio, fai anche Luce sui nostri peccati, così, non li facciamo mai più, e diventiamo tutti un poco più buoni e più degni del Santo Perdono Tuo e del Padre e possiamo far riposare e riscaldare il Vostro Immenso e Dolcissimo Cuore nel nostro piccolo e indegno cuore.
Mammina Dolcissima, nel renderTi sempre Lode Gloria e Grazie, vogliamo ricordare con gioia, a tutti i fratelli del mondo, ciò che accadde nella Tua Santa Dimora , davanti ai nostri occhi il giorno di Santa Lucia di circa 7/8 anni fà. Quel giorno nevicava sul Gargano, e verso il termine della Tua Santa Parola dicesti : ” Adesso, figli mia, Mamma vi canterà la canzoncina di Natale e vedrete la neve con il sole come nel giorno dell’Apparizione di Sesto S.Giovanni. ”
Come iniziasti ” Ninna Nanna Lù Bambinello………….”
subito uscì il sole ed un grande splendore apparve
in cielo dietro la neve che scendeva lieve lieve.
Quando stavi per terminare, alle ultime Parole :
Viva Viva la Gloria del Cielo, Viva la Nascita del Cristo Re ” il bagliore scomparve, mentre la neve continuava a scendere lieve lieve, posandosi come carezza sulla nostra indegnità. Mammina abbiamo capito che non c’è neve e non c’è buio che possa nascondere o offuscare la Luce : la Luce squarcia il buio all’improvviso come e quando vuole Lei.
Un abbraccio infinito al Tuo Dolcissimo Cuore di Mamma e del Padre e a tutti i Santi fretelli e sorelline della Tua Santa Dimora che vivono nel Tuo Esempio e pregano per l’umanità,
Pace a tutti.
I Tuoi figli Teresio Pastore e Barbara Di Lullo di Novara.

—————————————————

Mamma Lucia, La Stella piu’ Luminosa del Cielo, Sei scesa in mezzo ai Tuoi figli; tutti coloro che Ti hanno accolta, li hai illuminati con la Tua Divina Luce.
Noi figli di Novara con profondo Amore, Ti ringraziamo per tutti i doni materiali e Spirituali che ci elargisci.
Sei sempre nei nostro cuori e nella nostra mente; ci sentiamo guidati e protetti dal Tuo Manto di Misericordia.
Fedeli e perseveranti, attendiamo il nostro ricongiungimento nel Nuovo Mondo.

—————————————————

In ricorrenza della festa di Santa Lucia, giorno di Luce, voglio fare gli auguri alla nostra Cara Mammina Perla Preziosa, Stella che brilla sul Gargano nella Dimora di Dio, Casa Santa, l’Isola del Paradiso. Auguri ancora Mamma, Tua figlia Arcangela Riviello di Gravina (Bari).

Testimonianza di Franco, Giovanna e Angelo Simonetti di Novara

Pace a tutti fratelli e sorelle del mondo, siamo Franco, Giovanna e Angelo Simonetti del gruppo di preghiera di Novara, sono 30 anni che abbiamo conosciuto la Regina dell’Amore, Mamma Lucia, La Luce del mondo, e sono altrettanti anni che camminiamo in un sentiero d’Amore, quell’Amore che la Mamma ci ha fatto Grazia di intraprendere. Giorno dopo giorno ha messo nel nostro cuore quella Pace che ha un valore inestimabile, PACE una parola tanto semplice e tanto breve, ma oggi chi ha la Pace?
Nessuna creatura ha Pace, eppure noi figli di Mamma che abbiamo seguito dall’inizio i Suoi Santi Insegnamenti sapevamo quello che sarebbe accaduto nel mondo, nel Santo Diario c’è scritto tutto e sono 47 anni che la Madonnina, apparendo a Sesto San Giovanni, aveva avvertito l’umanità che se non avesse creduto alla Santa Parola della Buona Novella, tutto quello che c’è scritto sarebbe accaduto nel mondo.
La Mamma ci ha preparato, ci ha cresciuto, ci ha aperto gli occhi, tutti noi abbiamo ascoltato le Sue Sante Parole e tutti noi ricordiamo quando Mamma ci diceva: “VI TROVERETE, TUTTA L’UMANITA’, COME SI TROVA UNA MACCHINA, QUANDO NON FUNZIONANO I FRENI IN CIMA AD UNA MONTAGNA, CHE STA SCENDENDO,…….”,  ” TORNATE INDIETRO E FATE UNA CATENA D’AMORE, COME VUOLE IL BUON DIO CHE SIA FATTA,……”.
Tutti lo ricordiamo ma nessuno di noi L’ha fatto ed ora che ci troviamo a vivere la grande tribolazione, tutto si sta compiendo, tutto quello che c’è scritto nel Santo Diario.
Ma l’umanità ancora non crede e tiene nascosta questa Grande Verità. Ma noi che siamo Testimoni Veri, non possiamo tacere, abbiamo il dovere di gridarlo a tutto il mondo, “NON VI CREDERANNO” anche questo è stato scritto, ” ANDATE SUI MONTI PIU’ ALTI, GRIDATE LA VERITA’……. ” vi prenderanno per pazzi, beati i pazzi di Dio.
Fratelli siamo ancora in tempo, facciamo un passo in dietro con una Catena di Amore di Vero Pentimento, doniamo al Padre quel briciolo di Fede che abbiamo nel cuore, perché Mamma nessun figlio abbandona mai e quando li vede in difficoltà, se li stringe più forte al Suo Immenso e Santissimo Cuore Immacolato.
Vogliamo raccontarvi una Grazia ricevuta che per alcuni può risultare insignificante, ma per noi pellegrini di Mamma sappiamo per certo che è un Grande Segno. La Mamma ci fa capire che è sempre vicina a noi, non ci abbandona mai, ci consola e ci protegge in ogni istante del giorno e della notte in tutte le nostre necessità.
L’11 novembre 2017 era giorno di pellegrinaggio per raggiungere Casa Santa Dimora di Dio, noi per la prima volta in più di 30 anni, per motivi familiari, siamo stati impossibilitati a raggiungere quel Santissimo Posto Meraviglioso.
In tanti anni almeno uno della famiglia corre nelle Sante Braccia della Mamma e torna carico di Amore da distribuire a chi era rimasto a casa.
Con le lacrime agli occhi e la tristezza nel cuore, abbiamo dato conferma alla capogruppo che per motivi familiari, nessuno della nostra famiglia sarebbe potuto partire e nemmeno al pullman potevamo andare per assaporare almeno la gioia della Santa Partenza.
La sera della partenza, tornando a casa dalle nostre commissioni, quella sera desolati ed amareggiati abbiamo ritirato la posta dalla cassetta, in mezzo ad altro c’era una lettera indirizzata alla famiglia, mittente: CASA SANTA.
Ci è venuto un colpo al cuore, tanta era la gioia che non riuscivamo neanche ad aprire la busta, pensavamo che fossero gli auguri di Natale che la Mamma sempre ci invia tutti gli anni per augurare ai Suoi figli un Santo e Sereno Natale, invece no era una lettera scritta a mano con delle Parole di un Amore infinito, abbiamo penetrato Parola per Parola, mentre copiose erano le lacrime che scendevano. La Mamma ha letto la tristezza nel nostro cuore in questo periodo molto tribolato della nostra vita ed ha voluto consolarci con quell’Amore che solo la Regina del Cielo può dare.
In quel momento ci sono tornate in mente le Sante Parole della Mamma quando ci diceva: “FIGLI NON PREOCCUPATEVI E NON RATTRISTATEVI SE NON RIUSCITE A VENIRE A ME, MAMMA LO SA… SARÒ IO A VENIRE DA VOI”.
Grazie Mamma, Bene Infinito della nostra Anima, spogliaci di ciò che siamo e rivestici di Te.
Ti amiamo nel più profondo del nostro cuore dove Ti custodiamo con tanto Amore .
Grazie di cuore ai fratelli e sorelle di Casa Santa a cui va il nostro più affettuoso abbraccio fraterno.

I TUOI FIGLI
Franco Giovanna Angelo

Ilde Ciarlante da Isernia (Campobasso)

GESU’ CRISTO RE DELL’UNIVERSO per la Tua santissima ricorrenza, concedi a tutti il TUO SANTO PERDONO, la TUA SANTA PIETÀ’ e la TUA SANTA MISERICORDIA, affinché tutti lodino la TUA DIVINA REGALITA’ ora e sempre! MAMMA stringi a TE i TUOI FIGLI, specialmente i cuori smarriti, lontani e straziati dai dolori del peccato e offrili al SIGNORE come i fiori più profumati e splendenti del TUO GIARDINO DI PARADISO, innaffiati dal TUO AMORE DI MADRE DOLCISSIMA E CARITATEVOLE, il cui immenso potere annienterà le forze oscure del male e vincerà il mondo!
SIA GLORIA AL PADRE, AL FIGLIO E ALLO SPIRITO SANTO!

Maria Lamacchia di Matera

Pace Fratelli e Sorelle di tutto il mondo intero, Il giorno 21 – 11- 2017 è la Presentazione della Santissima Vergine Maria al Tempio, prepariamoci con il nostro Spirito per questo Grande giorno Glorificando, Lodando e Ringraziando il Nostro Caro Padre Celeste che ci ha dato il Suo Grande Immenso Dono dal Cielo, l’ha fatto scendere sulla terra e ha camminato in mezzo a noi. La Creatura tanta Amata da Dio, la Nostra Cara Mamma Luce che da piccola bambina, con il Suo Cuoricino Infervorato d’Amore di Dio e la Sua Ardente Preghiera piena d’Amore e Carità, tutta Pura ed Immacolata, ha portato Luce nei cuori di tutti i figli Suoi di tutta l’umanità. Alla Nostra Cara Mamma la Rosa del Paradiso, fa oh Mammina dolcissima che le nostre Anime e le Anime di tutta l’umanità, in questo Santo giorno, possano divenire tutte leggere e Pure. Baci Abbracci al Nostro Caro Padre Celeste, alla Nostra Cara Mamma la Stella che Brilla sul Gargano, a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa, dai figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.

—————————————————–

In ricorrenza del giorno 26 – 11 – 2017, Cristo Re dell’Universo, fratelli e sorelle di tutto il mondo, Glorifichiamo e Lodiamo il Nostro Caro Padre Celeste Creatore del Cielo e della Terra, Potente e Onnipotente. Apriamo i nostri cuori alla Fede e alla Preghiera, camminiamo nella Sua Luce, ringraziamoLo ogni giorno, ci fa vedere tutte le Bellezze della Sua Santa Creazione e ci dona il Santo Pane quotidiano. Padre Celeste per questo Santo giorno, provvedi per tutte quelle creature che non hanno un pezzo di pane, Padre Buono, Stendi la Tua Santa Misericordia il Tuo Santo Perdono a noi, ai cari, a tutta l’ umanità. Al Nostro Caro Padre Celeste per questo Santo giorno, dacci la Tua Santa Luce, la Tua Santa Pace e dacci la Tua Santa Benedizione, facci sempre camminare nella Tua Santa Luce e Tienici Stretti al Tuo Sacro Cuore. Baci Abbracci al Nostro Caro Padre Celeste, alla Nostra Cara Mamma Luce, a tutti i Fratelli e Sorelle di Casa Santa, dai figli Vincenzo, Bruna, Maria Lamacchia di Matera.

Testimonianza di Anna Paolicelli di Matera

Pace a tutti sono Anna Paolicelli di Matera, voglio raccontarvi quello che è successo il 7 Febbraio del 2016. Per problematiche varie di famiglia sono mancata dalla Mamma, con grandissimo rammarico e dolore, per circa 20 anni. Il giorno 7 febbraio 2016 erano verso le 19:00, quando mia nipote stava andando da una amica ed aspettava il pullman di linea seduta sotto la pensilina della fermata, aveva le cuffie nelle orecchie ed ascoltava a bassa voce la radio. Mentre attendeva l’arrivo del bus, all’improvviso le si è avvicinata sul fianco una Donna che gli ha dato una busta in mano dicendole di portarla alla nonna, (a me). Mia nipote sorpresa ha tolto le cuffie dalle orecchie e si è velocemente girata verso la Donna che è scomparsa sotto i suoi occhi, così di scatto si è alzata controllando in tutte le direzione anche dietro la stessa pensilina per vedere quella Donna che era svanita nel nulla, ma non c’era nessuno. Piena di meraviglia e di stupore, ha aperto lo zaino che aveva alle spalle e ha messo la busta dentro senza aprirla, proponendosi di portarmela il giorno seguente. La mattina del giorno dopo, solerte mia nipote è venuta da me ed ancora piena di stupore, dopo avermi raccontato il misterioso incontro della Donna che definì ” Robusta”, per quello che aveva potuto vedere con la coda dell’occhio, prese dal suo zaino la busta e me la diede. Sorpresa dal racconto, aprii la busta e vidi che c’era un pezzo di Pane. Esterrefatta lo guardai attentamente ed era come se lo avessi sempre visto, così all’improvviso mi accorsi che era lo stesso tipo di Pane di Casa Santa. Non sapendo cosa fare lo conservai sperando che qualcuno mi chiamasse e mi desse delle delucidazione. Dopo qualche giorno, una notte, il pensiero di quel Pane mi fece alzare dal letto e preso il Santo Vangelo tra le mani, chiesi alla Mamma e al Padre di darmi una risposta, aprii a caso il Santo Vangelo e lessi: “Questo è il pane che è disceso dal cielo; non è come la manna che mangiarono i vostri padri e morirono; chi si ciba di questo pane vivrà in eterno». Scioccata e ricolma di gioia per l’immediata ed immensa risposta ricevuta, alzai lo sguardo e vidi l’orologio che segnava le ore 3, l’ora in cui la Mamma va a trovare tutti i figli Suoi del modo intero ristorandoli nell’Anima e nello Spirito, poi giratomi verso il calendario mi accorsi che era il giorno dell’Anniversario della Salita al Cielo della Mamma. Una Luce si accese dentro il cuore che illuminò la mia mente, e come un velo che scivola via dal viso e scopre gli occhi alla luce, capii. La Mamma, nella Sua Infinita Misericordia, che mai abbandona i figli Suoi anche quando siamo presi dalle nostre miserie umane, era venuta a chiamare questa figlia Sua per riportarla all’Ovile nel Seno del Padre, dove Sovrana Regna l’Amore di Dio riscaldato dall’Ardore della Mamma che tutta si è consumata per noi, dove nelle Sue Sante Lacrime ha lavato e continua a lavare, purificando e ripartorendo ogni figlio alla Luce, il Popolo di Dio. Il giorno seguente, corsi subito a mostrarlo ai pellegrini del gruppo di preghiera di Mamma del mio paese che immediatamente riconobbero il Pane di Casa Santa. Al primo pellegrinaggio di partenza per Casa Santa, dopo circa 20 anni, sono corsa nelle Braccia di Maria nella la Dimora di Dio, dove la Mamma è sempre Presente e con le Sue Sante Braccia Misericordiose, accoglie tutti i figli per condurli al Cuore dolcissimo del Padre nostro. Oggi sono circa due anni che conservo questo Pane che è rimasto Miracolosamente integro e fresco come il primo giorno. Grazie Mamma per l’infinita Misericordia e del Dono Immenso che hai donato a questa figlia Tua che Ami e vuoi Salvare come tutti i figli Tuoi di tutta l’umanità. Pace a tutti e un bacio a tutti i fratelli e sorelle di Santità di Casa Santa.
Allego foto del PANE.

Antonio D’Alessio, Miryam Motta e Chiara Colasanto del gruppo di preghiera di Campobasso

Pace fratelli e sorelle di tutto il mondo, siamo Antonio, Miryam e Chiara del gruppo di preghiera di Campobasso, volevamo dare testimonianza di come il Santo Diario della Mamma si stia compiendo sotto gli occhi dell’umanità ancora incredula a ciò che Mamma ha portato a conoscenza!
La terra che trema ogni istante, montagne che si sgretolano, abomini che si consumano ogni giorno sotto gli Occhi del Signore.
Rimettiamoci nella Strada che la Mamma ha tracciato per tutta l’umanità poichè la Regina del Cielo non ha fatto differenza e non fa differenza tra i figli, perchè tutti proveniamo dalla Sua Concipazione.
L’umanità è ancora incredula nella discesa di Maria sulla terra poichè ella pensa secondo i suoi pensieri.
Dolcissima Mamma, noi che Ti abbiamo conosciuTa, abbracciaTa e ascoltaTa abbiamo ricevuto un grande Dono, ci hai nutrito con il Verbo di Dio, ci hai chiesto solo Amore per L’Eterno, ma MAI hai chiesto cose della terra, perchè Sei tutta Cielo!
Sei di ritorno con il Signore e ferventi nella preghiera e nell’Amore verso il prossimo che ci hai insegnato Ti Aspettiamo!!
Ti AMIAMO!
I Tuoi figli.

Testimonianza di Ilde Ciarlante da Isernia (Campobasso)

Fratelli e sorelle dell’umanità, per chi ancora dubita, critica e calunnia, voglio ribadire a testa alta e con palese convinzione di ciò che affermo:
l’ASSOCIAZIONE MAMMA LUCIA è la più Pulita, la più Vera e la più Nobile delle Associazioni perché la sua fondazione è stata Opera di DIO, tramite la SUA DOLCE SPOSA che è tornata sulla terra. Il giorno 11 marzo 1970, la Buona Novella annunciava a tutto il mondo il Disegno di Dio. La Gloria di Dio, dopo l’Annuncio, ha camminato in mezzo a noi per 45 anni mostrandoci la VERA FEDE, il VERO AMORE, il VERO CUORE DI DIO che ha Amato ed Ama tanto i SUOI FIGLI da aver dato loro l’ultima possibilità di Pentimento, di Redenzione e di Salvezza! MAMMA, MARIA in Cielo è scesa sulla terra con il Nome di Lucia, si è immolata per tutti noi, per aiutarci, insegnarci le Vie del SIGNORE fino ad allora sconosciute o dimenticate, Purificarci e condurci nel Nuovo Mondo: il Regno di DIO!
LA DONNA VESTITA DI SOLE DELL’APOCALISSE! L’ultima speranza per l’umanità che sta terminando la sua infausta corsa! Apriamo gli occhi e il cuore a questa VERITA’ ASSOLUTA ! Un albero si giudica dai frutti che porta, come è scritto nel Vangelo, e LA NOSTRA ASSOCIAZIONE ha portato e porta ancora frutti abbondanti di GRAZIE e MIRACOLI a chiunque voglia credere nella SUA MISSIONE DIVINA di BENE, PACE e AMORE GRATUITO, poiché IL SIGNORE non ha bisogno di nulla e non vuole nulla tranne che la FEDE e la FEDELTA’del nostro AMORE!

“AMA IL SIGNORE DIO TUO CON TUTTO IL CUORE, CON TUTTE LE FORZE E AMALO IN SPIRITO E VERITA’!” dice il primo comandamento! MAMMA SOLO QUESTO CI HA SEMPRE CHIESTO! NULL’ALTRO!

E poi: “AMATEVI L’UN L’ALTRO E AMATE IL SANTO CREATO CHE E’ OPERA DI DIO”! Questo è stato sempre il messaggio della MAMMA per tutti coloro che hanno varcato la Santa Soglia di CASA SANTA e tutt’ora questo è il messaggio che i fratelli e sorelle di Santità della DIMORA DI DIO portano avanti per noi, per voi, per tutta l’umanità, poiché niente ci appartiene sulla terra, neanche la nostra vita che ritornerà a COLUI che ce l’ha data!

MAMMA è sempre Presente con il SUO SANTO SPIRITO in questo Luogo di Paradiso, ci è vicina in ogni momento e aspetta il ritorno di tutti i FIGLI poiché vuole che nessuno si perda nel caos di questo mondo dominato dal male!
Ringrazio IL PADRE per questo Dono inestimabile che ha fatto all’umanità!!!

Testimonianza di Vita Di Cuia di Matera

Pace a tutti, sono Vita Di Cuia di Matera, ancora una volta desidero dare testimonianza della Grandezza della Mamma, che, sempre Presente in mezzo a noi figli dell’umanità, ci soccorre con il Suo Santo ed infinito Amore. Da un po’ di tempo a questa parte, ho iniziato a perdere gradualmente l’udito all’orecchio sinistro e nelle mie preghiere invocavo continuamente la Mamma. Mi rivolsi all’otorino che, dopo avermi fatto sottoporre a diversi controlli medici, mi diagnosticò un Colesteatoma e, in seguito ad una TAC, la presenza di una quota di tessuto isodenso, che occupava la cavità timpanica e inglobava le strutture della catena ossiculare. L’unico modo per rimuoverlo, consisteva in un delicato ed indispensabile intervento chirurgico, in quanto l’evoluzione della malattia, avrebbe potuto portare a gravi complicazioni, come la paralisi del nervo facciale e la labirintite. Fissai l’appuntamento con il chirurgo e nel frattempo una notte sognai la Santa Sorella Anna di Casa Santa che mi invitava a recarmi nella Dimora di Dio, perché la Mamma voleva ricevermi. All’improvviso mi ritrovai a Casa Santa, in fila con altri pellegrini per essere ricevuta. Dalla Casetta delle Grazie, entravano ed uscivano una moltitudine di dottori con il loro camice bianco che venivano ricevuti dalla Mamma e chiedevano consiglio a Lei. Poi vidi la Mamma con la Testa appoggiata sulla Sua Spalla destra ed aveva gli Occhi chiusi. Ebbi in quell’istante un pensiero: ”Tutt’ora la Mamma ci riceve!” Mi avvicinai anch’io alla Mamma e dissi solamente: ”Mamma l’orecchio!”. Fuori dalla Casetta delle Grazie c’era la Santa Sorella Anna con altre due Sorelle di Casa Santa che erano accanto ad un tavolino sul quale era posta un ampolla di cristallo completamente chiusa, la cui estremità era a forma di imbuto rovesciato. In quel momento dal mio orecchio uscì un coagulo di sangue che si versò sul pavimento. Ripresami dallo stupore, mi affrettai a ripulire il tutto con uno straccio, insistendo con le Sorelle di volerlo fare io stessa, ma loro mi dissero che sarebbe bastato metterlo nell’ampolla. Ciò mi lasciò perplessa perché l’ampolla non aveva apertura, sta di fatto che lo straccio si ritrovò al suo interno e cominciò a ribollire. A causa della forte pressione, la punta dell’ampolla saltò via, facendo fuoriuscire una fiammella. Solo allora mi resi conto che l’ampolla rappresentava il mio orecchio. Da quel sogno passarono alcuni giorni e il 26 Maggio 2017, durante la recita del Santo Rosario con il gruppo di preghiera della Mamma del mio paese, sentii dall’orecchio pendere qualcosa. Non appena lo toccai, per cercare di capire quale fosse il problema, sfilai un coagulo di sangue della lunghezza di 5 cm e dal diametro di 1 cm. La sensazione di sollievo fu immediata, lo misi sopra un foglio di carta che avevo in mano e quando tornai a casa, lo feci vedere a mia figlia che scattò una foto per mostrarlo successivamente al medico. Da quel momento ho recuperato l’udito e non ho avuto più nessun problema al riguardo. Quando tornai dall’otorino, egli immensamente stupito, non riusciva a spiegarsi l’accaduto e mi disse che tutto ciò sarebbe stato possibile solo con un intervento chirurgico. Grazie Padre Celeste! Grazie Mamma Celestiale, Tu Sei sempre Presente nelle nostre necessità, ci soccorri e ci sostieni con il Tuo immenso ed infinito Amore, Sei scesa nella nostra indegnità e ci ricolmi di Grazie e di Bene.

Allego TAC e foto: